Come pulire i termosifoni in ghisa

Tramite: O2O 19/09/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nelle abitazioni più classiche il sistema di riscaldamento è stato realizzato con i termosifoni in ghisa. Infatti i termosifoni in ghisa sono la scelta più economica e più comune per mantenere un buon livello di riscaldamento in casa durante la stagione fredda. Questi termosifoni sono di facile manutenzioni e necessitano di qualche accortezza per la pulizia che vorrei insegnarvi. Scoprite quindi come pulire i termosifoni in ghisa tramite questa veloce e semplice guida.

26

Occorrente

  • Sapone neutro per piatti
  • Panno asciutto in microfibra
  • Carta di giornale o stracci
  • Pulitore a vapore
36

Spolverare i termosifoni

Spolverare frequentemente i radiatori dei termosifoni in ghisa consente di rimuovere i depositi di sporco che possono ridurre l'emanazione del calore. Una soluzione particolarmente efficace, per eliminare la polvere in eccesso, è collocare dietro al calorifero in ghisa uno straccio leggermente umido e puntare dell?aria fredda verso di esso; in pochi secondi la polvere verrà catturata dal panno. Per eliminare eventuali residui di polvere, è possibile utilizzare un piumino o una spazzola a manico lungo, in maniera tale da riuscire a raggiungere con maggiore facilità gli angoli più nascosti e pulire in modo semplice in mezzo ai vari settori del termosifone in ghisa.

46

Pulire con sapone o sgrassatore

Per rimuovere le macchie più ostinate, ed evitare l?ingiallimento della ghisa, utilizzate una miscela composta da acqua tiepida e alcune gocce di detersivo neutro per piatti. Versate la soluzione in un erogatore spray e spruzzate sulle zone interessate dopo aver collocato un foglio di giornale sotto il termosifone per raccogliere lo sporco che inevitabilmente colerà sul pavimento. Lasciate agire il composto di acqua e sapone per alcuni minuti, poi risciacquate servendovi di un panno inumidito. Nel caso in cui lo sporco non dovesse venir via ripetete il medesimo processo utilizzando uno sgrassatore e avendo l'accortezza di sciacquarlo (dopo averlo lasciato in posa per almeno 15 minuti) con dell'acqua vaporizzata tramite uno spruzzino.

Continua la lettura
56

Pulire a vapore

Nel caso in cui doveste riscontrare la presenza di altro sporco in eccesso, sul vostro radiatore in ghisa, potrete passare alla pulizia a vapore che sanificherà anche la struttura, evitando la formazione di muffe. Passate il pulitore a vapore direttamente sul radiatore per sciogliere eventuali residui di calcare, successivamente asciugate con un panno morbido prima di iniziare con la pulizia definitiva. Durante questa fase, eseguite lo spurgo dei caloriferi per espellere ulteriori scorie e calcare, le quali tenderebbero a sporcare nuovamente il termosifone. Per completare l?opera, pulite nuovamente il radiatore con il pulitore a vapore ed asciugate bene con un panno asciutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate la carta da cucina o panni in cotone per pulire il vostro radiatore in ghisa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 consigli per pulire i termosifoni

In ogni abitazione, soprattutto durante il periodo invernale, non possono mai mancare i termosifoni. Essi infatti riscaldano la casa durante il freddo e aiutano a mantenere ben caldo l'ambiente. Non tutti sanno però che i termosifoni necessitano di una...
Pulizia della Casa

Come pulire la ghisa del caminetto

Se abbiamo un caminetto in ghisa ed intendiamo pulire questa parte in modo accurato senza asportare la sua caratteristica patina rustica, possiamo usare alcuni prodotti naturali da preferire a quelli chimici poiché non nocivi. Inoltre sono necessari...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in ghisa

Come ben sappiamo, la ghisa resiste molto bene alle alte temperature, infatti ha la proprietà di accumulare calore e poi sprigionarlo gradatamente in tutta la superficie delle padelle o griglie che si andranno ad usare. Inoltre, grazie alla sua capacità...
Pulizia della Casa

Come pulire una piastra di ghisa

La piastra in ghisa è un elemento molto utilizzato in cucina per preparare deliziosi stuzzichini farciti, come toast, panini, piadine o carne di vario genere. La cottura è omogenea e molto veloce, quindi, nel caso in cui si ha una particolare voglia...
Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma in ghisa

Se i fornelli della nostra cucina si compongono di spartifiamma in ghisa, sappiamo benissimo che tendono ad annerirsi e risaltare agli occhi fastidiosamente. Per ovviare a ciò, è dunque necessario adottare alcuni accorgimenti usando nel contempo dei...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa in ghisa

Le stufe in ghisa sono davvero degli ottimi sistemi di riscaldamento, in quanto una volta che sono perfettamente accese producono un forte calore; purtroppo la ghisa richiede più tempo rispetto agli altri metalli nel riscaldarsi ma impiega anche un tempo...
Pulizia della Casa

Come pulire un termocamino in ghisa

I termocamini in ghisa sono davvero degli ottimi sistemi di riscaldamento, in quanto una volta che sono perfettamente accesi producono un forte calore; purtroppo la ghisa richiede più tempo rispetto agli altri metalli nel riscaldarsi ma impiega anche...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire la ghisa del caminetto

La griglia del camino, a causa di un uso inappropriato, può spesso rovinarsi e sporcarsi. Quando cucinate della carne all'interno del camino per esempio, la griglia del camino può riempirsi di grasso, corrodersi e arrugginirsi rovinandosi completamente.Esistono...