Come pulire gli stampi in silicone

Tramite: O2O 06/10/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Oggi giorno in cucina, al posto delle vecchie teglie, si usano sempre più spesso gli stampi in silicone, perché sono più pratici e igienici e consentono di dare forme estrose e originali ai nostri dolci. E soprattutto permettono di togliere i dolcetti senza il rischio che restino attaccati. Bisogna però prestare attenzione ad alcune accortezze per farle durare nel tempo e non rovinarli. Vediamo quindi come pulire gli stampi in silicone.

28

Occorrente

  • Straccio
  • Scolapiatti
  • Acqua tiepida
  • Panno umido
38

Togliere il grosso

Gli stampi di silicone sono ormai molto diffusi in cucina. Basteranno delle piccole accortezze per riuscire a pulirle per bene dopo l'utilizzo. Ad esempio, quando andremmo ad estrarre la torta o i dolcetti dal nostro stampo, dovremmo per prima cosa rivoltarlo da dentro a fuori. Accade infatti che frammenti di dolce possano rimanere nelle pieghe delle forme, e questi vanno rimossi affinché lo stampo non prenda cattivo odore. Ricordiamoci però di non utilizzare coltelli o altri oggetti taglienti: interveniamo con le mani o al limite con la spugnetta per i piatti, usando la parte non abrasiva. In realtà, quando si iniziano ad usare gli stampi di silicone, conviene imparare quali sono le ricetti più adatte ad essere preparate in questi pratici contenitori per limitare il rischio di problemi.

48

Lavare gli stampi

Bisognerà assolutamente evitare di usare detersivi o detergenti di qualunque genere, che impregnerebbero il silicone del loro odore e renderebbero lo stampo inutilizzabile per cucinare di nuovo. Mettiamo lo stampo rovesciato sotto l'acqua corrente, un po' tiepida ma non troppo, tanto da sciogliere i residui ma non da surriscaldare il materiale dello stampo, e verifichiamo che non rimanga niente nemmeno negli angoli più nascosti. Possiamo usare però aceto o succo di limone per sciogliere i residui di grasso e di unto, perché questi prodotti naturali sono l'ideale per il silicone.

Continua la lettura
58

Riporre gli stampi

Quando lo stampo sarà pulito, potremmo asciugarlo, tamponando con uno strofinaccio morbido, poi, tenendolo sempre rovesciato, appendiamolo allo scolapiatti e lasciamo che asciughi ben bene, in modo che non resti nemmeno un po' d'acqua. Quando vedremo che sarà ben asciutto, potremmo rimetterlo nella sua forma originaria. Quindi lo possiamo riporre in uno scaffale in modo che non abbia altre pentole sopra, perché il loro peso lo potrebbe deformare. Purtroppo a lungo andare gli stampi di silicone, inevitabilmente presenteranno delle crepe. Inutile cercare di ripararli, ma si può continuare ad utilizzarli pulendo con l'aceto le rotture, fino a quando non sarà arrivato il momento di buttarli. Se la crepa fosse in fondo allo stampo, però, conviene buttarlo.

68

Evitare la muffa

Gli stampi in silicone devono essere sempre lavati prima del loro primo utilizzo, in questo modo eviteremo che i cibi entrano in contatto con eventuali sostanze nocive presenti sulla superficie.
Per mantenere i nostri stampi nel tempo non dobbiamo sistemarli in luoghi a contatto con fonti di calore. Possiamo tranquillamente riporli uno sopra l?altro e collocarli nella credenza o in un cassetto. Infine, appena terminiamo di utilizzare gli stampi, passiamo sulla superficie un panno umido, andando a rimuovere gran parte dei residui alimentari. In questo modo renderemo più semplice le operazioni di pulizia. Questa operazione serve per evitare che si formi muffa nel silicone, perché se questa dovesse attecchire non c'è assolutamente nulla che possiamo fare se non buttarli via una volta per tutte. Cerchiamo di tenere ben asciutto e pulito il ripiano su coi li teniamo, per evitare alla radice il problema delle macchie nere.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo detergenti nocivi
  • Puliamoli con dell'acqua tiepida
  • Stiamo attenti a non deformarli nel tempo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare i residui di silicone

Il silicone è per antonomasia uno dei migliori prodotti per sigillare e impermeabilizzare superfici e giunture; è molto utilizzato per la realizzazione di contenitori di vetro e plastica. In bagno, in cucina e in molti altri ambienti di casa, il silicone...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole antiaderenti

In cucina si utilizzano molteplici accessori per cucinare. Gli accessori più utilizzati oltre che piatti, bicchieri e posate, sono le pentole. Questo perché è l'accessorio che serve per cucinare le pietanze. Quando dobbiamo pulire le pentole antiaderenti,...
Pulizia della Casa

Come pulire il serbatoio dell'acqua

Se sul terrazzo di casa avete installato un serbatoio dell'acqua, è importante periodicamente pulirlo all'interno per eliminare depositi di scorie e calcare. Il lavoro non è difficile ma tuttavia richiede alcuni accorgimenti, l'utilizzo di sostanze...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare il parquet

Il parquet è un pavimento elegante che si può posare all'interno di un'abitazione. Il nemico numero uno è l'umidità in quanto può provocare il sollevamento delle tavole. Il parquet è un tipo di pavimento che una volta esposto alla luce e all'aria...
Pulizia della Casa

Come pulire una vetrina in cristallo

Pulire i vetri è una delle operazioni di pulizia che richiedono maggiore attenzione perché, utilizzando i prodotti sbagliati, potranno essere causati danni alla superficie, impossibili da riparare. In particolare, la pulizia delle vetrine di cristallo,...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura ad induzione

I piani cottura sono disponibili in commercio in vari stili (classici, moderni, contemporanei, ecc.) e in diverse dimensioni (grandi, medi o piccoli); possono essere inoltre, separati dalla cucina, murati oppure ad incasso. I fornelli possono essere ad...
Pulizia della Casa

Come pulire un termocamino in ghisa

I termocamini in ghisa sono davvero degli ottimi sistemi di riscaldamento, in quanto una volta che sono perfettamente accesi producono un forte calore; purtroppo la ghisa richiede più tempo rispetto agli altri metalli nel riscaldarsi ma impiega anche...