Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento in legno, è quello del deterioramento a cui, con il passare del tempo, è soggetto questo tipo di materiale. Per ovviare a questo problema è opportuno trattare il legno con prodotti appositi, a partire dalla pulizia. Uno dei prodotti che si possono usare per pulire i mobili in legno è l'olio di limone. In questa guida vedremo come usarlo con efficienza.

27

Occorrente

  • Olio di limone, cotone idrofilo.
37

A cosa serve l'olio di limone

L'olio di limone, è un particolare olio usato per nutrire a fondo i mobili in legno, lucidarli e levigarli. I mobili in legno necessitano, infatti, non solo di essere spolverati più volte, ma anche di essere puliti e mantenuti costantemente vivi e lucenti. Un'adeguata pulizia dei mobili in legno è necessaria anche per evitare la formazione di tarli, che possono con il tempo bucare tutta la superficie del legno, creando grandi danni. L'olio di limone riesce quindi a nutrire il legno e a dargli anche un aspetto molto più nuovo e sicuramente più profumato. Potete acquistare questo olio dai ferramenta oppure in negozi di bricolage.

47

Come usare l'olio di limone

Il primo passaggio da fare per pulire i mobili in legno con l'olio di limone, è quello di liberare i vostri mobili da tutti gli oggetti che contengono. È consigliabile fare quest'operazione in uno spazio all'aperto per far asciugare i mobili dell'eventuale umidità assorbita nella vostra casa. Trascorse 24 ore, prendete abbondante cotone idrofilo e bagnatelo leggermente con l'olio di limone. Ovviamente prima di usare l'olio di limone, occorre eliminare la polvere con un panno in microfibra dalle superfici del vostro mobile. Strofinate delicatamente il vostro cotone imbevuto di olio di limone su tutta la superficie del mobile, effettuando con la mano dei movimenti rotatori in senso orario e in senso antiorario.

Continua la lettura
57

Come fare assorbire l'olio di limone

I movimenti della mano fatti in questo modo, permetteranno all'olio di essere assorbito dal mobile. Mettete l'olio di limone più volte fino a far diventare il vostro mobile di un colore leggermente più scuro e con una superficie molto più lucida. Fin dall'inizio vedrete un miglioramento del vostro mobile e un'ottima pulizia di tutta la sua superficie. Non passate l'olio di limone con panni ruvidi; per questo lavoro è ideale del cotone idrofilo o un panno molto morbido. Terminata l'operazione, potete riportare il vostro mobile al suo solito posto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di passare l'olio di limone utilizzando dei panni ruvidi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno

I mobili in legno hanno bisogno di una pulizia e attenzione particolare. Quando, infatti, la polvere vi si deposita, oltre a formare una indesiderata e appiccicaticcia patina chiara, tende anche a penetrare nelle fibre. Queste finiscono per asciugarsi...
Pulizia della Casa

Come lucidare i mobili in legno

Se avete dei mobili antichi o moderni ed intendete lucidarli in modo adeguato, potete utilizzare svariati prodotti ovvero quelli a base di cera specifici per il legno massello opaco, eseguire una lucidatura a tampone con alcool e gommalacca o semplicemente...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in bambù

Per chi ama un arredamento esotico, sofisticato e dii grande impatto estetico, un posto d'onore potrebbe essere rappresentato dai mobili in bambù, un legno bello a guardarsi ma anche versatile perché può essere utilizzato per arredare non solo gli...
Pulizia della Casa

Come spolverare i mobili in legno

Rendere la propria abitazione confortevole, parte innanzitutto dalla pulizia. Esistono diverse tipologie di arredi, tra questi ci sono senza dubbio i mobili in legno. Questi ultimi sono ottimi per donare negli ambienti dove sono collocati uno stile marcato....
Pulizia della Casa

Come pulire mobili di ebano, ferro, formica e frassino

Per poter proteggere e far brillare gli arredi senza fatica bisogna utilizzare prodotti specifici. Però, non sempre il risultato è soddisfacente specialmente se i mobili sono intarsiati. Infatti, la polvere si deposita in punti che sono difficilmente...
Pulizia della Casa

Come Pulire Mobili Di Metallo, Noce, Marmo, Teak E Vimini

L'arredamento è una parte fondamentale della nostra casa. Rispecchia la personalità di chi la abita e possiede anche un valore affettivo oltre che un valore economico. I mobili sono i protagonisti principali dell'arredamento che, oltre a dover assolvere...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai mobili in legno

Il legno è sempre stato un materiale molto apprezzato per le sue particolari caratteristiche e si utilizza in svariate applicazioni: costruzione di case e di utensili, ma soprattutto per i mobili. Questi ultimi che abbiamo nelle nostre case sono tuttavia...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili imbottiti

I mobili imbottiti rispetto a quelli normali vanno puliti frequentemente per scongiurare il proliferare degli acari della polvere, che notoriamente gradiscono nidificare nei tessuti. Per ottimizzare il risultato, bisogna quindi adottare delle tecniche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.