Come pulire gli oggetti d'acciaio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L’acciaio è un composto di metalli che oltre alla resistenza offre il vantaggio di non ossidarsi. Quando in casa abbiamo oggetti realizzati con questo materiale come posate, posacenere e fermacarte, può capitare che le superfici si opacizzano o nel caso di posate si crea una patina di calcare che non va via. In questa guida ci occupiamo quindi di come pulire gli oggetti d’acciaio.

27

Occorrente

  • Soda
  • Ammoniaca
  • Bicarbonato di sodio
  • Limone
  • Paraffina solida
37

Impiegare acqua e soda

Quando una superficie di un oggetto d'acciaio presenta macchie resistenti per poterle pulire, occorre innanzitutto un lavaggio con acqua e soda dopodiché, per eliminare l’alone che resta, si rende necessario l’uso di sostanze abrasive. In commercio ne esistono alcune in pasta che applicate sulle superfici, ridonano splendore agli oggetti.

47

Usare aceto e bicarbonato di sodio

Continuando quando le superfici dell’acciaio non sono perfettamente lisce, allora conviene utilizzare qualche prodotto abrasivo che riesca ad essere maggiormente emulsionato. In questo caso si può dell'aceto di vino bianco distillato, mescolandolo con una buona dose (ma senza eccedere) di bicarbonato di sodio. In questo modo si ottiene una soluzione pulente che va applicata, emulsionata con i polpastrelli delle dita, lasciata in posa (per una decina di minuti) ed asportata con un panno. Un risciacquo finale con acqua e l’asciugatura con un phon, ridanno all'oggetto di acciaio il suo naturale splendore.

Continua la lettura
57

Rimuovere le macchie di calcare

Infine ci sono tuttavia dei rimedi naturali in grado di eliminare il calcare, le macchie e lucidare le loro superfici. Tra questi troviamo il limone, l’ammoniaca e il bicarbonato di sodio. Il limone è sicuramente il prodotto migliore per rimuovere il calcare, grazie alla presenza di acido citrico che distrugge le particelle rendendole liquide ed eliminabili del tutto. Ottenuto lo scopo di rimuovere il calcare, per eliminare invece l’alone, l’ammoniaca è molto indicata in quanto contiene sostanze acide che le sciolgono se vengono lasciate in ammollo.

67

Lucidare le posate in acciaio

Risolto anche il problema degli aloni, gli oggetti d’acciaio per poterli farli splendere, vanno trattati con una sostanza abrasiva. In questo caso conviene prendere una spugna e appoggiaci un buon quantitativo di bicarbonato di sodio, per poi strofinarlo sulle superfici d’acciaio in un solo verso. Il bicarbonato con i suoi microgranuli riesce a penetrare all'interno dei piccoli solchi o graffi e ad eliminare ogni tipo di sporco. Dopo aver pulito tutti gli oggetti, vanno risciacquati sotto l’acqua corrente, e poi asciugati con un panno morbido.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dallo scolapiatti

Il calcare depositato in tutti gli anfratti delle superfici a contatto con l'acqua è davvero antiestetico. In bagno ed in cucina la presenza del calcare sembra un problema insormontabile. In special modo sulla rubinetteria, sui sanitari, nelle fessure...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare

La maggior parte dell'acqua presente sul nostro territorio è ricca di calcare, a causa della sua origine. Molto spesso il calcare presente nell'acqua può costituire un vero e proprio problema per le tubature della nostra casa, depositandosi all'interno...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire gli utensili da cucina in acciaio inossidabile

Uno dei materiali maggiormente diffusi nelle nostre cucine è l'acciaio inox. Due sono i principali motivi di questa enorme diffusione: la sua grande resistenza nel tempo, e la bellezza delle sue finiture lucide e caratteristiche. Questo materiale altro...
Pulizia della Casa

Come rimuovere diversi tipi di macchie dal marmo

Se in casa ci sono dei piani in marmo si possono rovinare a causa di caduta accidentale di olio, caffè, formazione di calcare o macchie di bruciato. Il marmo è un materiale pregiato che si utilizza per rivestimenti e finiture; ne esistono di diversi...
Pulizia della Casa

10 rimedi anticalcare fai da te

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalla rubinetteria

Uno dei nemici più grandi delle casalinghe, che tengono molto alla pulizia e all'igiene, è sicuramente il calcare che si viene a formare nella nostra sfortunatissima rubinetteria. Il calcare è un minerale che si forma col tempo, grazie all'azione dell'acqua....
Pulizia della Casa

Come togliere le tracce di calcare

I numerosi utensili usati in cucina, metallici e non, e anche altri oggetti come vasi, sottovasi ecc., stando a contatto con l'acqua per un lungo tempo, tendono purtroppo a macchiarsi a causa del calcare contenuto in quest'ultima. A volte, anche i prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.