Come Pulire Il Cristallo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cristallo è un materiale che raccoglie la polvere, sia che si trovi in bella mostra in una vetrina oppure appeso al soffitto come lampadario. Questo materiale tra l'altro viene utilizzato per creare e far brillare un centrotavola, dei vasi o dei bicchieri. Premesso ciò, ecco una guida con alcuni utili consigli su come pulire in modo adeguato il cristallo.

27

Occorrente

  • Acqua tiepida
  • Detergente neutro
  • Aceto bianco
  • Panno morbido in cotone
  • Ammoniaca
  • Bicarbonato di sodio
37

Preparare una soluzione a base di aceto

Per pulire il cristallo preparate una soluzione a base di acqua tiepida in cui versate un detergente neutro e dell'aceto bianco. Quest'ultimo, serve per rendere la superficie più brillante e lucente. Se si tratta di contenitori come ad esempio dei bicchieri vanno lavati accuratamente prima e dopo ogni uso, riempendo gli stessi con la medesima soluzione di acqua tiepida. Tuttavia per ottimizzare il risultato il consiglio è di usare una spugna o una spazzola apposita da poterla girare internamente. Per l'asciugatura vi conviene utilizzare invece un panno morbido privo di lanugine. In alternativa potete inserire dei batuffoli di carta assorbente del tipo che si usa in cucina.

47

Usare uno spazzolino

Non tutti i contenitori in cristallo presentano tuttavia un'apertura larga che facilita il lavaggio. Se infatti la bocca è stretta e non ci passa nemmeno una spugna o una spazzola, vi conviene riempire il contenitore a metà con un mix a base di acqua e di bicarbonato di sodio. Quest'ultimo tra l'altro è un ottimo mangiaodori, e quindi ideale per ottenere i cristalli perfettamente puliti ed inodori. Premesso ciò, agitate con forza in modo che la miscela pulisca bene l'interno del contenitore. Inoltre, se il cristallo presenta un alone che non viene via facilmente, aggiungete qualche chicco di riso in modo che sbattendo sulle superfici interne agevoli l'eliminazione di eventuali incrostazioni. Infine svuotate e risciacquate il cristallo con dell'acqua calda pulita. Nel caso in cui l'oggetto in cristallo abbia delle decorazioni incise nella parte esterna che possono raccogliere residui di polvere, allora è necessario attrezzarvi con uno spazzolino dalle setole morbide ed inumidirlo in un mix a base di succo di limone e bicarbonato di sodio, lasciandolo agire per alcuni minuti prima di provvedere ad un risciacquo adeguato.

Continua la lettura
57

Bollire il cristallo in acqua e aceto

Se in casa avete dei bicchieri di cristallo la cui forma cilindrica non vi consente di inserire le dita e presenta alla base delle incrostazioni come ad esempio di caffè o di vino, vi conviene procedere nel seguente modo. Infatti, per risolvere definitivamente il problema e nel contempo ottenere di nuovo la superficie brillante, vi conviene inserire in ogni bicchiere dei batuffoli di carta di giornale dopodichè avvolgerli uno ad uno sempre nella carta. A questo punto adagiateli in una grossa pentola, e dopo aver aggiunto dell'acqua mista ad aceto bianco fateli bollire per circa 20 minuti. Al termine attendete che il liquido si raffreddi, dopodichè rimuovete la carta e provvedete ad un risciacquo intervenendo magari con uno spazzolino da denti per rimuovere eventuali residui di sporco.

67

Lavare il cristallo nell'ammoniaca

Se avete un lampadario antico che presenta le classiche gocce di cristallo, potete pulire queste ultime sganciandole una ad una con una pinza e poi lavarle in acqua e sapone. In alternativa è possibile anche usare dell'ammoniaca, che tra l'altro è un detergente adatto anche per pulire la parte in bronzo del lampadario stesso. Sempre in riferimento alle suddette gocce di cristallo dopo aver effettuato un abbondante risciacquo, vi conviene versarle nella segatura di bosso in modo da ottenerle asciutte e nel contempo brillanti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggere le mani ed il viso se usate prodotti chimici
  • Prestate sempre la massima attenzione nel maneggiare il cristallo
  • Cercate di fare le cose con calma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una doccia in cristallo

La nostra casa, per essere davvero vivibile, deve fornire un ambiente sano. L'igiene dell'ambiente domestico è essenziale, soprattutto in bagno. I sanitari devono garantire sicurezza e pulizia. Ma ciò non significa che non possiamo puntare su materiali...
Pulizia della Casa

Come pulire una vetrina in cristallo

Pulire i vetri è una delle operazioni di pulizia che richiedono maggiore attenzione perché, utilizzando i prodotti sbagliati, potranno essere causati danni alla superficie, impossibili da riparare. In particolare, la pulizia delle vetrine di cristallo,...
Pulizia della Casa

Come pulire i lampadari di cristallo

La pulizia dei lampadari di cristallo specie se antichi, va fatta in modo accurato poiché c'è il rischio che qualche pezzo si possa irrimediabilmente rompere, ed è poi difficile trovare i ricambi. Per ottimizzare il risultato occorre quindi seguire...
Pulizia della Casa

Come pulire un box doccia in cristallo

Il peggior nemico del nostro bagno è il calcare. Questo si deposita sulla superficie di piastrelle e sanitari e non è altro che il carbonato di calcio presente nell'acqua che quindi rimane sulle superfici quando questa evapora. Quando finite di fare...
Pulizia della Casa

Come Togliere Gli Aloni Dai Calici Di Cristallo

I calici di cristallo possiedono da sempre un fascino particolare e sono al contempo soggetti alla polvere e in generale alla sporcizia. Come vedrete nel corso di questa guida, è tuttavia possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali per rimuovere dagli...
Pulizia della Casa

Come lucidare gli oggetti di cristallo

Gli oggetti di cristallo, con il trascorrere del tempo, cominciano a perdere la loro splendida lucentezza. Naturalmente qualsiasi cosa di cristallo è preziosa e bellissima proprio perché presenta la peculiarità di brillare come i diamanti. Gli oggetti...
Pulizia della Casa

Come Non Tagliarsi Raccogliendo I Cocci Di Vetro O Di Cristallo

Una piccola distrazione basta per rompere oggetti fragili in vetro o cristallo. Di solito, scivolano accidentalmente dalle mani durante il lavaggio. Se hai bimbi piccoli, corri maggiori rischi. È sempre sgradevole perdere un oggetto caro o prezioso....
Pulizia della Casa

Come lavare i bicchieri di cristallo in lavastoviglie

La lavastoviglie è decisamente un aiuto incredibile per le mansioni di pulizia in cucina, specialmente se gli oggetti da lavare, magari dopo un pranzo o una cena numerosa, sono tanti. Sebbene sia consigliabile lavarli a mano, per la loro delicatezza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.