Come pulire il lavello della cucina in grafite

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il lavello rappresenta senza dubbio la parte della cucina verso la quale si concentra la maggior parte delle azioni di una massaia. Ecco perché il frequente utilizzo che spesso se ne fa, può determinare deterioramento dei materiali o formazione di sporcizia. La situazione si fa particolarmente critica quando siamo in presenza di un lavello in grafite, una superficie molto bella a vedersi ma che necessita di una manutenzione molto particolare, del tutto differente rispetto a quella che si utilizza per un lavello in acciaio, ad esempio. In questa guida vi spiegheremo come pulire a fondo e bene il lavello di una cucina in grafite.

26

Occorrente

  • Lavello in grafite, detersivo per piatti, bicarbonato, detergente anticalcare, aceto bianco, spugna abrasiva, panno morbido, olio d'oliva
36

I lavelli in grafite, come accennato, rappresentano una tipologia di superfici per la cucina davvero di grande valore estetico. Le piccole particelle di granito di cui sono composti, contribuiscono a rendere il lavello davvero moderno, funzionale e al tempo stesso molto raffinato, per via dei materiali utilizzati che lo rendono quasi una sorta di prezioso oggetto di arredamento. Ma sfatiamo un luogo comune: non è vero che i lavelli di una cucina in grafite sono più semplici e agevoli da pulire rispetto a quelli di altri materiali. Ora vi spiegheremo come intervenire in modo risolutivo per eliminare sporcizia, calcare e macchie che si formano sul lavello.

46

Per prima cosa sarà opportuno operare una pulizia quotidiana del lavello e un'altra periodica più approfondita. Ogni giorno sarà necessario pulire il lavello in grafite mescolando un po' di normale detersivo per piatti con due cucchiai di bicarbonato di sodio. Prendete una spugna leggermente abrasiva e versate sul suo tessuto spugnoso il vostro preparato. Strofinate poi delicatamente sulla superficie del lavello in modo orizzontale e verticale, per poi passare ad un movimento circolare. A questo punto passate al risciacquo con acqua calda e poi asciugate il lavello con un morbido panno, senza lasciare aloni. Vi accorgerete che le macchie di unto e grasso scompariranno in un batter d'occhio.

Continua la lettura
56

Per chi volesse provvedere ad una pulizia più approfondita del lavello, magari da effettuarsi periodicamente per mantenere la superficie in grafite sempre in ottimo stato, occorrerà invece procedere in due modi: versando sul lavello uno speciale detergente anticalcare oppure utilizzando un po' di aceto bianco assieme al bicarbonato e al detersivo. Tale miscela rappresenterà davvero un toccasana per il vostro lavello. Infine, l'ultima raccomandazione: dopo aver pulito il lavello in grafite nel modo sopra descritto, aggiungete sulla sua superficie alcune gocce di olio d'oliva. Stendete bene la sostanza lungo tutto il perimetro del lavello. I risultati saranno davvero sorprendenti: avrete così un lavello come nuovo, pulito e incredibilmente brillante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver pulito il lavello in grafite, versate su di esso alcune gocce di olio d'oliva per una brillantezza davvero eccellente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la cucina o il lavello in acciaio inox

Una bella cucina è quella nella quale brilla un lavello di qualità. È il caso dei lavelli in acciaio inox che, di solito, rispondono ad una duplice, importante funzione: quella di essere belli sotto il profilo estetico e delle finiture e quello di...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavello della cucina in granito

Il lavello della cucina in granito è una caratteristica popolare in molte case in quanto il granito è un materiale che ha molti vantaggi, il che lo rende ideale per un lavello solido. Si tratta, infatti, di uno dei materiali più durevoli che si possono...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in porcellana

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come sgrassare il lavello della cucina

In questa guida, abbiamo deciso di insegnare a tutti i nostri lettori, come poter sgrassare, nella maniera più semplice e veloce possibile, il lavello della cucina, in modo da poterlo tenere pulito più a lungo, anche dopo la preparazione di tutti i...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in fragranite

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavello in modo efficace

Pulire bene la casa è di fondamentale importanza per garantire l'igiene e la salute di coloro che vi ci abitano. La cucina è la zona dell'appartamento dove si cucina, si mangia e si svolgono tante altre attività; per questo motivo, la pulizia di questa...
Pulizia della Casa

Come far risplendere il lavello della cucina

Il lavello della cucina è sempre molto utilizzato, non solo quando abbiamo i piatti da lavare, ma a qualsiasi ora del giorno. Che sia un caffè pomeridiano o un'improvvisa voglia di sandwitch a mezzanotte, l'occasione di lavare qualcosa nel lavello della...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in graniglia

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.