theWOM

Come pulire i rubinetti con il limone

Tramite: O2O 06/10/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Lo sporco che si deposita sui rubinetti del bagno e della cucina non consiste solo in residui di sapone e detergenti vari. Infatti, se l'acqua è pesante, oltre ai depositi di schiuma di sapone si possono aggiungere anche sostanze minerali come il cloro e il calcare. Per entrambi i tipi di residui, il succo di limone è un detergente naturale molto efficace. L'acido citrico del limone è in grado di penetrare attraverso la schiuma grassa del detergente essiccato e sciogliere il calcare ed altri depositi calcarei che si accumulano intorno alla base del rubinetto. Nei passaggi della seguente guida, provvederò a spiegare come pulire nel migliore dei modi i rubinetti con il limone. La procedura richiede un po' di tempo, ma non è particolarmente complicata ed è possibile ottenere un ottimo risultato.

29

Occorrente

  • Limone
  • Acqua
  • Sale
  • Aceto bianco
  • Panno umido
  • Spugna
  • Carta in microfibra
39

Passare il succo di limone e il bicarbonato di sodio sul rubinetto

Spruzzare il succo di limone o passare un limone aperto a metà direttamente sul rubinetto. Strofinare con una spugna antigraffio, risciacquare abbondantemente con acqua ed asciugare il rubinetto con un panno di cotone. Rimuovere eventuali macchie ostinate spruzzando sul rubinetto il succo di limone e cospargere di bicarbonato di sodio. Strofinare con un panno umido antigraffio e risciacquare. Il bicarbonato di sodio agisce come abrasivo dolce e diverrà effervescente quando entrerà in contatto con il succo di limone. Rimuovere ogni traccia di bicarbonato e limone e lucidare il rubinetto servendosi di un panno di cotone.

49

Combinare il succo di limone con l'aceto bianco

Il succo di limone rimuove efficacemente anche le macchie di ruggine, che sono molto comuni quando si tratta della rubinetteria. Dette macchie infatti tendono a formarsi inesorabilmente con il passare del tempo. È dunque possibile combinare il succo di limone con l'aceto bianco distillato per ottenere una maggiore efficacia, specie sulle macchie ostinate e persistenti. Evitare di utilizzare il succo di limone sui rubinetti in pietra naturale come il marmo o sui rubinetti in acciaio inossidabile, in quanto l'acido potrebbe scolorire queste superfici creando un effetto estetico poco gradevole.

Continua la lettura
59

Utilizzare una pasta a base di succo di limone e sale

Se le bruttissime macchie persistono, è consigliato utilizzare una pratica ed efficace pasta a base di succo di limone e sale. Se necessario, aggiungere del sale grosso alla pasta in modo da massimizzare la sua efficacia. Rimuovere eventuali giacimenti minerari sul rubinetto spruzzando del succo di limone sulle zone colpite e lasciare agire quest'ultimo per tutta la notte. Il giorno successivo, rimuovere il succo di limone e pulire il rubinetto con un panno umido. Se necessario, rimuovere i depositi persistenti usando soltanto il bicarbonato di sodio e strofinando con una spugna. Non usare la pasta a base di sale sui rubinetti che poggiano su superfici delicate come il legno, le quali potrebbero graffiarsi.

69

Rimuovere il calcare dai rubinetti con il limone

Sui rubinetti di casa, compresi quelli del bagno, tende a formarsi anche il calcare. È possibile rimuovere quest'ultimo sempre attraverso il limone. Così facendo, i rubinetti sia cromati che in acciaio, potranno riacquistare quella che è la lucentezza di una volta. Tagliare dunque a metà il limone e strofinarlo bene su tutta la superficie interessata dal calcare. Risciacquare successivamente con l'acqua tiepida e asciugare il tutto con un panno. In pochi minuti i rubinetti cromati e in acciaio non avranno più nessuna traccia di calcare. In alternativa al limone, è possibile ricorrere all'utilizzo del sale disciolto in acqua per poi frizionare la superficie da detergere tramite un tessuto pulito. Anche in questo caso, i rubinetti torneranno alla loro lucentezza di un tempo.

79

Effettuare la manutenzione quotidiana dei rubinetti

Ancor prima di ricorrere alla pulizia dei rubinetti con il limone, è necessario effettuarne la relativa manutenzione quotidiana. Nella maggior parte dei casi infatti, sia i detriti che il calcare tendono ad accumularsi a causa delle cattive abitudini. Per far sì che i rubinetti siano sempre in ottimo stato, è necessario eseguire una rapida asciugatura subito dopo il loro utilizzo. Le gocce d'acqua e i detriti, sedimentandosi, agevolano la formazione del calcare, ragione per cui è opportuno utilizzare della carta assorbente o un panno morbido in microfibra da passare su tutta la superficie del rubinetto. Un gesto semplice quanto rapido che evita delle pulizie settimanali dei rubinetti eccessivamente impegnative e gravose.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pulizia dei rubinetti deve essere effettuata periodicamente e con costanza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Rubinetti, Doccia E Accessori Bagno

Rispetto ad ogni ulteriore stanza della propria abitazione, il bagno dovrà necessariamente essere mantenuto sempre pulito e in ordine, essendo l'ambiente maggiormente soggetto allo sporco: naturalmente, oltre al water, occorrerà avere cura anche di...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di ottone con il limone

Senza dubbio sarà capitato, almeno una volta nella propria vita, di avere come regalo, per ricordo, di averlo comprato o addirittura ereditato un oggetto in ottone. E, sicuramente col tempo, ci si è resi conto che, tutti gli oggetti di ottone, sono...
Pulizia della Casa

Come togliere l'ossidazione dai rubinetti

I rubinetti sono sempre a contatto con l'acqua e, a lungo andare, tendono ad ossidarsi ed a perdere la loro naturale brillantezza. Anche i rubinetti domestici sono soggetti a questo inconveniente per cui è necessario rimuovere l'ossidazione soprattutto...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Non c'è dubbio: il peggior nemico dei rubinetti e in generale di ogni tipo di conduttura è rappresentato certamente dal calcare. Corrosivo, difficilmente penetrabile e quasi impossibile da debellare se non si utilizzano i rimedi corretti, il calcare...
Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come liberare i rubinetti dal calcare

La lotta che le casalinghe devono affrontare giorno dopo giorno è quella contro il calcare. La formazione di calcare sia all'esterno e sia all'interno delle tubature domestiche è una conseguenza dell'erosione e dello scioglimento delle rocce calcaree...