Come pulire i fornelli in maniera ecologica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I piani di cottura moderni danno un design elegante ed un aspetto contemporaneo alla cucina. Essi hanno una superficie liscia per cui sono abbastanza semplice da pulire rispetto ai piani di cottura tradizionali che hanno bruciatori a gas oppure elementi ad anello elettrici. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile pulire i fornelli in maniera efficace ed ecologica.

25

Pulire con acqua e aceto

Quando i fornelli sono in vetroceramica è preferibile immergerli soltanto in acqua calda. In questo modo la maggior parte degli alimenti incrostati si solleva dalla superficie dopo pochi secondi. In seguito bisogna pulire i fornelli con un panno umido oppure un tovagliolo di carta per asciugare la superficie. Mentre se i fornelli sono oleosi è consigliabile aggiungere qualche cucchiaio di aceto bianco nell'acqua. L'aceto bianco aiuta a sciogliere i cibi grassi per cui successivamente sono più facili da rimuovere.

35

Utilizzare il bicarbonato di sodio

Generalmente si utilizza il bicarbonato di sodio come detergente abrasivo in quanto le particelle sottili della soda aiutano a rimuovere le incrostazioni più difficili. Inoltre, il bicarbonato di sodio dà la possibilità di pulire la superficie velocemente. Bisogna versare una piccola quantità di bicarbonato di sodio sulla zona interessata ed inumidire i fornelli per formare una specie di pasta. In seguito si devono fare dei movimenti circolari fino a quando i fornelli non sono perfettamente puliti. Se sono presenti delle macchie ostinate si deve cospargere un po' di sale grosso nella pasta che è stata creata. Il sale ha un’azione abrasiva più aggressiva per cui si possono rimuovere facilmente tutte le incrostazioni.

Continua la lettura
45

Utilizzare uno spazzolino

A volte il bicarbonato di sodio non è basta per pulire a fondo e la superficie dei fornelli. In questo caso si deve utilizzare uno spazzolino da denti pulito per strofinare le macchie. Si deve inumidire lo spazzolino nell'aceto bianco diluito con acqua e passarlo sulle macchie. Poi, dopo 20 secondi si utilizzano alcuni tovaglioli di carta imbevuti con l’aceto per lucidare i fornelli. Per eseguire una pulizia efficace ed ecologica dei fornelli si può utilizzare anche il limone. Esso è uno degli acidi più forti che sono presente in natura. È ottimo contro la maggior parte dei batteri naturali e la borace; inoltre, pulisce, deodora e disinfetta. L’amido di mais invece può essere adoperato per lucidare i fornelli e tutte le superfici in acciaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i fornelli senza usare prodotti chimici

La pulizia dei fornelli è una delle mansioni di casa che richiede più impegno e che spesso però non lascia soddisfatti. Anche i cosiddetti "maniaci del pulito" devono talvolta arrendersi difronte alle incrostazioni più difficili che vanno via solo...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano cottura e i fornelli

La cucina è uno degli ambienti di una abitazione che necessita di maggiore attenzione, cura, manutenzione e soprattutto di igiene, affinché sia sempre funzionale. La pulizia del piano cottura e dei fornelli, rappresenta un aspetto essenziale al fine...
Pulizia della Casa

Come pulire fornelli, velluto e perle con prodotti naturali

All'interno di un'abitazione sono molti i prodotti da dover pulire e gli oggetti da dover tenere sempre splendenti. Esistono infatti diversi materiali che possono sporcarsi facilmente e che necessitano sempre di essere lucidati e puliti per apparire sempre...
Pulizia della Casa

Come pulire fornelli e forno

Chi ama cucinare e spesso e volentieri si ritrova alle prese con i fornelli, sa che la parte peggiore dell'attività tanto amata deve ancora venire... E si presenterà a pietanze concluse, quando è l'ora di pulire i fornelli o il forno, pezzi compresi....
Pulizia della Casa

Come pulire fornelli in ghisa

La cucina è forse l'ambiente dell'abitazione nel quale trascorriamo la maggior parte del nostro tempo quando appunto restiamo in casa. Chiaramente l'attività principale che viene effettuata in cucina è quella relativa la preparazione di ricette e pietanze....
Pulizia della Casa

Come pulire le griglie in ghisa dei fornelli

Il piano cottura è l' elettrodomestico che viene usato più di tutti nelle nostre case ed è quindi soggetto ad una forte usura. Trovandosi praticamente a contatto con il cibo i nostri fornelli saranno sicuramente colpiti da schizzi di olio, sughi e...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno in maniera ecologica

Il bagno è forse il luogo della casa nel quale occorre il massimo grado di igiene e pulizia. Ed è proprio per la particolarità di questo ambiente che è necessario utilizzare anche prodotti specifici, meno aggressivi ma che garantiscano una pulizia...
Pulizia della Casa

Come sgrassare i fornelli

Sgrassare i fornelli è un procedimento di pulizia che ha il solo scopo di eliminare le molecole oleose e grasse presenti sulla superficie. Tale processo generalmente viene realizzato con l'ausilio di opportuni agenti sgrassanti, spesso disciolti in acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.