Come pulire gli stivali Ugg

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le Ugg sono in assoluto le calzature invernali più adatte per qualunque momento della giornata. Calde, morbide, avvolgenti e coloratissime, le scarpe Ugg sono ormai amatissime non solo dalle giovani ragazze, ma anche dalle donne di una certa età. Si tratta di comodi stivaletti realizzati in pelle di montone molto di moda negli ultimi anni. Una grande pecca di questo tipo di scarpa australiana è la delicatezza del rivestimento in camoscio, che ha spesso bisogno di particolare cura e di attenzione. Se avete difficoltà a pulire i vostri stivali Ugg, ecco come eseguire un'operazione di pulizia in sicurezza.

27

Occorrente

  • Spazzola per camoscio
  • Carta
  • Detergente delicato
  • Sapone di Marsiglia
  • Panno in microfibra
  • Acqua tiepida
37

Utilizzare il sapone di Marsiglia

Per prima cosa, è necessario controllare bene gli stivali in ogni angolo, per assicurarsi che non ci siano macchie particolari. Il lavaggio delicato con prodotti specifici, serve per lavare interamente gli stivali sporchi dalle piccole macchie provocate dall'uso quotidiano. In caso di macchie antipatiche causate da prodotti dannosi come olio, vernice o altro bisogna pretrattarle con sapone di Marsiglia secco prima di effettuare la fase di lavaggio. Prendete il sapone e strofinatelo sulla macchia fino a coprirla. Strofinate delicatamente e rimuovete il sapone con una spugnetta poco umida.

47

Usare un detergente delicato

Per lavare gli stivaletti Ugg potete utilizzare anche un qualsiasi detergente delicato. In commercio ne trovate di specifici ma potete utilizzare un semplice detersivo per lana o delicati. In una ciotola versate due cucchiai di detersivo e due dita d'acqua fredda. Controllate che non ci siano istruzioni particolari di miscelazione. Una volta preparata la miscela giusta di acqua e sapone, prendete un panno di spugna morbido e inumiditelo con acqua calda. Strofinate la superficie degli stivali delicatamente e sempre per lo stesso verso, avendo cura di strizzare spesso il panno bagnato. Prendete una spugna e inumiditela con la miscela. Con uno spazzolino da denti pulite le parti più difficili come i contorni, le cuciture e i bordi dello stivale. Sciacquate il tutto con un panno morbido bagnato.

Continua la lettura
57

Asciugare con cura

Per prevenzione, ponete sempre all'interno degli stivali Ugg dei pezzi di carta appallottolati, in modo tale da proteggere l'imbottitura interna dall'acqua e dall'umido. Lasciate gli stivali in una zona calda ma non a diretto contatto con luce o vento. Attendete che si asciughino completamente e poi spazzolateli con uno straccetto di stoffa per pettinare il camoscio sempre con molta attenzione e delicatezza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mai immergere e scarpe in acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire stivali di pelle

Tutte le scarpe, ma sopratutto quelle costose, hanno bisogno di particolari cure dopo averle utilizzate in modo da poter essere conservate sempre in perfetto stato. Tuttavia ogni tipo di scarpe è realizzato in materiale differente per cui per pulirle...
Economia Domestica

Come conservare gli stivali correttamente

Ogni anno, al cambio di stagione, riponiamo negli armadi gli indumenti invernali per utilizzare quelli estivi e viceversa. I mesi autunnali ed invernali, a causa delle temperature spesso altalenanti, ci costringono ad utilizzare svariati capi di abbigliamento...
Economia Domestica

Come disporre le scarpe nella scarpiera

Le scarpe sono un elemento fondamentale dell'abbigliamento per ognuno di noi. Oltre ad essere un oggetto utile per camminare, esse rappresentano una vera e propria icona di stile e a volte ci si ritrova ad averne molte e a non sapere come fare a sistemarle...
Arredamento

Come organizzare un'ampia cabina armadio

Possedere una cabina armadio in casa, soprattutto se di vaste dimensioni, è spesso una scelta migliore rispetto ai classici armadi. Da sempre nei film o nelle serie tv, le cabine armadio hanno fatto sognare in particolare tutte le donne. Forse non solo...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Arredamento

Consigli per ordinare e pulire le scarpiere

Le scarpiere sono la soluzione perfetta per tenere in ordine tutte le proprie scarpe in un angoletto dedicato e riservato solo ed esclusivamente ad esse. Trattandosi di calzature, tuttavia, è anche necessario, periodicamente, procedere con una pulizia...
Arredamento

Come scegliere una scarpiera di design

Se abbiamo una famiglia numerosa, la scarpiera diventa un acquisto obbligatorio perché è un mobile che ci aiuta moltissimo nel conservare le scarpe che usiamo giornalmente. Contrariamente a quanto si possa pensare, la scelta della scarpiera non è un...
Esterni

Come pulire le pareti di una piscina

Se avete anche voi una piscina in giardino saprete che il suo mantenimento richiede molta manutenzione. Sicuramente è importante mantenere sempre pulita l'acqua e con le giuste dosi di cloro per evitare che si formino alghe sul fondo e sulle pareti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.