Come pulire i vetri senza aloni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Tra le numerose faccende domestiche che affrontiamo ogni giorno, sicuramente la pulizia dei vetri rappresenta uno dei compiti più noiosi e anche più faticosi: proprio per questo motivo, rimandiamo più volte, finché alla fine cediamo, perché comunque avere finestre ben pulite ci fa apparire la casa molto più curata ed ordinata. Per capire come pulire i vetri senza che vi restino aloni esistono diversi modi e, con questa guida, ve ne suggeriremo alcuni semplici e immediati, che potrete applicare senza dover ricorre a detersivi specifici a volte smisuratamente costosi.

28

Occorrente

  • bicarbonato
  • aceto bianco
  • succo di limone
  • ammoniaca
  • olio essenziale di limone
  • farina di granoturco fioretto
  • alcool
  • panno in microfibra
  • quotidiani
  • acqua distillata
38

Prima di adoperare qualsiasi detergente, ricordatevi sempre di eliminare la polvere che si è depositata sui vetri con un panno morbido rigorosamente asciutto o con un piumino. Fatto ciò, passate una spugna leggermente inumidita in acqua tiepida: ricordatevi che per evitare che si formino aloni, dovrete eseguire questa operazione con movimenti orizzontali partendo dal centro della lastra, e una volta che arriverete al margine di esso, passate la spugna con movimenti verticali.

48

Ora iniziate la vera e propria pulizia dei vetri: servitevi di prodotti naturali, i quali spesso si trovano proprio già in casa vostra. Il primo metodo prevede di versare in 500 ml di acqua calda due cucchiai di aceto bianco e 50 gr di bicarbonato di sodio. Mescolate bene tra loro gli ingredienti quindi versate il liquido in uno di quei flaconi dotati di spruzzino che potrete acquistare in qualsiasi negozio di casalinghi, allo scopo di facilitarvi la distribuzione in modo più uniforme possibile. Spruzzatelo su tutto lo spazio che dovete detergere e poi rimuovete il detersivo con della carta da giornale.

Continua la lettura
58

Un altro metodo che vi possiamo suggerire è quello di utilizzare come detergente un liquido che preparerete voi stessi miscelando 500 ml di acqua leggermente calda, un cucchiaino del tradizionale detersivo per i piatti, il succo di mezzo limone e mezzo bicchiere di alcool. Spargete questa miscela sulla parte da trattare, e sempre utilizzando i fogli di quotidiani accartocciati eliminatela completamente.

68

Se i vetri che dovete sgrassare sono invece quelli del vostro box doccia, vi suggeriamo di ricorrere ad un preparato costituito da mezzo litro di acqua tiepida, tre cucchiai di aceto bianco, tre di alcool, mezzo cucchiaino di detersivo per piatti e tre gocce di olio essenziale al limone. Mescolate bene tra loro gli ingredienti, spargete la soluzione sulla superficie da pulire e lasciatela agire per una decina di minuti. Quindi passate una spugna non abrasiva leggermente inumidita per toglierne ogni residuo e strofinate con fogli di quotidiani, riuscendo così anche a levare ogni residuo di calcare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovre gli aloni dai vetri

Lavare i vetri rappresenta senza dubbio una delle pulizie di casa più antipatiche, complicate e difficili da realizzare. Insomma, davvero l'incubo per tutte le casalinghe! Questo innanzitutto perché i vetri sono spesso posti in una posizione disagevole...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli aloni dai vetri

Vetri pieni di aloni e sporchi balzano subito agli occhi e creano un'immagine poco curata della vostra abitazione. Detergere superfici delicate come i vetri non è facile come si potrebbe credere: per evitare che restino macchie o aloni, occorre utilizzare...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni delle finestre

Pulire le finestre rientra tra i tanti lavori casalinghi di fine stagione. Soprattutto quando il clima primaverile è alle porte e la calda stagione avanza. Pulire i vetri significa dotarsi di olio di gomito e di tanta pazienza per far scomparire tutte...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri in modo naturale

La pulizia dei vetri è il più delle volte un'operazione complessa. Purtroppo se non eseguita nella maniera giusta si provocano i brutti e antiestetici aloni, o peggio ancora, rimangono residui di peli. Al giorno d'oggi è possibile comprare tantissimi...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri in modo ecologico

A volte si trovano sui vetri degli aloni antiestetici e indesiderati che bisogna togliere immediatamente per evitare di fare una brutta figura. Per la pulizia dei vetri sul mercato esistono tantissimi prodotti a prezzi convenienti. È importante però...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni dopo la pioggia

Pulire i vetri esterni dopo la pioggia richiede particolari accorgimenti, indispensabili per ottenere un risultato splendente. La pioggia, infatti, porta con sé microparticelle di sabbia. Queste contribuiscono a creare sgradevoli aloni e macchie persistenti....
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con gli aspiragocce

La pioggia, la neve, l'umidità e le impronte lasciate dai bambini, possono spesso macchiare i vetri e sporcarli fino a farli diventare indecenti. La trasparenza del vetro con la sporcizia, tende a diminuire ed è per questo che è sempre meglio mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.