Come pulire i sandali in sughero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I sandali in sughero, sono indubbiamente molto comodi nel periodo estivo, in quanto questo tipo di materiale è molto leggero e pratico ma, il plantare purtroppo è soggetto a sporcarsi maggiormente rispetto alla parte in pelle o in cuoio. Per pulire nel miglior modo possibile questo materiale, ci sono alcuni prodotti naturali che in questa guida, ci apprestiamo ad elencare per nome ed uso specifico. Se siete interessati, e cercate degli utili consigli su come pulire i sandali in sughero non vi rimane che seguire i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • Aceto
  • Succo di limone e bicarbonato di sodio
  • Olio paglierino
  • Alcool
  • Carta abrasiva
36

Se i sandali in sughero si presentano soltanto sporchi di terriccio, si può utilizzare dell'alcool imbevuto in un batuffolo di ovatta, agendo come un tampone in modo da farlo penetrare all'interno della struttura. Subito dopo, con dell'olio di lino applicato su di uno straccetto, si può ridare tono al colore naturale del sughero.

46

Se ci troviamo in presenza di sporco più ostinato, ed intendiamo rimuoverlo senza danneggiare le fibre di sughero dei sandali, possiamo optare per un trittico di prodotti naturali di uso comune. Si tratta di aceto bianco, bicarbonato di sodio e succo di limone. Ognuno ha una funzione specifica per rimuovere qualsiasi tipo di sporco; infatti, l'aceto ha un enorme potere sgrassante ed in grado di distruggere lo sporco riducendolo in poltiglia, e quindi facilmente asportabile. Il bicarbonato di sodio invece, se applicato sul sughero, è in grado di eliminare (grazie alla presenza di microgranuli), tutte le impurità. Il limone come l'aceto, è particolarmente indicato per rimuovere sporco ostinato, e soprattutto calcare e muffa. Se tuttavia il plantare in sughero dei sandali si presenta con materiali e residui appiccicosi come ad esempio colla o chewing-gum, un ottimo sistema per farlo ritornare come nuovo, è di utilizzare della carta abrasiva scegliendola di diverse grane, in base allo spessore delle sostanze da rimuovere.

Continua la lettura
56

Per tenere i sandali in sughero sempre in perfetto ordine e come nuovi, conviene pulirli almeno un paio di volte a settimana, utilizzando semplicemente del detergente universale, dell'alcool diluito in acqua oppure del sapone neutro. L'applicazione di quest'ultimo, va fatta con un panno pulito, cercando di evitare troppa schiuma, e possibilmente a secco. Il sughero per la pulizia non richiede molta acqua, in quanto essendo un materiale poroso, tende ad assorbirla e quindi potrebbe emanare uno sgradevole odore una volta asciugato. Infine, per evitare che sostanze liquide possano penetrare all'interno delle fibre di sughero, si può cospargere la superficie del plantare con della cera solida trasparente in modo da otturare i pori, o dell'olio paglierino giallo che tende a schivare l'acqua.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire l'argento con la cenere

Eccoci qui, a proporre a tutte le donne e non solo, che amano pulire casa e tutti gli elementi che la costituiscono, come pulire l'argento con l'aiuto di un elemento del tutto diverso dai classici prodotti utilizzati: ovvero, la cenere. Chi di noi non...
Economia Domestica

Come pulire velocemente il Bimby

Il Bimby è un robot da cucina capace di svolgere la funzione di ben 12 elettrodomestici, velocizzando e semplificando di molto il lavoro passato in cucina. L'unico suo fastidio è quello di doverlo pulire ad ogni utilizzo, per non intaccare la sua integrità....
Economia Domestica

Come pulire la moka

Avere una moka sempre pulita e perfetta è il desiderio di tutti gli amanti del caffè. Il caffè italiano, che si prepara con la classica moka, è famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile. Freddo o caldo, con o senza crema, il caffè...
Economia Domestica

Come pulire e disinfettare un frigorifero

Per la cura della propria casa è sempre molto importante eseguire periodicamente delle semplici ma essenziali operazioni di manutenzione degli elettrodomestici, per fare in modo che durino nel tempo e garantiscano delle prestazioni ottimali. Un'insufficiente...
Economia Domestica

Come pulire i vetri con i fogli di giornale

Avete i vetri delle finestre della vostra casa sporchi e non avete idea come pulirli in modo veloce ma efficace senza perdere molto tempo? La soluzione adatta per voi potrebbe essere quella di usare dei fogli di giornale. La pulizia dei vetri con i fogli...
Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
Economia Domestica

Come pulire la verdura a foglia

Le verdure a foglia (cavoli, bietole, spinaci ecc.) a volte risultano essere molto sporche. Quindi molto importante pulirle correttamente. Il modo migliore per farlo è quello di immergerle in acqua fredda. Nei passi della guida a seguire troverete diversi...
Economia Domestica

Come pulire una pentola bruciata

La pentola, che sia essa in acciaio inox o realizzata in materiale antiaderente, è soggetta, durante la cottura dei cibi, a bruciature e adesioni del cibo stesso sul fondo. Talvolta potrebbe capitare di dimenticare la pentola sul fuoco, causando la bruciatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.