Come pulire gli spartifiamma

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Capita di sovente che gli spartifiamma situati sul proprio piano cottura abbiano bisogno di essere puliti. Non è sempre facile avere la soluzione a portata di mano, perché gli spartifiamma sono oggetti molto particolari che necessitano di una specifica ed attenta manutenzione. Come agire e soprattutto cosa utilizzare per ridare efficienza e brillantezza a tutti gli elementi del vostro piano cottura? In questa guida vi illustreremo come pulire nel modo migliore gli spartifiamma.

26

Occorrente

  • Prodotto sgrassante, acqua, bicarbonato, aceto, sale, panno abrasivo.
36

Scegliete la soluzione migliore

Le casalinghe lo sanno bene: assai di sovente capita che le piastre spartifiamma abbiano bisogno di essere pulite. Infatti residui della bruciatura da gas, aloni neri, cibo e grasso causano molto spesso la completa o parziale otturazione dei fori dai quali esce la fiamma, provocando non pochi problemi per la corretta preparazione e cottura delle pietanze. Ecco dunque che occorre intervenire con tempestività. Va ricordato che sono sostanzialmente due le possibilità di intervento. La prima prevede l'utilizzo di speciali prodotti sgrassanti, specifici per le piastre spartifiamma. Il secondo intervento consiste nel crearsi in casa una efficace miscela che sia in grado di detergere questi particolari oggetti.

46

Usate un prodotto sgrassante

Il primo intervento che si può effettuare, come accennato, è quello di pulire la piastra spartifiamma con uno specifico prodotto sgrassante. Questi prodotti, che sono in vendita sotto forma di moderni flaconi nei negozi specializzati per l'igiene della casa, non richiedono la rimozione delle piastre e vanno fatti agire direttamente sulla superficie del piano cottura. Spruzzate dunque una modica quantità di prodotto direttamente sulle piastre e strofinate con un panno di tipo abrasivo. Insistete con particolare energia nelle zone in cui lo sporco sembra annidarsi in modo più evidente. Risciacquate gli spartifiamma e lasciateli asciugare per circa 30 minuti. Dopo questo intervento, il vostro fuoco tornerà ad essere bello e vivo.

Continua la lettura
56

Pulite con bicarbonato e aceto

Una seconda soluzione è quella di creare in casa una soluzione fai da te per la pulizia degli spartifiamma. Prendete una comune bacinella piuttosto capiente e versate al suo interno una buona quantità di acqua fino a riempirla per circa la sua metà. Aggiungete poi tre cucchiai di bicarbonato e un mezzo bicchiere di aceto. In alternativa al bicarbonato, potreste inoltre utilizzare due cucchiai di sale. Mescolate il composto e immergete al suo interno le piastre spartifiamma, dopo averle tolte dal piano di cottura. Lasciate in ammollo per qualche minuto e, sempre con l'ausilio di una spugnetta, strofinate ogni singolo elemento. Risciacquate poi abbondantemente con acqua fredda e ricollocate gli spartifiamma al loro posto, verificando poi la corretta emissione del gas e della fiamma.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mentre effettuate la pulizia degli spartifiamma, insistete con particolare energia nelle zone in cui lo sporco sembra annidarsi in modo più evidente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma in alluminio

Molti fornelli delle cucine moderne hanno degli spartifiamma in alluminio, il che significa doverli pulire spesso poiché si ossidano, e talvolta nelle feritoie si presenta una patina nerastra che esteticamente non è bella da vedere. Per risolvere il...
Pulizia della Casa

Come pulire le piastre elettriche

I bruciatori a gas e le piastre elettriche sono tra i protagonisti in cucina e certamente gli accessori che permettono la cottura dei cibi. Possono durare anche moltissimi anni, tuttavia come capita a tutte le cose, possono rompersi o rovinarsi e, in...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.