Come pulire i peluche

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Probabilmente non lo sapete, ma una mamma casalinga saprà certamente affermarlo. Fra i lavori di casa più impegnativi e difficoltosi, oltre alla detersione dei pavimenti e delle stanze, c'è l'enorme fatica di lavare i peluche (animali di pezza, stoffa e pelo) dei propri bambini.
A tal proposito, vi suggerisco di leggere questa interessante guida. In essa, vi fornirò consigli molto validi su come pulire bene i peluche, senza abbattersi o sforzarsi troppo. Rispettando tali suggerimenti, avrete la possibilità di occuparvi delle seguente pulizia in modo felice. Provate per credere!!!

27

Occorrente

  • Peluche
  • Lavatrice
  • Aspitapolvere
  • Busta di plastica con chiusura ermetica
  • 2 cucchiai di sale fino
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • Spazzola dalle setole naturali
  • Panno
  • Acqua ossigenata
37

Volete ottenere una pulizia ideale? Dovrete inizialmente procedere al lavaggio accurato dei vostri peluche e stenderli così come sono, seppure risulteranno pesanti. Basterà un normale lavaggio nella lavatrice, magari eseguendo un apposito carico per ogni animale di peluche da pulire.
Lavare i pupazzi di questo tipo è un'azione da svolgere in maniera regolare, ovvero almeno una volta ogni 5-6 mesi. Così facendo, essi non porteranno con sé la polvere, gli acari e i batteri sulla pelle dei vostri bimbi che adorano stringerli.
Abbiate molta diligenza a non strizzarli, allo scopo di non rovinarli. Naturalmente, avrete l'opportunità di eliminare in seguito la polvere con l'impiego dell'aspirapolvere.

47

Una valida alternativa al lavaggio con la lavatrice è quella di pulire i peluche a secco. Desiderate compiere questo lavoro in casa, senza dovervi per forza rivolgere ad una lavanderia specializzata? Avrete l'opportunità di prendere una busta di plastica con la chiusura ermetica.
All'interno di quest'ultima, collocate un peluche alla volta e aggiungete due cucchiai sia di sale fino che di bicarbonato di sodio. Successivamente, dovrete sbattere in modo energico il sacchetto plastificato chiuso. Avrete così ottenuto un'ottimale e veloce pulizia a secco dei peluche dei vostri bambini.

Continua la lettura
57

Per completare il lavaggio a secco fatto in casa, bisogna eseguire lo "shekeraggio" della busta di plastica. Estraete quindi il peluche e strofinatelo con una spazzola dalle setole naturali.
Concludete questa procedura di detersione passando sopra il peluche un panno umido imbevuto di acqua ossigenata. Non stringete o strizzare il pupazzo, in modo da non cambiarne o rovinarne la forma.
I bambini sono sempre parecchio legati ai loro animali di stoffa e per niente al mondo vorrebbero che si rovinassero durante un lavaggio a secco o in lavatrice. Di conseguenza, rispettate ad ogni costo i suggerimenti indicati nella presente guida.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare un peluche a secco

Tutti noi, senza alcun dubbio, abbiamo in casa qualche peluche. Molte volte vengono utilizzati come soprammobili oppure sono disposti sui letti, in sostituzione dei cuscini. I peluche hanno accompagnato l'infanzia di tutti, e con queste tenerissime figure...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli acari dai peluche

Nella nostra casa, tra le varie operazioni quotidiane, è molto importante igienizzare la stoffa e soprattutto i materiali in peluche. In queste fibre infatti, tendono ad annidarsi dei batteri, meglio conosciuti come acari, in grado di provocare allergie...
Pulizia della Casa

Come lavare e sterilizzare i peluche

I bambini sono dei veri collezionisti di piccoli animaletti di pezza, che accompagnano la loro infanzia per molto tempo. Spesso i peluche sono soggetti a mille peripezie, vengono sporcati, tirati, appoggiati in ogni dove e di tanto in tanto necessitano...
Pulizia della Casa

Come pulire i peluches

Peluche? Amici inseparabili dei nostri bimbi, ma anche e sopratutto portatori sani di acari, polvere e microbi. Questi teneri amici, sono tanto cari e allegri posizionati sui nostri letti, divani, sedie che a volte diventano anche un problema logistico...
Pulizia della Casa

Come pulire le bambole di gomma

Le bambole hanno fatto sognare intere generazioni di bambini e non solo. Esse possono essere realizzate in gomma, plastica, stoffa, legno, cera e porcellana ed hanno, generalmente, sembianze e forme umane, animali o di personaggi di immaginazione. Le...
Pulizia della Casa

Come pulire i battiscopa di legno

Se in casa avete un parquet oppure un normale pavimento in ceramica, potete anche posare dei battiscopa di legno, particolarmente adatti per un ambiente rustico o una mansarda. Il problema è tuttavia legato alla pulizia, in quanto la loro posizione non...
Pulizia della Casa

Come pulire e conservare i giocattoli

Chi ha bambini piccoli in casa, sa bene che l'igiene dei giocattoli riveste un ruolo molto importante al fine di salvaguardare la loro salute. In quanto, specialmente quando sono molto piccoli, i bimbi tendo a portare tutto alla bocca con il rischio di...
Pulizia della Casa

Come pulire l’alluminio

L'alluminio è un metallo naturale color argento, morbido, leggero e resistente; per questo motivo viene utilizzato dalle industrie per realizzare innumerevoli prodotti di piccole, medie e grandi dimensioni. Al di là delle sue apprezzate caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.