Come Pulire I Baffi Dei Caloriferi E Le Ditate Dalle Pareti

Tramite: O2O 20/09/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La pulizia dei muri della casa è un argomento sempre particolare da trattare, esistono diverse tipologie di sporco e anche diversi metodi per sbarazzarsi dello stesso. Tra le macchie che, tuttavia, ricorrono più frequentemente ci sono i baffi dei caloriferi e le ditate sulle pareti. Il primo caso può verificarsi in qualsiasi abitazione in cui siano presenti dei termosifoni e spesso, nonostante si utilizzino strumenti come delle coperte per i caloriferi, queste macchie nere sul muro sembrano rimanere. Anche le ditate delle pareti sono un problema frequente e non così spesso facilmente risolvibile. In questa guida verranno illustrati i procedimenti e le mosse utili per liberarsi di questi due scomodi problemi della casa. Vediamo, dunque, come pulire le pareti in poco tempo.

27

Occorrente

  • Gomma pane
  • Panni gommati
  • Panno pulito
  • Spugna inumidita
  • Acqua
  • Detersivo
  • Bicarbonato
  • Asciugacapelli
37

Come rimuovere i baffi lasciati dal calorifero

I fastidiosi baffi sulle pareti lasciati dai caloriferi sono, fortunatamente, un problema facilmente risolvibile anche utilizzando i classici "rimedi della nonna". Ad esempio, tra le tecniche più utili per rimuovere quelle macchie nere dal muro troviamo quella a base di bicarbonato e mollica. Il bicarbonato andrà sciolto nell'acqua e la mollica di pane sarà utile per strofinare le macchie sul muro. Se si opta per questo metodo è importante ricordare che la mollica potrebbe sgretolarsi facilmente. Molto utile per la rimozione dei baffi causati dal calorifero è anche la gomma. In commercio sono facilmente reperibili tantissime tipologie di questo prodotto che sarà necessario passare sul muro per rimuovere la macchia, senza particolari altre procedure da seguire. Sempre in caso di superfici non lavabili, è possibile utilizzare dei panni gommati da strofinare semplicemente sulla superficie.

47

Come rimuovere le ditate dalle pareti

Le impronte sulle pareti sono un altro scomodo e fastidioso problema che, tuttavia, è piuttosto frequente in casa. Queste macchie possono essere di diverso tipo e, proprio grazie alle diverse tipologie di impronte, sarà necessario utilizzare metodi differenti per rimuoverle. Se ad esempio la macchia è causata da un dito sporco di olio, la macchia sarà penetrata piuttosto in profondità nel muro e potrà essere rimossa con del cotone imbevuto nella varechina. Una volta strofinata la superficie, la si potrà asciugare sfruttando un asciugacapelli, dopo aver lasciato agire il prodotto per mezz'ora. La varechina è un prodotto utilizzabile solamente se la parete è già di colore bianco. Per quelle macchie considerate invece più "fini" sarà necessaria anche della semplice carta vetrata. In questo caso sarà molto importante fare attenzione all'intensità con cui si tenderà a strofinare la parete onde evitare di rimuovere poi anche parte del muro.

Continua la lettura
57

Particolari accorgimenti per rimuovere le macchie dalle pareti

Quando si intende effettuare una pulizia delle pareti, sia per rimuovere i baffi causati dal calorifero che le ditate, è importante considerare attentamente il tipo di superficie da pulire. Non tutti i muri possono essere lavati tramite l'uso dell'acqua e si rischia molto spesso di peggiorare semplicemente la situazione. Dunque, prima di effettuare qualsiasi tipo di lavaggio delle pareti, prendete in considerazione il tipo di muro, se tinteggiato oppure rivestito con della carta da parati. Spesso per le pareti dipinte di consiglia un lavaggio senza acqua, elemento piuttosto utile, invece, nel caso delle pareti con carta da parati. È possibile anche cercare di evitare la formazione dei baffi causati da caloriferi. In questo caso si possono trovare in vendita i copricaloriferi, facili da posizionare e che spesso prevengono le macchie bloccando la fuoriuscita di fumi e particolato dagli stessi termosifoni.

