Come pulire i quadri su tela

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I quadri su tela sono delle vere opere d'arte che vanno conservate; a volte bisogna rinnovarli con specifiche tecniche di pulizia. Con il passar del tempo il deterioramento e la polvere che si infiltra nella cornice non chiusa ermeticamente oppure che si deposita sui dipinti abbastanza antichi senza vetro creano condizioni di bruttura. In questo caso si deve pulire in modo adeguato e senza arrecare danni ai colori originali del quadro. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come utilizzare i prodotti e quali tecniche si devono adottare per questa operazione.

25

Occorrente

  • Alcool
  • Ammoniaca
  • Acqua
  • Ovatta
  • Vernice finale per quadri
  • Olio minerale
  • Cipolla
  • Pennelli
35

Notizie generali

La difficoltà della pulizia di un quadro su tela è in stretta relazione con lo stato in cui si trova il dipinto. Bisogna utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto in acqua naturale quando si deve eliminare la parte opaca che non ha danni strutturali. Dopo aver verificato che la patina di sporco è stata eliminata bisogna provvedere a dar lucentezza e tono al dipinto. Se il dipinto è a tempera si deve applicare l'olio utilizzando un pennellino, invece se il dipinto e stato fatto con colori ad olio bisogna stendere una vernice finale speciale per quadri.

45

Pulizia quadri su tela

Sui quadri realizzati su tela l'eliminazione dello sporco spesso richiede un trattamento radicale per cui di devono usare dei solventi. È opportuno evitare quelli aggressivi e chimici in quanto si rischia di creare danni permanenti al dipinto. È preferibile utilizzare l'ammoniaca oppure l'alcool diluiti in acqua. Sia l'alcool che l'ammoniaca vanno messi con un pennello su tutta la tela del quadro; poi, si lascia a riposo per alcuni minuti e successivamente tamponando con l'ovatta si porta via lo sporco. L'utilizzo di questi prodotti può creare una patina bianca; bisogna allora applicare dell'olio minerale. In questo modo la tela ritorna splendente e pulita, restando con la sua caratteristica semi lucida.

Continua la lettura
55

Pulizia su tela non pegiata

Se la tela del quadro non è pregiata serve un lavoro differente per togliere la polvere e la patina bianca. In questo caso bisogna utilizzare un prodotto naturale, cioè la cipolla bianca. Si deve tagliare, poi si strofina sulla tela e l'acido della cipolla bianca scioglie le particelle di sporco. Esse vengono concentrate come una schiuma; sono facilmente visibile ad occhio nudo e si asportano tamponando con l'ovatta. Si può decidere di dare una mano finale di vernice o di olio minerale per completare il lavoro di pulizia sulla tela del quadro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i dipinti dei quadri

Molto spesso i dipinti sono soggetti al deterioramento causato dal tempo e dall'ambiente, soprattutto se si ha a che fare con opere non proprio recenti: i quadri più vecchi, infatti, venivano realizzati con il metodo di pittura più soddisfacente ed...
Pulizia della Casa

Come pulire un vecchio dipinto ad olio

Come vedremo insieme nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, effettuare lavori di pulizia e manutenzione di alcuni oggetti in apparenza complessi, come ad esempio un vecchio dipinto ad olio, è in realtà un lavoro semplice...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la tela

La tela è un tessuto utilizzato per moltissime cose, soprattutto per vestiti, tene o altri oggetti di decoro. La tela è un tessuto ricavato dal cotone. Nella sua struttura, si presenta come una retina sottilissima e traspirante, adatta quindi per diverse...
Pulizia della Casa

Come trattare e riporre gli oggetti usati in vacanza

L'estate è ormai un caro ricordo. Viene un po' la malinconia nel pensare ai giochi sulla spiaggia, alla tintarella, al mare, alle cene in terrazza con gli amici. Tavoli, sedie, ombrelloni, teli, giochini hanno sempre scandito ogni momento, accompagnando...
Arredamento

Come arredare la casa con i quadri

Arredare la propria casa è un’esperienza entusiasmante! Ancora più divertente e gratificante è, poi, completare l’arredo con tutti quei particolari e abbellimenti che rendono veramente quella casa, “la nostra casa”, quindi tutti gli accorgimenti...
Ristrutturazione

Come disegnare un tendaggio drappeggiato sul muro

Oggi giorno per abbellire le pareti di un'abitazione esistono un' infinità di decori. È naturale che tra i tanti, solitamente si sceglie quel che più piace e si addice a tutto ciò che si è prediletto per arredare casa. Ed ecco che a tal proposito,...
Arredamento

Come decorare l'ambiente della tua cucina

Molto spesso quando abbiamo intenzione di cambiare aspetto alle varie camere della nostra abitazione, preferiamo rivolgerci a professionisti del settore come ad esempio architetti o interior design, che ci forniranno le soluzioni più adeguate in base...
Pulizia della Casa

Come far brillare le rubinetterie

Molto spesso capita che nonostante una pulizia le rubinetterie del lavello della cucina o della stanza da bagno, si presentano opacizzate e con una vistosa ed antiestetica patina di calcare. Per rimediare basta però far ricorso ad alcuni prodotti naturali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.