Come pulire i lampadari di ottone

Tramite: O2O 14/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'ottone è uno dei materiali che, sin dall'antichità, viene adoperato per realizzare eleganti elementi di arredo. Letti, lampadari, tavolini, maniglie e corrimano in ottone sono presenti in molte case, dando sempre un tocco di gran classe. L'ottone però, nel tempo, tende a perdere la sua lucentezza e ad ossidarsi macchiandosi con chiazze scure. Per evitare tutto ciò è importante intervenire periodicamente con un'accurata manutenzione e pulizia. In questa guida vedremo, nello specifico, come pulire i lampadari di ottone.

27

Occorrente

  • Guanti in cotone
  • panno morbido
  • 2 cucchiai di sale da cucina
  • 2 cucchiai di aceto
  • 2 cucchiai di farina
  • spazzolino da denti
  • fette di limone
37

Rimuovere la polvere

Per recuperare lo splendore dei nostri lampadari in ottone dobbiamo procurarci, come prima cosa, dei guanti in cotone in modo da evitare di lasciare le impronte delle nostre mani sull'oggetto in questione. Rimuoviamo la polvere utilizzando un panno inumidito in acqua calda e sapone di marsiglia; passiamolo con cura sui lampadari e poi strofiniamo con delicatezza usando un panno morbido e asciutto, molto importante per recuperare la lucentezza dei lampadari.

47

Formare un impasto a base di sale, aceto, farina e acqua

Se i lampadari di ottone presentano tracce di ossidazione, la procedura è diversa. Possiamo o utilizzare prodotti specifici e molto efficaci da reperire nei negozi specializzati oppure, se vogliamo adottare il metodo "fai da te", seguiamo la seguente procedura. In una ciotola di medie dimensioni versiamo due cucchiai di sale da cucina, due cucchiai di aceto, due cucchiai di farina e un po' d'acqua. Il composto che otterremo deve essere abbastanza cremoso quindi distribuiamolo con le mani, protette dai guanti, e strofiniamo delicatamente. Nel caso in cui il lampadario presenti anche degli intarsi, per riuscire a distribuire il composto ottenuto, utilizziamo un vecchio spazzolino da denti (quindi morbido e non abrasivo!). Una volta distribuito il composto aspettiamo qualche minuto poi sciacquiamo ed asciughiamo bene con un panno pulito e morbido.

Continua la lettura
57

Utilizzaree fette di limone inumidite con aceto e sale

Un altro rimedio del tutto naturale per pulire i lampadari di ottone è quello di utilizzare delle fette di limone precedentemente immerse in aceto caldo e sale. Passiamole direttamente sul lampadario, risciacquiamo bene ed asciughiamo con cura. Questi sono tutti rimedi naturali, a costo zero e molto efficaci. Prima di qualsiasi intervento sull'ossidazione però, è importante sapere che gli oggetti in ottone presentano in superficie una patina protettiva antiossidante a base di rame che serve a proteggerli: dobbiamo fare molta attenzione a non rovinarla. Se la patina dovesse sfaldarsi allora dobbiamo rimuoverla totalmente ed è consigliabile rifare una nuova laccatura.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i lampadari di cristallo

La pulizia dei lampadari di cristallo specie se antichi, va fatta in modo accurato poiché c'è il rischio che qualche pezzo si possa irrimediabilmente rompere, ed è poi difficile trovare i ricambi. Per ottimizzare il risultato occorre quindi seguire...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'ottone con prodotti naturali

L'ottone è una lega composta prevalentemente da rame e zinco, elementi che gli danno una buona resistenza alla corrosione. Nelle nostre case l'ottone si trova dappertutto: maniglie, serrature, letti, rubinetteria e molto altro. Le persone per pulirlo...
Pulizia della Casa

Come pulire i lampadari a goccia

Mantenere le varie camere che compongo la nostra abitazione sempre perfettamente pulite, è un'operazione molto importante perché ci permettere di evitare problemi legati alla nostra salute. Tuttavia riuscire a pulire correttamente i vari elementi presenti...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di ottone con il limone

Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vostra vita, di avere come regalo, o per ricordo, o di averlo comprato, o ancora ereditato un oggettino in ottone?! E sicuramente col tempo vi sarete accorti che tali oggetti di ottone, sono tra i...
Pulizia della Casa

Come pulire i rubinetti in ottone

Avete in casa dei vecchi rubinetti in ottone incrostati e rovinati? Invece di pensare subito a sostituirli, esistono dei modi davvero efficaci e facilissimi per pulire e lucidare l'ottone. Procedere è abbastanza semplice, ma occorre farlo nella maniera...
Pulizia della Casa

Come pulire le maniglie in ottone

L'ottone è una lega di rame e zinco che tende ad opacizzarsi se esposto all'aria, ed i produttori proprio per evitare ciò solitamente applicano una speciale lacca. Tuttavia questa si consuma rapidamente soprattutto sulle maniglie che vengono usate spesso...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in ottone

L'ottone è un materiale molto pregiato e resistente; questa lega particolare si riconosce dalla superficie lucente e dorata ed è perfetta per il servizio più importante. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette...
Pulizia della Casa

Come pulire oggetti laccati in gesso e in ottone in modo naturale

Le nostre case sono sempre pieni di oggetti, alcuni di valore altri un po' meno. Averne cura è un nostro dovere se vogliamo che tutto rimanga in ordine. Pulire correttamente i nostri oggetti è un qualcosa di fondamentale se vogliamo che tali oggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.