Come pulire i tappeti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete dei soggetti allergici saprete benissimo che la pulizia costante e regolare della casa è una cosa davvero molto importante. Cercare di eliminare il più possibile la polvere è uno degli aspetti più difficili quando si tratta di pulizie, specialmente se si parla di tappeti. I tappeti sono degli oggetti di arredamento tanto belli quanto difficili da mantenere sempre puliti.
Il metodo più efficace per mantenere un tappeto pulito è quello di aspirarlo regolarmente (almeno una volta la settimana), impedendo così un accumulo di polvere o di detriti che intaccano e rompono le fibre. In questa guida vi spiegheremo quindi come pulire i vostri tappeti.

27

Pulizia del tappeto con l'aspirapolvere

Prima di aspirare il tappeto mettete un sacchetto nuovo nell'aspirapolvere in modo tale da non lasciare residui di polvere; passate l'aspirapolvere sul tappeto due volte e in direzioni opposte, in quanto è il modo migliore per catturare tutto lo sporco. Strofinate un'area piccola del tappeto con un panno bagnato per raccogliere il resto della sporcizia.

37

Pulizia del tappeto con l'aspirapolvere a vapore

Un altro metodo per pulire un tappeto efficacemente consiste nell'utilizzo di un'aspirapolvere a vapore dotata di un riscaldamento centrale per mantenere l'acqua calda, che è importante per sciogliere lo sporco e combattere i germi. Aggiungete nell'acqua un deodorante protettivo per una pulizia più profonda.

Continua la lettura
47

Pulizia delle macchie più difficili in una soluzione di acqua e sapone

Trattate le macchie più difficili lasciando il tappeto in ammollo per cinque minuti in una soluzione di sapone in polvere e acqua; sfregate le macchie insistentemente, tamponando con un panno fino a quando l'area trattata non appare pulita. Immergete il tappeto solo in acqua e spazzolate con una spazzola sulle macchie in modo da rimuovere totalmente il sapone. Una volta che avrete terminato il lavaggio mettete il tappeto ad asciugare. Per un'asciugatura più rapida si consiglia l'impiego di un ventilatore. Per verificare se il tappeto è perfettamente pulito dovrà emanare lo stesso odore del detersivo con il quale è stato lavato. Applicate uno spray protettivo per evitare che le macchie future penetrino in profondità nel tappeto, consentendo quindi una facile rimozione.

57

Pulizia delle macchie ostinate con uno scrub a base di aceto

Per le macchie ostinate create uno scrub mettendo una goccia di aceto (oppure di soda) su un panno imbevuto di acqua; tamponate sulla macchia e sciacquate solo l'area trattata. Qualora il tappeto presentasse un odore sgradevole cospargetelo di bicarbonato di soda e lasciate agire per qualche ora; aspirate infine il bicarbonato con l'aspirapolvere.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Consigli per la scelta dei tappeti nella zona giorno

Nella decorazione d'interni la scelta di un tappeto costituisce un'operazione delicata: puó rappresentare il tocco di classe che definisce un ambiente, cosí come farlo apparire pacchiano o privo di personalitá. Fattore estetico a parte, i rischi di...
Pulizia della Casa

Come sbattere correttamente i tappeti

La cura e la manutenzione dei notri tappeti è un qualcosa di molto importante se vogliamo che i tappeti si conservino alla perfezione nel tempo. Oltre a curare e mantenere i nostri tappeti utilizzando prodotti appositi, dovremo sbatterli correttamente...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto con l'ammoniaca

Nelle nostre case i tappeti sono tra i componenti che necessitano di una cura particolare e impegnativa. Una cura che deve essere svolta seguendo determinate piccole regole utili per salvaguardare la salute della famiglia e il valore dei tappeti. A causa...
Economia Domestica

Come pulire e conservare i tappeti persiani

I tappeti devono essere calpestati, ma sono necessarie alcune accortezze per non rovinare e danneggiare soprattutto quelli pregiati come i persiani: una buona cura, una costante pulizia e una corretta conservazione ne ravvivano la bellezza e permettono...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai tappeti

Mettere dei tappeti in casa, è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo valorizzare a dovere il nostro salotto, la nostra camera da letto oppure il nostro studio, nel caso lo possedessimo. Tuttavia, i tappeti possono macchiarsi molto facilmente,...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti con l'aceto

Per pulire tanti ambienti e superfici all'interno della nostra casa ci sono una moltitudine infinita di prodotti, ma ormai quasi nessuno è più naturale al 100%. Questo può comportare tutta una serie di problemi: allergie, eruzioni cutanee ecc. Se volete...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di naftalina dai tappeti

Tutte le fibre tessili, così come il legno, sono soggetti ad usura e deterioramento. Il tempo non è amico né dei mobili, né dei tessuti. Oltre all'invecchiamento naturale della materia, infatti, concorrono nelle operazioni di danneggiamento, sia...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in pelle

I tappeti in pelle sono dei complementi d’arredo vintage, e come tutte le cose vintage, oggi tanto apprezzate, stanno ritornando di moda. Sappiamo benissimo che i tappeti possono essere costituiti da diversi materiali, ragion per cui per la loro pulizia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.