Come pulire i pavimenti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori banali che poi ci costringono a ripetere l'operazione, o peggio a rovinare la finitura di cui si compongono, è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Per questo motivo ecco una guida con alcuni consigli utili su come pulire i pavimenti in base alle loro diverse caratteristiche strutturali.

25

Occorrente

  • Panno morbido
  • Cera solida
  • Alcool
  • Ammoniaca
  • Aceto
  • Sapone di Marsiglia
  • Acqua ossigenata
  • Candeggina
  • Acqua ragia
35

I pavimenti in legno sono quelli che richiedono maggiori attenzioni durante la pulizia. Per pulire i pavimenti di questo tipo bisogna agire in base al colore, e quindi in basse all'essenza. I pavimenti in legno chiaro si devono pulire con acqua e candeggina. L'importante è risciacquare scrupolosamente per evitare residui che possano danneggiare in modo irreversibile i pavimenti. Per pulire pavimenti scuri possiamo scegliere tra alcool e prodotti specifici. In tutte e due i casi evitiamo di creare aloni sui pavimenti.

45

Per pulire i pavimenti in parquet va fatto un discorso a parte. Dopo la pulizia con acqua e ammoniaca ed il successivo risciacquo, passiamo la cera solida con un panno morbido. Prima di pulire controlliamo se sui pavimenti ci siano macchie di unto. Per prima cosa dobbiamo assorbire tutto l'unto: quindi cospargiamo le zone dei pavimenti con talco, segatura oppure farina. Poi, con un batuffolo imbevuto di acqua ragia, strofiniamo la macchia con estrema delicatezza. Per pulire efficacemente i pavimenti in ceramica o grès usiamo una soluzione di acqua e aceto. Versiamo mezzo bicchiere di aceto per ogni litro d'acqua. Sfreghiamo i pavimenti con forza. In alternativa imbeviamo uno straccio con ammoniaca e acqua. Oltre a pulire i pavimenti possiamo anche lucidarli. Allora aggiungiamo alla soluzione per pulire i pavimenti anche qualche goccia di brillantante, anche quello per la lavastoviglie.

Continua la lettura
55

Per pulire i pavimenti in linoleum usiamo il sapone di Marsiglia disciolto in un po' d'acqua. La fase più importante è quella di risciacquo. Se con le scarpe abbiamo creato delle striature sul pavimento, possiamo pulire e cancellare le tracce con una gomma da cancellare. Infine eliminiamo i residui di gomma con una normale scopa, oppure usando un aspirapolvere. Il sapone di Marsiglia è l'ideale anche per pulire i pavimenti in cotto. Nel caso di quelli trattati, stendiamo anche una mano di cera colorata, la lasciamo in posa per un'ora circa e poi l'asportiamo con un panno di lana. Attuando queste tecniche di pulizia dei pavimenti li avremo sempre igienizzati, splendenti e sopratutto in buono stato di conservazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti con il decerante

Se i vostri pavimenti sono opachi e presentano una patina giallastra, significa che gli strati precedenti di cera si sono sovrapposti fino a sedimentarsi. Sarà quindi necessario essere a conoscenza su come pulire i pavimenti con il decerante, il prodotto...
Pulizia della Casa

Come ravvivare i pavimenti in cotto

L'inesorabile passare del tempo per la nostra casa è quanto mai deleterio. Ovviamente si può contrastare l'invecchiamento di una casa apportando le giuste contromisure. Bisogna a tal proposito fare delle piccole opere di manutenzione a diversi elementi...
Pulizia della Casa

5 rimedi naturali per pulire i pavimenti in cotto

Avere dei pavimenti sempre puliti, privi di polvere e di macchie, rende l'ambiente domestico più luminoso e accogliente. Spesso, però, l'usura e il tempo possono causare l'insorgenza di aloni o macchie che fanno apparire i pavimenti costantemente sporchi...
Pulizia della Casa

Come igienizzare i pavimenti

Contro lo sporco dei pavimenti occorre agire usando degli accorgimenti sicuri. La pulizia va fatta facendo attenzione a non rovinare le superfici. Utilizzando così, dei prodotti adatti a ogni tipo di pavimenti che si devono trattare. Per ottenere un...
Pulizia della Casa

Come smacchiare i pavimenti di piastrelle o cotto

Ogni tipologia di pavimentazione presente all'interno delle nostre abitazioni ha un bisogno costante di essere pulita in maniera specifica, oltre ad avere la necessità di una manutenzione efficiente per fare in modo che essa venga salvaguardata nel corso...
Pulizia della Casa

5 trucchi per eliminare i batteri dai pavimenti

L'igiene della casa è un elemento importantissimo per la qualità della vita all'interno delle mura domestiche. Soprattutto infatti se si hanno in casa bambini, anziani o persone ammalate, è bene avere un'igiene perfetta delle proprie stanze. L'igiene...
Arredamento

Come scegliere i pavimenti per la casa

Stiamo ultimando la costruzione o la ristrutturazione della nostra casa? Allora tra le tante cose di cui ci dobbiamo occupare c'è certamente la scelta dei pavimenti. È un'ottima occasione per seguire gli ultimi trend e per dare un tocco originale agli...
Pulizia della Casa

Come pulire pavimenti in legno

Nonostante il legno sia un materiale molto robusto e resistente, i pavimenti fatti in questo materiale sono assai delicati e necessitano di cure particolari. Il parquet ha una lunga durata e da un punto di vista estetico crea nelle nostre case un ambiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.