Come pulire i pavimenti con il vapore

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo una casa molto grande e con dei pavimenti particolarmente delicati che oltre ad un lavaggio quotidiano necessitano periodicamente di una pulizia a fondo, è importante utilizzare il vapore. In commercio esistono infatti degli apparecchi preposti a ciò, in grado di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. A tale proposito, ecco una guida in cui spieghiamo come pulire i pavimenti con il vapore.

25

Occorrente

  • Panno umido
  • Vaporizzatore
  • Scopa elettrica
  • Cera per cotto o parquet
  • Panno di lana
  • Olio paglierino
35

Usare un vaporizzatore

Le pulitrici a vapore presenti in commercio sono svariate e ognuna con delle funzioni base, mentre altre con una fascia di prezzo più elevata consentono di ottimizzare il risultato in modo decisamente rapido, avendo un serbatoio più capiente e adatto quindi per la pulizia di ambienti con un'ampia quadratura. L'uso di un vaporizzatore di circa 5 litri di capienza (acqua) e con una pressione minima di 5 Bar, è più che sufficiente per detergere e sanificare a fondo il pavimento di una stanza di circa 20 metri quadrati.

45

Aspirare la polvere

Se il pavimento da pulire è in gres e quindi trattato con della cera, prima di procedere con la pulizia utilizzando la macchina a vapore è necessario aspirare la polvere. Quest'ultima in genere si può rimuovere direttamente con l'apparecchio vaporizzatore, visto che la funzione specifica è presente in molti modelli. Una volta eliminati tutti i residui di polvere se il pavimento presenta delle macchie ostili conviene prima rimuoverle con un detergente specifico, dopodichè basta azionare la macchina a vapore preventivamente lasciata in preaccensione per far riscaldare l'acqua, ed emetterla quindi ad alta temperatura e vaporizzata. A lavoro ultimato si lascia asciugare la superficie trattata, dopodichè si può intervenire con cere liquide o solide per ridare tono alla pavimentazione che è tornata pulita e soprattutto igienizzata.

Continua la lettura
55

Usare il vapore ad una distanza ottimale

Per un pavimento in legno in genere l'uso del vaporizzatore non è consigliato, ma tuttavia se la temperatura viene tenuta bassa non provoca alcun danno alle fibre di cui si compone. Inoltre per maggior sicurezza e quindi salvaguardare la struttura, conviene spruzzare il vapore ad una distanza ottimale (circa 20 centimetri), e nel contempo asciugarla con un panno di lana per eliminare l'eccesso d'acqua. A lavoro ultimato è sufficiente utilizzare una scopa con setole morbide leggermente imbevuta in olio paglierino o cera, in modo da eliminare le antiestetiche macchie di calcare rilasciate dall'acqua calda. Un panno di lana usato con una scopa, serve poi a massimizzare il risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Le migliori lavatrici a vapore

Le lavatrici a vapore sono ancora poco diffuse ma permettono prestazioni altamente superiori in termini di lavaggio e sanitizzazione dei tessuti. Non tutte le case produttrici realizzano modelli che permettono il lavaggio a vapore, le aziende che lo...
Economia Domestica

Come scegliere il forno a vapore

Il forno a vapore è uno degli strumenti più adatti per poter cucinare piatti prelibati ma, allo stesso tempo, assolutamente sani e rapidi da preparare. Chi ha dimestichezza con le diete sa infatti che, la cottura a vapore, è quella ritenuta più sana...
Economia Domestica

Come utilizzare un forno a vapore

Se abbiamo intenzione di sostituire un forno classico, che sia elettrico o a gas, lo possiamo fare con quello a vapore. Questo, sicuramente, è piuttosto vecchio come tipologia, ma attualmente è ritornato di gran voga, e molte persone lo utilizzano per...
Economia Domestica

Come cuocere a vapore

La cottura a vapore è uno dei modi più salutari per cucinare. Questo metodo non necessita dell'aggiunta di grassi e non richiede di lessare il cibo nell'acqua bollente. Per quest'ultimo motivo tutto il sapore di questa tecnica di cottura non viene disperso...
Economia Domestica

Pavimenti in pietra naturale: pro e contro

Quando vi apprestate a ristrutturare casa, è importante valutare bene la scelta dei pavimenti poiché si tratta di una posa definitiva, e se non appropriata, non fornirà assolutamente i risultati desiderati, sia dal punto di vista della funzionalità,...
Economia Domestica

Pavimenti in vinile: pro e contro

Il pavimento in vinile rappresenta oggi un'utile alternativa ai pavimenti di tipo tradizionale. Le moderne tecnologie hanno permesso una variazione pressoché infinita degli effetti visivi che si possono raggiungere con il vinile (effetto legno, effetto...
Economia Domestica

5 consigli per scegliere un robot per pavimenti

Mantenere la casa sempre in ordine può essere un lavoro duro e logorante. Ciò è vero, in particolare, per le persone che passano molte ore fuori casa. Che sia per lavoro, studio o altre attività poco importa. Per le pulizie è davvero difficile trovare...
Economia Domestica

Come pulire casa risparmiando

Pulire la propria casa non è mai un compito gradevole e piacevole, ma periodicamente è necessario farlo. Questo ci fa perdere molte ore preziose e soprattutto ci fa spendere soldi per comprare prodotti costosi e di qualità che svolgano il loro compito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.