Come pulire e preparare le superfici delle pareti, porte o parti in legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo esservi di supporto per comprendere, nel migliore dei modi, come è possibile poter pulire e preparare le superfici delle pareti di casa, ma anche delle porte in legno, affinché possano essere perfette per ricevere la nuova vernice. Può molto spesso capitare di avere la necessità di riverniciare delle vecchie porte, o delle parti di porte in legno oppure delle vecchie pareti, in cui la vernice ormai è completamente andata via. Se si è alla ricerca di una guida, in grado di fornire tutte quante le informazioni per pulire e per eliminare tutti quanti i residui di colla da parati che si sono depositati sopra di queste, leggendo questo tutorial riuscirete a comprendere come comportarsi. È molto importante eliminare le vecchie vernici oppure le colle, in modo tale che la superficie possa essere pulita e pronta per ricevere il nuovo materiale, senza incorrere nel pericolo che possa cadere e non attecchire accuratamente. A questo punto, possiamo vedere come pulire e preparare le superfici delle pareti, delle porti o delle parti in legno della casa.

27

Occorrente

  • Attrezzatura necessaria:
  • Blocchetto per levigare
  • Carta abrasiva a umido e a secco a grana fine, media e grossa (se necessario)
  • Detergente e acqua calda
  • Secchio
  • Spugna
  • Panno che non si sfilaccia
  • Bastoncino appuntito
  • Alcool denaturato o acquaragia
  • Raschietto (se necessario)
  • Coltello da stucco (se necessario)
  • Straccio cattura polvere (se necessario)
  • Materiali:
  • Stucco a base di cellulosa, acrilico o per legno (se necessario)
37

La prima cosa operazione da effettuare è quella di levigare la pittura lucida. Per fare tutto questo, si deve avvolgere un pezzo di carta abrasiva attorno ad un blocchetto di legno, per poi passarlo sulla superficie. Successivamente, si deve procedere dall'alto verso il basso. Nel caso in cui la superficie dovesse presentare qualche piccola imperfezione, è necessario iniziare a rimuovere, prima con la carta a grana grossa, per poi terminare il lavoro con quella a grana fine. Anche se non si dovesse aver effettuato l'operazione di levigatura, è necessario lavare la superficie tramite l'ausilio di un detergente e di un po' di acqua calda.

47

Nel caso in cui si ha l'intenzione di procedere a riverniciare le pareti oppure le vecchie porte, si deve procedere dal basso verso l'alto. Se invece la superficie dovesse risultare particolarmente sporca, è necessario iniziare al contrario, ossia dall'alto per poi scendere verso il basso. Per pulire gli angoli, invece, si deve avvolgere un pezzo di panno attorno ad un bastoncino appuntito, per poi immergerlo nell'alcool denaturato o nell'acquaragia. Quindi, occorre passarlo accuratamente sulle zone più difficili da trattare. In ogni caso, occorre sempre ricordarsi di pulire il bordo superiore delle porte e delle finestre, in modo tale da impedire di raccogliere lo sporco con il pennello, quando si inizia il processo di verniciatura.

Continua la lettura
57

Nel caso in cui ci si dovesse trovare di fronte ad una vecchia porta, con una vernice che tende facilmente a sfaldarsi oppure se si è in presenza di alcune zone dove si sono formate delle bolle, occorre spingere obbligatoriamente il raschietto sotto la pittura danneggiata, in modo tale da poterla staccare completamente, raschiando anche le parti circostanti. A questo punto, è possibile prendere una quantità di stucco sufficiente per effettuare il lavoro richiesto. Di seguito, si deve caricare il coltello da stucco con il prodotto, per poi applicarlo sulla sezione danneggiata. Quindi, occorre premerlo accuratamente, per poi passare il coltello sulla riparazione da effettuare.

67

Una volta che lo stucco sarà del tutto asciutto, è necessario levigare la zona a livello della superficie adiacente, utilizzando un po' di carta abrasiva a grana fine, preferibilmente avvolta attorno ad un blocchetto di legno o di sughero, in modo tale da facilitarne l'uso. Per concludere con l'intera operazione, è possibile eliminare la polvere tramite un panno rivestito di resina, che non si sfilacci e non lasci pilucchi, imbevuto di acquaragia o di alcool denaturato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ridipingere porte in legno

È comune che le porte in legno delle case, o ancor più spesso di baite e rifugi soggetti alle intemperie, possano col tempo danneggiarsi e perdere colore e lucidità. Ridipingere le porte non è difficile se si seguono dei semplici passi e se si ha...
Ristrutturazione

Come Restaurare Le Pareti Di Una Costruzione In Legno

Le costruzioni in legno sono belle ed abbastanza apprezzate. Infatti, ultimamante esse sono diventate di moda e vengono anche costruite delle case interamente in legno. Generalmente le costruzioni in legno sono tipiche delle zone di campagna oppure vengono...
Ristrutturazione

Come Preparare porte e finestre alla verniciatura

Riverniciare i manufatti in legno è un'operazione di manutenzione fondamentale, in quanto consente di donare agli ambienti circostanti un aspetto totalmente nuovo, oltre che proteggere le strutture dagli agenti esterni e dall'usura. Prima di procedere...
Ristrutturazione

Come preparare le pareti prima di pitturarle

Con la bella stagione rinfrescare le pareti di casa può essere una buona idea. Anche chi è poco pratico e vuole ricorrere al fai da te può facilmente riuscire ad ottenere dei buoni risultati finali seguendo delle piccole accortezze. In questa guida,...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con effetto legno

Come vedremo nel corso di questa guida, esistono una serie di suggerimenti utili che vi consentiranno di dipingere le pareti della vostra casa con effetto legno; un effetto molto chic ed unico nel suo genere, capace di conferire alla casa un tocco decisivo...
Ristrutturazione

Come preparare le pareti prima di piastrellare

Come vedremo nel corso di questa guida, un lavoro di applicazione di piastrelle sopra una parete non può essere lasciato al caso. Un simile lavoro dev'essere progettato con attenzione in ogni specifica fase, sia in quella iniziale che consiste nella...
Ristrutturazione

Come preparare le pareti per il rivestimento a secco

Il rivestimento a secco è una tecnica che attualmente viene molto utilizzata per la realizzazione anche di superfici interne, realizzando opere di rivestimento adeguate a riprendere o ricoprire (a seconda dei casi) le superfici preesistenti. Si tratta...
Ristrutturazione

Come rinnovare le vecchie porte

Le porte sono un elemento imprescindibile di ogni edificio, sia nella loro forma classica, che in versione scorrevole o orientale. Le porte sono inoltre un elemento di design spesso trascurato, ma che può contribuire in modo significativo a determinare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.