Come pulire gli oggetti in rafia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La rafia è un materiale parecchio resistente, però potrebbe rovinarsi facilmente qualora venisse lavato con dei prodotti aggressivi. La rafia è una fibra di origine naturale che viene impiegata ed intrecciata per realizzare degli oggetti di tipologie svariate (dall'impagliatura delle sedie fino alle borse per l'estate, ma anche ai tappeti e sandali). Nella seguente pratica ed articolol informativo che vi esporremo nei seguenti passi, vi spiegheremo in modo dettagliato come bisogna pulire e rimuovere le macchie da tutti gli accessori in rafia, mantenendoli funzionali e splendidi negli anni. Buona lettura e buon lavoro!

25

La rafia è un materiale perfertto per creare degli accessori restistenti e leggeri

La rafia è un materiale perfertto per creare degli accessori restistenti e leggeri: potrete facilmente riconoscere le trame realizzate con la fibra seguente, grazie al colore giallo paglierino ed anche alle striature caratteristiche.
Oltre alla rafia in tinta naturale, è presente anche quella colorata artificialmente, che potrebbe sbiadirsi durante il lavaggio facilmente, dove occorrerà ricordarsi di usare la massima cautela, evitando soprattutto dei detergenti aggressivi, come la candeggina, ad esempio.
I materiali d'origine naturale traggono vantaggio dall'esposizione all'aria e, perciò, vi consigliamo di lasciare le sedie e/o le borse nel giardino o in terrazzo, per diverse ore, sbattendole con delicatezza e spazzolandole mediante le setole morbide, ravvivandole e togliendo lo sporco in superfice, come la polvere.

35

Passate un panno umido nella superficie esterna di una trama in rafia

Se vi interessa e volete pulire la superficie esterna di una trama in rafia, basterà passarci un panno umido, insistendo sui punti difficili, quindi la dovrete lasciare al Sole per l'asciugatura. Quando volete pulire maggiormente a fondo una borsa in rafia, la potrete lavare immergendola dentro ad una bacinella piena d'acqua, e con un po' di sapone delicato.
Dovrete infine procedere con le operazioni seguenti: immergete varie volte la stessa borsa dentro ad un'altra bacinella che contiene acqua fredda pulita, finché non otterrete un risciacquo perfetto, e non esce più sapone dalle fibre. Altra cosa dovrete piegare il vostro oggetto durante l'asciugatura, evintando in questo modo la sua deformazione, esponendolo al sole direttamente, per togliere l'umidità completamente.

Continua la lettura
45

Non dovrete immergere la rafia nell'acqua

In situazioni determinate, la rafia non potrà essere immersa nell'acqua, come nell'impagliatura delle sedie, perciò passate sulla superficie con un panno bagnato, togliendo la polvere superficiale.
Potrete inumidire e sfregare dolcemente la parte con dell'aceto bianco, per le macchie difficili. Per un'azione maggiormente forte, dovrete aggiungere del bicarbonato di sodio, formando così facendo una pasta detergente. Vi consigliamo di evitare i prodotti chimici, essendo una fibra naturale, usando, per le macchie più profonde, la candeggina diluita con l'acqua, testando l'effetto in un angolo un po' nascosto. Una volta che l'avrete applicata, dovrete sciacquare con un panno bagnato, poi lasciate ad asciugare al sole.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non sfregare la rafia quando è bagnata, altrimenti potrebbe rompersi facilmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in rame

Gli oggetti in rame hanno un fascino senza tempo, ma per far sì che siano sempre evocativi, hanno bisogno di essere sottoposti a periodica pulizia. La pulizia del rame non serve solo per un fattore estetico, ma evita anche che con il passare del tempo...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in rame con il dentifricio

Il dentifricio, è una pasta creata per la pulizia e lo sbiancamento dei denti. In commercio esistono varie tipologie di dentifrici ma, molti non li usano semplicemente per lavarsi i denti, ma li dirottano per altri usi come per esempio pulire scarpe...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti d'acciaio

L’acciaio è un composto di metalli che oltre alla resistenza offre il vantaggio di non ossidarsi. Quando in casa abbiamo oggetti realizzati con questo materiale come posate, posacenere e fermacarte, può capitare che le superfici si opacizzano o...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in cromo ed in rame

Il cromo e il rame sono due meravigliosi materiali che rendono gli oggetti presenti nella vostra abitazione molto lucidi e brillanti oppure abbastanza opachi e romantici.Nella seguente interessante e informativa guida che vi enuncerò in modo dettagliato...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di porcellana

Chi possiede degli oggetti di porcellana sa bene che, con il passare del tempo, sulla superficie dell'oggetto si forma una sgradevole patina gialla, frutto dell'usura del tempo e dell'incuria: questa deve essere necessariamente rimossa per far tornare...
Pulizia della Casa

Come Pulire Gli Oggetti In Lacca Senza Rovinarli

Gli oggetti in lacca, in particolare le scatole dal gusto spiccatamente orientale, sono sempre più diffuse nelle case non solo degli italiani ma anche degli occidentali che amano acquistarli e collezionarli. Se anche voi possedete queste particolari...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in ceramica

Molto spesso in casa su possiedono degli oggetti d'arredamento in ceramica. Essi sono senza dubbio estremamente eleganti e raffinati e conferiscono all'ambiente un tocco classico senza però risultare pesanti. Questi oggetti però necessitano di molte...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in plastica

La plastica al giorno d'oggi rappresenta uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di numerosi oggetti, siano essi di decoro che di pubblica utilità. È capitato sicuramente ad ognuno di noi almeno una volta di voler pulire un oggetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.