Come pulire i tappeti a vapore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sporco e macchie che attaccano in profondità i tappeti, oltre ad essere poco piacevoli alla vista, possono danneggiare gravemente le fibre e l'imbottitura protettiva. A queste problematiche, si aggiunge l'eccessiva polvere di un tappeto, che può provocare fastidiose allergie e problemi alla respirazione. Per risolvere tutti questi problemi, è necessario l'utilizzo di una macchina pulitrice a vapore. Essa utilizza una soluzione composta soltanto da acqua calda (senza aggiunta di detergenti), che è in grado di rimuovere i detriti dalle fibre del tappeto e dall'imbottitura. Potete acquistare o noleggiare i pulitori a vapore presso negozi specifici. Ecco dunque una pratica guida su come pulire i tappeti semplicemente utilizzando la forza del vapore.

26

Occorrente

  • Spray con acqua.
  • Aspirapolvere a vapore.
36

Innanzitutto, passate l'aspirapolvere a vapore sul tappeto per rimuovere lo sporco superficiale, la polvere e i peli degli animali domestici (se ne avete). A questo punto eseguite un pre-trattamento spruzzando dell'acqua calda sulle aree del tappeto particolarmente sporche o macchiate; servirà ad "ammorbidirle". Lasciate agire per un paio di minuti. Estraete adesso il serbatoio dell'acqua dal pulitore a vapore e riempitelo con acqua tiepida. Ora potete collegare il pulitore a vapore alla presa elettrica. Accendete, quindi, l'interruttore ed attendete quel tanto che basta per consentire al riscaldatore incorporato di riscaldare sufficientemente l'acqua. In genere una spia vi indicherà che l'acqua è arrivata alla giusta temperatura.

46

Iniziate la pulizia premendo il pulsante per il vapore, che, solitamente, si trova sulla maniglia della macchina. Spingete quest'ultima in avanti e indietro sopra la zona del tappeto che avete intenzione di pulire prima. Evitate di intingereogni zona con troppa acqua.
Rilasciate il pulsante sulla maniglia del pulitore a vapore e spingetelo nuovamente avanti e indietro sullo stesso tratto di tappeto, in modo da rimuovere l'acqua residua. Ripetete il processo fin quando non avrete pulito per bene l'intera superficie del tappeto.. Per evitare che si formi della muffa, assicuratevi che il tappeto sia completamente asciutto prima di conservarlo. A questo punto, svuotate l'acqua sporca dal serbatoio del pulitore e seguite le indicazioni riportate sul manuale delle istruzioni per la pulizia della macchina e la sua successiva conservazione.

Continua la lettura
56

È particolarmente importante assicurarsi di aver asciugato tutta l'acqua prima di conservare la macchina. Se l'acqua viene lasciata per un lungo periodo di tempo, si potrebbe compromettere il corretto funzionamento dell'aspirapolvere a vapore. Avere pazienza è molto importante quando si esegue la pulizia a vapore di un tappeto. Non è un compito che si può svolgere in fretta. Dovete effettuare ogni movimento lentamente, per consentire al vapore di penetrare nelle fibre e di pulire in profondità il tappeto. Quindi armatevi di pazienza e buon lavoro! Ora avete tutte le conoscenze necessarie ad effettuare una corretta pulizia di un tappeto con una aspirapolvere a vapore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di effettuare spasso una pulizia del tappeto, sarà più facile eliminare le macchie se non sono troppo incrostate.
  • Cercate di essere precisi nella pulizia del tappeto, il risultato sarà più uniforme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti

Se siete dei soggetti allergici saprete benissimo che la pulizia costante e regolare della casa è una cosa davvero molto importante. Cercare di eliminare il più possibile la polvere è uno degli aspetti più difficili quando si tratta di pulizie, specialmente...
Arredamento

Come scegliere un tappeto

Il tappeto è entrato a far parte della casa ormai da anni. Il tappeto può essere definito a tutti gli effetti parte dell'arredamento. La sua funzione prettamente funzionale si è trasformata, nel corso di tutti questi anni, in una funzione principalmente...
Arredamento

Consigli per la scelta dei tappeti nella zona giorno

Nella decorazione d'interni la scelta di un tappeto costituisce un'operazione delicata: puó rappresentare il tocco di classe che definisce un ambiente, cosí come farlo apparire pacchiano o privo di personalitá. Fattore estetico a parte, i rischi di...
Pulizia della Casa

Come sbattere correttamente i tappeti

La cura e la manutenzione dei notri tappeti è un qualcosa di molto importante se vogliamo che i tappeti si conservino alla perfezione nel tempo. Oltre a curare e mantenere i nostri tappeti utilizzando prodotti appositi, dovremo sbatterli correttamente...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto con l'ammoniaca

Nelle nostre case i tappeti sono tra i componenti che necessitano di una cura particolare e impegnativa. Una cura che deve essere svolta seguendo determinate piccole regole utili per salvaguardare la salute della famiglia e il valore dei tappeti. A causa...
Economia Domestica

Come pulire e conservare i tappeti persiani

I tappeti devono essere calpestati, ma sono necessarie alcune accortezze per non rovinare e danneggiare soprattutto quelli pregiati come i persiani: una buona cura, una costante pulizia e una corretta conservazione ne ravvivano la bellezza e permettono...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai tappeti

Mettere dei tappeti in casa, è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo valorizzare a dovere il nostro salotto, la nostra camera da letto oppure il nostro studio, nel caso lo possedessimo. Tuttavia, i tappeti possono macchiarsi molto facilmente,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di fumo dai tappeti

Quando il fumo penetra nelle fibre di un tappeto, è molto difficile rimuovere il suo cattivo odore, indipendentemente dalla natura di provenienza (sigaretta, cibo bruciato o incendio). Gli odori di fumo causati dal fuoco, sono particolarmente difficili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.