Come pulire i rubinetti in ottone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete in casa dei vecchi rubinetti in ottone incrostati e rovinati? Invece di pensare subito a sostituirli, esistono dei modi davvero efficaci e facilissimi per pulire e lucidare l'ottone. Procedere è abbastanza semplice, ma occorre farlo nella maniera corretta, perché la rubinetteria, specie quella più pregiata, è il fulcro operativo di qualsiasi bagno o cucina. Se volete scoprire come pulirli, leggete questi passaggi.

26

Occorrente

  • Per i rubinetti antichi: mezza tazza di aceto bianco, un cucchiaino di sale e due cucchiai di farina
  • Per i rubinetti più moderni: straccio, crema per l'ottone, acqua calda, limone.
36

Macchie superficiali

Se il rubinetto in ottone non è particolarmente sporco, prendete un flacone spray e riempitelo con acqua calda e qualche goccia di un limone ben maturo. Erogate la soluzione su tutta la superficie e lasciate passare due o tre minuti. Trascorso il tempo necessario, risciacquate accuratamente ed asciugate tutta l'area con un panno pulito. Per macchie più resistenti, sfruttate lo stesso prodotto precedentemente realizzato, ma distribuitelo con una spugnetta non abrasiva, facendo attenzione a non graffiare l'ottone. Pulite con cura gli angoli ed intorno alle manopole del rubinetto.

46

La rubinetteria in ottone antico

Per quanto riguarda la rubinetteria in ottone antico, dato il suo valore, dovrete procedere con molta più cautela e con prodotti biologici e naturali. Versate in una ciotolina non metallica l'ceto bianco, il sale e la farina, mescolando a dovere fino a formare una consistenza pastosa e senza grumi. Questo composto servirà da vero e proprio "scrub" per riportare il rubinetto alla sua originaria bellezza. Immergete adesso un panno in questo impasto e applicatelo in sede fino a quando l'ottone non tornerà ad essere lucente. Ovviamente, essendo un detersivo privo di agenti chimici, dovrete metterci un po' di buona volontà. Ad operazione ultimata, pulite e asciugate i residui con un panno pulito, preferibilmente di lana. In questa maniera, i vostri rubinetti in ottone saranno come nuovi.

Continua la lettura
56

Il calcare

Se vi sono macchie e residui di calcare, recatevi in un negozio specializzato e acquistate una crema specifica per la pulizia dell'ottone. Prelevate una sufficiente quantità di prodotto e distribuitelo sulle zone interessate con la spugnetta. Ricordatevi in questo caso di non utilizzare mai l'acqua corrente o peggiorerete la situazione. Sfregate delicatamente anche negli interstizi e alla base delle manopole. Asciugate successivamente il tutto con uno straccio. Questo consentirà di eliminare ogni eccesso di soluzione e di sporcizia. L'asciugatura finale inoltre eviterà anche la formazione di antiestetiche filigrane calcaree.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usate mai spugne abrasive per pulire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'ottone con prodotti naturali

L'ottone è una lega composta prevalentemente da rame e zinco, elementi che gli danno una buona resistenza alla corrosione. Nelle nostre case l'ottone si trova dappertutto: maniglie, serrature, letti, rubinetteria e molto altro. Le persone per pulirlo...
Arredamento

Come scegliere una vasca vintage

Chi sceglie di decorare una casa con vari accessori retró, molto spesso deve anche scegliere i giusti elementi che compongono un bagno. All'interno di un bagno vintage non possono mancare sicuramente degli specchi particolari, dei rubinetti preferibilmente...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in ottone ed in bronzo

Vi sarà sicuramente capitato di avere in casa degli oggetti di ottone e bronzo, li avrete ritrovati dopo un po' di tempo, o magari li avevate dimenticati riposti da qualche parte, ed avete notato che si è formata sulla loro superficie una patina e qualche...
Pulizia della Casa

Come pulire le maniglie in ottone

L'ottone è una lega di rame e zinco che tende ad opacizzarsi se esposto all'aria. I produttori, proprio per evitare ciò, solitamente applicano una speciale lacca. Tuttavia questa si consuma rapidamente, soprattutto sulle maniglie che vengono usate frequentemente,...
Pulizia della Casa

Come lavare le posate di ottone

L'ottone è una lega metallica composta da rame e zinco. È un metallo robusto e viene utilizzato in svariati contesti, vista la sua resistenza alla corrosione. Troviamo l'ottone nei complementi d'arredo, nelle maniglie delle porte, a volte viene utilizzato...
Pulizia della Casa

Come pulire le maniglie dei mobili antichi

Le maniglie dei mobili antichi tendono a opacizzarsi nel corso degli anni, perché esposti all'aria. Spesso durante la loro produzione gli viene applicata della lacca speciale, per evitate l'opacizzazione, ma il più delle volte la loro durata è molto...
Pulizia della Casa

5 prodotti indispensabili per la pulizia della casa e consigli di utilizzo

Pulire la propria casa è fondamentale per mantenere un ambiente sempre disinfettato e brillante. Ogni stanza di ogni abitazione, spesso necessita di prodotti per la pulizia differenti, ed è per questo che bisogna fare parecchia attenzione alla scelta...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile barocco

Con lo stile barocco s'intende una corrente artistica applicata a più discipline che si diffuse in Italia a partire dal XVII secolo. È uno stile caratterizzato da opulenza, ricchezza e maestosità, ripreso spesso nelle sale per i ricevimenti, ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.