Come pulire i termosifoni con il vapore

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I termosifoni, spesso si sporcano e s'ingialliscono sia per il calore che per il calcare generato dalla condensa. I più soggetti a questo inconveniente sono quelli in ghisa, grezzi o tinteggiati in quanto porosi, mentre quelli in alluminio hanno una patinatura lucida, facilmente asportabile con alcool o un panno pulito. I termosifoni si possono pulire anche con il vapore, e noi spieghiamo come fare utilizzando questa tecnica.
Vediamo dunque, con questa guida, come pulire i termosifoni con il vapore.

26

Occorrente

  • Termosifone
  • Generatore di vapore portatile
36

Dopo l'uso, soprattutto nel periodo estivo, conviene pulire i termosifoni con il vapore, così da preservarli bene anche per un fattore estetico. La pulizia, aiuta inoltre a prevenire la ruggine, la muffa e d'estate l'accumulo di insetti vari soprattutto zanzare. La prima operazione da fare è quella di pulire con un pennello le varie giunture degli elementi che lo compongono, dopodiché con una spugna bagnata in un liquido detergente diamo una bella pulita. Dopo aver rimosso tutto il sapone, con un panno asciughiamo l'acqua utilizzata per il risciacquo.

46

Prendiamo un generatore di vapore che di solito utilizziamo per pulire gli infissi, i vetri e i tappeti, e lo azioniamo direttamente sul termosifone. Il vapore, ci consente di sciogliere il calcare che non è andato via nemmeno con il lavaggio preliminare, e un paio di applicazioni, sono necessarie per ottimizzare la pulizia. Al termine, asciughiamo un pochino con uno straccetto, eliminando colature di sporco e residui di calcare, prima di procedere ad una nuova e definitiva pulizia a vapore. Nel mezzo di questa fase, è tuttavia importante adottare un altro accorgimento; infatti, conviene approfittarne per fare lo spurgo dei radiatori che sicuramente generano altro calcare e scorie nerastre, che tendono di nuovo ad imbrattare il termosifone.

Continua la lettura
56

Il vantaggio di pulire i termosifoni con il vapore, è anche quello di poter sanificare la struttura, per prevenire la formazione di muffa ed insetti. Il consiglio è inoltre quello di cospargere durante la fase di pulizia a vapore, dello spray a base di citronella, così da eliminare anche cattivi odori. La pulizia a vapore dei radiatori, può tuttavia essere effettuata anche su quelli in alluminio, che pur non presentando sporco impossibile da rimuovere, come già accennato in fase introduttiva, grazie alla struttura liscia e levigata, è importante proprio per igienizzarli prima di chiuderli in attesa dell'inverno successivo. Anche in questo caso, è opportuno fare lo spurgo dei termosifoni, a completamento del lavoro di pulizia generale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 consigli per pulire i termosifoni

In ogni abitazione, soprattutto durante il periodo invernale, non possono mai mancare i termosifoni. Essi infatti riscaldano la casa durante il freddo e aiutano a mantenere ben caldo l'ambiente. Non tutti sanno però che i termosifoni necessitano di una...
Pulizia della Casa

Come pulire i termosifoni

I termosifoni attirano tantissima polvere, specialmente durante la stagione invernale, quando sono accesi. Per questa ragione è necessario pulirli almeno una volta alla settimana, in modo tale da eliminare qualsiasi forma di impurità che si accumula....
Pulizia della Casa

Come pulire un ferro da stiro a vapore

Il ferro da stiro a vapore rispetto a quello tradizionale, ha bisogno di una pulizia periodica a causa dell'accumulo di calcare che si deposita all'interno e soprattutto in corrispondenza della resistenza, spesso limitandone la funzione. In alcuni casi,...
Pulizia della Casa

Come pulire con il vapore

Se per le pulizie domestiche intendete usare il vapore, è importante capire come e dove va utilizzato per evitare di commettere errori che potrebbero danneggiare le superfici su cui lo applicate. Il vapore oggi si può usare grazie a dei funzionali...
Pulizia della Casa

Come pulire le tende col vapore

Pulire ed igienizzare gli ambienti di casa tramite la forza del vapore è una scelta molto apprezzabile, perché ecologica e rispettosa dell’ambiente. L'utilizzo di questa tecnica, infatti, elimina l’impiego di saponi e detergenti, che hanno un forte...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti a vapore

Sporco e macchie che attaccano in profondità i tappeti, oltre ad essere poco piacevoli alla vista, possono danneggiare gravemente le fibre e l'imbottitura protettiva. A queste problematiche, si aggiunge l'eccessiva polvere di un tappeto, che può provocare...
Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Pulizia della Casa

Come pulire gli infissi in alluminio con il vapore

La polvere, l’inquinamento e gli agenti atmosferici sono fattori ambientali che deteriorano gli infissi rovinandoli, corrodendoli e sporcandoli irrimediabilmente. A secondo della diversa esposizione e dell’intensità’ dell’inquinamento al quale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.