67

La pulizia del calorifero per prevenire la formazione di macchie nere

Di fondamentale importanza, per ridurre al minimo la possibilità di formazioni di macchie nere sul muro, risulta essere la pulizia dei caloriferi prima della loro accensione in inverno. Questi strumenti restando in disuso per tutto il periodo estivo accumulano notevoli quantità di polvere che rigetteranno poi al momento della prima accensione. Per effettuare questo procedimento sarà necessario un prodotto sgrassante da passare all'interno del termosifone ed un panno per eliminare la polvere. Un accorgimento di cui tenere conto è che il prodotto scelto non sia corrosivo. Detersivi di questo tipo potrebbero, infatti, corrodere le pareti del calorifero che avrà dei problemi al momento dell'accensione. Alcuni trovano inoltre molto utile stendere un telo in terra prima dell'inizio dell'operazione di pulizia ai fini di evitare il deterioramento del pavimento. Spesso questi prodotti a base chimica, infatti, non si adattano bene ad ogni tipo di superficie ed è molto importante prestare attenzione a tutto ciò che circonda il calorifero. Un altro consiglio per poter ottenere una pulizia finale più accurata, consiste nell'utilizzo di un panno anti polvere da strofinare sulla superficie del calorifero prima dell'uso del detersivo. Potranno così essere rimosse le prime quantità di polvere, ottenendo alla fine un risultato più accurato. Questo lavoro di pulizia deve essere svolto con i caloriferi freddi e spenti e può essere ripetuto più volte anche durante la stagione invernale.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Considerare attentamente il tipo di parete per essere certi di utilizzare i prodotti adeguati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i caloriferi

Ogni casa possiede un impianto di riscaldamento e, sebbene ultimamente siano stati inventati metodi alternativi, quelli più usati al mondo restano i caloriferi o termosifoni. Questi tipi di riscaldamento necessitano chiaramente di una pulizia periodica...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti in marmo della doccia

Elementi di tale tipologia sono una scelta di grande stile per le pareti della doccia, ed è presente in molte case di lusso, conferendo ad esse molta classe ed eleganza. Per queste ragioni è importante pulirle per bene per mantenerle intatte nel lungo...
Pulizia della Casa

Come pulire scritte con colori a pastello su porte e pareti

Chi ha in casa un futuro Picasso alzi la mano. Se questi futuri Picasso prediligono esprimere la loro creatività sui porte e pareti, state leggendo la guida corretta. Per una motivazione assai sconosciuta, i bambini amano i muri e i mobili quando si...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti in vetrocemento

Detti impropriamente di "vetrocemento", questi mattoncini in vetro trasparenti, si presentano in svariate dimensioni, forme, colori e gradi di trasparenza. Il loro utilizzo è piuttosto diffuso per la loro eleganza, la loro robustezza e la loro praticità:...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti di casa

Le pareti di casa sono frequentemente soggette a macchie naturali, accidentali, o provocate dall'usura. Pertanto c'è la possibilità che possono sorgere delle muffe, o che possano venire dipinte dai bambini quando sono all'opera con i pennarelli o matite,...
Pulizia della Casa

Come pulire le pareti pitturate con vernici lavabili

Se siete in procinto di ridipingere l'interno della vostra casa o solo qualche stanza, potreste optare per quella tipologia di vernici che prendono il nome di "lavabili". Questa definizione indica che, con specifici solventi, è possibile ridonare alla...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie dalle pareti

La maggior parte delle pareti di casa oggi sono verniciate con pitture lavabili e, quindi facili da pulire in caso di macchie accidentali. Tuttavia, le tipologie di macchie sono molteplici: da quelle derivanti da prodotti alimentari, a quelle causate...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la tinta per capelli dalle pareti

Molto spesso capita che quando si effettua la tinta dei capelli alcune gocce del prodotto schizzano sulle piastrelle e sulle pareti della stanza da bagno, e nel primo caso la superficie smaltata si può pulire con acqua calda ed una spugna. Viceversa...