Come pulire i frigoriferi e i congelatori

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Pulendo accuratamente e con una certa regolarità il frigorifero ed il congelatore presenti nell'abitazione, assicurerete una perfetta igiene agli alimenti e alle bevande conservate nel loro interno. Inoltre ripulirli esternamente è anche importante, poiché sono soggetti all'usura quotidiana e agli effetti negativi generati dal vapore della cucina. A tale proposito, ecco una guida su come pulire i suddetti elettrodomestici.

25

Occorrente

  • Vernice a base di silicone
  • Due panni
  • Benzolo
  • Detergente
  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua calda
  • Alcool
  • Aceto
  • Piumino
  • Pentole
  • Phon
35

Innanzitutto, per poter proteggere le superfici dalla ruggine creata dalla condensa che si forma sul retro del frigorifero, è molto importante utilizzare una vernice a base di silicone. Inoltre per eliminare ad esempio completamente i segni lasciati dai pennarelli, basterà strofinare con un qualsiasi panno imbevuto di qualche goccia di benzolo o alcool, e poi sciacquarlo abbondantemente con dell'acqua distillata prima di asciugare la superficie con un panno pulito.

45

Per pulire internamente il frigorifero, invece sarà sufficiente impiegare un determinato panno impregnato in una soluzione di bicarbonato di sodio diluito in acqua calda. In tal caso, ripulendolo con una certa regolarità, potrete certamente evitare quei cattivi odori che generalmente tendono a crearsi. Tuttavia è importante aggiungere che se il problema dovesse persistere, allora conviene usare l'aceto, ovvero uno dei migliori mangiaodori naturali e soprattutto un ottimo sanificante. A questo punto, dopo aver descritto dettagliatamente come regolarsi in merito alla pulizia interna ed esterna di un frigorifero, nel passo successivo ci sono dei consigli utili in riferimento al congelatore, indipendentemente se singolo oppure facente parte di un modello compatto.

Continua la lettura
55

La pulizia in questo caso è conveniente effettuarla, solamente quando è quasi vuoto; infatti, tutti gli alimenti e le bevande rimaste, le potete radunare e tenerle al fresco nel reparto frigorifero, coprendole magari anche con un piumino. A questo punto, spegnete l'elettrodomestico e procedete alla sua pulizia interna. Per ottimizzare il risultato, vi conviene accelerare lo scioglimento del ghiaccio, inserendo all'interno delle pentole con acqua calda oppure utilizzando il phon, stando però molto attenti a non riscaldare sempre la stessa zona, per evitare che l'eccessivo calore possa far spaccare le pareti del congelatore. Infine dopo aver eliminato tutto il ghiaccio, un panno pulito magari imbevuto in aceto o succo di limone serve a massimizzare il risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire bene il frigorifero

È sempre bello fare la spesa e riempire il frigorifero con tutti i prodotti acquistati, ma spesso non si pensa che è importantissimo che esso si mantenga sempre pulito. I batteri che proliferano all'interno, infatti, entrano a contatto con gli alimenti...
Pulizia della Casa

Come pulire il congelatore

Per avere un buon funzionamento degli elettrodomestici bisogna provvedere ad una costante e corretta manutenzione. Il congelatore, nello specifico, essendo destinato alla conservazione dei cibi, necessita di una frequente sanificazione e pulizia per evitare...
Pulizia della Casa

Come pulire i battiscopa in alluminio

L’alluminio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di battiscopa, lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in alluminio,...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano della cucina in acciaio

L’acciaio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in acciaio, presenta una...
Pulizia della Casa

Come pulire un forno in acciaio

L’acciaio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di lavelli, frigoriferi, forni e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un forno in acciaio, presenta una...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano della cucina in okite

L’okite è un materiale molto comune, utilizzato per la realizzazione di vari complementi d’arredo e anche di lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in okite, presenta una...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in ghisa

Come ben sappiamo, la ghisa resiste molto bene alle alte temperature, infatti ha la proprietà di accumulare calore e poi sprigionarlo gradatamente in tutta la superficie delle padelle o griglie che si andranno ad usare. Inoltre, grazie alla sua capacità...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in cotto con l'aceto

Pulire il pavimento in cotto può risultare piuttosto difficile e complicato. I prodotti appositi che si trovano in commercio hanno spesso costi esosi. A volte risultano inefficaci o troppo aggressivi e possono arrecare danni seri all'impiantito. In questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.