Come pulire i taglieri

Tramite: O2O 28/05/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

C'è una domanda che affligge tutte la casalinghe ogni volta che devono tagliare qualcosa o ogni volta che si trovano a comprare un tagliere, ossia se è più igienico il tagliere di plastica o il tagliere di legno. I taglieri attraverso alcuni sondaggi, sono risultati i primi in classifica come luoghi dove si annidano più germi e batteri. Superando anche scope, materassi e cuscini. Sia il tagliere sia di legno e sia che sia di plastica, sono entrambi igienici, a patto che essi vengano puliti per bene. Spesso è proprio questo il problema. Infatti, se questi taglieri non vengono puliti a dovere e soprattutto con regolarità, diventano un accampamento di germi che può nuocere seriamente alla salute nostra e della nostra famiglia. I problemi più seri non si presentano quando affettiamo il pane: in questo caso può anche bastare una bella sciacquata dopo aver gettato briciole e molliche nel secchio. In questa guida sarà illustrato passo passo come pulire e mantenere igienici i taglieri. Ecco dunque come pulire i taglieri.

29

Occorrente

  • Tagliere da cucina
  • Candeggina
  • Perossido di idrogeno
  • Aceto bianco
  • Bicarbonato di sodio
  • Sapone
  • Acqua calda
  • Tovaglioli di carta
39

Candeggina diluita

Se il tuo tagliere è molto rigato oppure è sporco di grasso, lo devi pulire con particolare attenzione. Puoi igienizzarlo anche risciacquandolo con candeggina diluita (un cucchiaino in un litro d'acqua), in modo analogo anche le mani e i coltelli vanno puliti. Solitamente, se il tagliere è in legno, potrebbero crearsi dei problemi di muffa, soprattutto se si è soliti mettere il tagliere in lavastoviglie: se questo non viene asciugato in maniera ottimale, si creeranno delle antiestetiche e poco igieniche macchie verdastre. In questo caso, meglio buttare subito il tagliere e comprarne un altro. Per evitare questo tipo di problema è possibile acquistare un tagliere in plastica, su cui la muffa compare molto più di rado. Anche in questo caso, presta sempre molta attenzione nel risciacquo ai solchi che avrai formato con i coltelli: è proprio lì che si annida lo sporco più "ostico".

49

Acqua e sapone

La situazione diventa un po' più complicata se si taglia la carne. Dopo che hai usato tagliere per tagliare carne rossa o pollame crudo, non va semplicemente sciacquato, asciugato e poi rimesso nel mobile; prima di riporlo, va strofinato per bene con acqua saponata, e sarebbe sempre meglio utilizzare acqua ben calda e non tiepida, perché altrimenti questo processo non servirà a nulla. L'acqua bollente, insieme al sapone, aiuta l'operazione di sgrassamento.

Continua la lettura
59

Aceto bianco e bicarbonato

Per disinfettare e pulire le superfici in legno, impiega l'aceto bianco dopo ogni utilizzo.
L'acido acetico nell'aceto è un buon disinfettante, efficace contro
insetti dannosi come lo staphylococcus. Quando la superficie da pulire necessita di essere deodorata e disinfettata, spargere del bicarbonato e spruzzare
su aceto bianco non diluito. Lasciare la schiuma e le bolle per cinque-dieci
minuti e risciacquare con un panno immerso in acqua fredda pulita.

69

Perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno rimuove in maniera efficace i batteri e combatte la proliferazione sul tagliere, specialmente dopo aver tagliato il pollo o altra carne bianca. Per eliminare i germi sul tagliere, utilizza un tovagliolo di carta per pulire la superficie con
l'aceto e utilizza un altro tovagliolo di carta per pulirlo con acqua ossigenata.
Il 3% di perossido ordinario va bene.

79

Limone

Il limone è un ottimo prodotto naturale per rimuovere i cattivi odori dal tagliere. Taglia mezzo limone e strofinalo sulla superficie del tagliere. Puoi anche utilizzare il succo di limone non diluito in una bottiglia, per eseguire il lavaggio normale del tagliere; dopodiché risciacqua solo con acqua calda.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta lavati i vostri taglieri, tamponateli sempre con un panno pulito: vi aiuterà ad evitare la formazione di muffe.
  • L'utilizzo di acqua e detersivo per piatti può indebolire le fibre di legno superficiali sui taglieri
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i piatti di legno

I piatti di legno sono molto attraenti e, a differenza di quelli di porcellana, sono praticamente indistruttibili. La maggior parte dei piatti di legno possono subire cadute ed urti senza riportare danni permanenti. Questi piatti sono anche facili da...
Pulizia della Casa

Come pulire a fondo un banco da macellaio

Il banco del macellaio, ma in particolare tutte le aree di lavorazione del cibo crudo richiedono un po' di attenzione nella loro manutenzione e pulizia. Molto spesso infatti i residui di cibo che possono rimanere accidentalmente sul ripiano, con il passare...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare le stoviglie di legno

Da qualche tempo, sulle riviste femminili e sui migliori portali web esistenti, si parla frequentemente di salute e igiene: partendo dal principio "prevenire è meglio che curare", numerose mamme responsabili e mogli diligenti decidono di seguire delle...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...