Come pulire i paralumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nell'arredamento di una casa ci sono tanti elementi di cui tenere conto. Ogni complemento d'arredo ha la sua importanza e il suo spazio ideale. Divani, poltrone e mobili devono essere coerenti stilisticamente col resto della casa. Colori e illuminazione sono fondamentali per l'atmosfera. A tal proposito ognuno di noi fa delle scelte diverse: c'è chi sceglie colori scuri e illuminazione tenue, e c'è chi invece fa di tutto per "illuminare" la stanza con tinte solari e lampadari. Chi opta per le lampade, perfette per le camere da letto, deve fare i conti con i paralumi. Pulire i paralumi è un gioco da bambini, quando si tratta di materiali plastici. Ma come fare quando sono in tessuto e accumulano sporco?

26

Occorrente

  • Spazzola adesiva per sporco leggero.
  • Bicarbonato di sodio.
  • Acqua.
  • Limone.
  • Sale.
36

Prevenire l'accumulo di sporco

La prima cosa da fare è prevenire l'accumulo di sporco. La polvere in quantità considerevoli rende la pulizia più complessa, inoltre può lasciare sgradevoli aloni sulla superficie dei paralumi stessi. Occorre pulire i nostri paralumi almeno una volta a settimana, spazzolando via la polvere. In altri casi possiamo procedere nel modo seguente. Se la quantità di polvere non è eccessiva, utilizziamo una spazzola adesiva (le spazzole adesive sono adatte ad abiti e vestiti), normalmente adoperate per rimuovere peli, capelli e impurità da maglie e maglioni. Ma naturalmente sono efficaci anche sul tessuto dei paralumi.

46

Usare il bicarbonato di sodio

È anche vero che i paralumi potrebbero mostrare i segni del tempo, perciò a causa dell'incuria potrebbero essere presenti delle macchie intense. In questo caso possiamo preparare alcune miscele con ingredienti naturali. I due principali alleati per combattere questo genere di sporco sono il limone e il bicarbonato, ovvero due elementi che consentono di pulire quasi tutto in casa. Il bicarbonato è anche un ottimo sbiancante. Se i nostri paralumi sono bianchi misceliamo 3 cucchiai di bicarbonato e 100 millilitri di acqua. Strofiniamo con delicatezza la miscela sulle macchie. Lasciamo in posa per almeno una notte, poi spazzoliamo via i residui. Passiamo un panno umido per eliminare le ultime tracce dai paralumi.

Continua la lettura
56

Utilizzare il limone

Il limone è perfetto soprattutto per i paralumi ingialliti dal tempo. Spremiamo un limone e mischiamo il succo con un cucchiaio di sale e un bicchiere di acqua. Mescoliamo la soluzione e strofiniamola sui paralumi. Aspettiamo che i paralumi asciughino, poi ripetiamo l'operazione dopo circa due ore. Dopo otto ore di posa passiamo un panno umido su tutte le superfici. I paralumi torneranno ad essere candidi e brillanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non abusiamo di questi metodi strofinando con forza, soprattutto se usiamo il bicarbonato. I suoi granuli hanno potere abrasivo, perciò usiamolo con delicatezza e attenzione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come orientarsi nell'acquisto di lampadine e paralumi

Al giorno d'oggi, bisogna tener conto che una famiglia, passa gran parte della suo tempo in comune nella stanza da soggiorno e, molto spesso, i vari membri desiderano fare cose diverse nello stesso momento. Per far fronte a ciò, il sistema di illuminazione...
Arredamento

Come arredare con la carta di riso

La carta di riso rappresenta indubbiamente uno dei metodi di decorazione più diffusi nel mondo orientale. In Occidente invece questa pratica è ancora poco conosciuta anche se si sta sviluppando sempre di più in quanto risulta essere estremamente comoda...
Pulizia della Casa

Come pulire un paralume in stoffa

Da strumenti che servivano a coprire e riparare la luce proveniente dalle lampade, i paralumi, oggi, sono diventati veri e propri complementi d'arredo, riproposti in varie forme e tessuti. Estremamente eleganti in contesti d'arredamento classici, originali...
Esterni

Come pulire i faretti da esterno

Illuminare, anche esternamente, la propria casa è molto importante se si vogliono svolgere attività all'aperto anche nelle ore serali. Non a caso, le soluzioni d'illuminazione sono molteplici anche in quanto ad estetica. I faretti da esterno, però,...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire le tende

Se dobbiamo pulire le nostre tende di casa per facilitarci il lavoro, possiamo utilizzare diversi attrezzi e prodotti, in modo da non doverle necessariamente smontare dalla parete specie se molto spesse e larghe, quindi piuttosto pesanti. In riferimento...
Arredamento

Trucchi per aumentare lo spazio in una stanza

Per aumentare lo spazio di una stanza di piccole dimensioni, è necessario seguire determinati accorgimenti. La cura dell’ambiente e la scelta opportuna dei finimenti d’arredo, infatti, vi aiuteranno ad accrescerne l’ampiezza, con sorprendenti...
Arredamento

Come arredare con il fiorato

Esistono degli stili particolari che, se non abbinati ai complementi d'arredo adatti, rischiano di creare un insieme poco gradevole alla vista. Uno di questi potrebbe essere il fiorato ma, se abbinato in maniera corretta, può diventare gradevole ed...
Arredamento

Idee per arredare con la carta

La carta è un materiale molto versatile: grazie alle sue caratteristiche di leggerezza, malleabilità. Facilità di poter essere lavorata in modi diversi e originali, e soprattutto grazie al suo basso costo e alla sua facile reperibilità, è un materiale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.