Come pulire e lavare gli spinaci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli spinaci sono un ortaggio ricco di ferro e di vitamine. Sono molto versatili, in quanto possono essere cotti in diversi modi, bolliti come secondo piatto oppure come condimento per la pasta, il pesce o la carne. Gli spinaci presentano delle foglie abbastanza larghe, in cui si deposita la terra e devono dunque essere lavati accuratamente. I metodi per lavare gli spinaci sono vari e in questa guida ne saranno proposti alcuni. Di solito gli spinaci vengono somministrati ai bambini dopo il primo anno di vita poiché possono portare intolleranze o allergie e non sono facili da digerire; infatti, se non ricevono un trattamento adeguato possono essere addirittura dannosi per l'organismo. Senza lavare e pulire accuratamente gli spinaci prima di mangiarli, il pasto sarà probabilmente caratterizzato da un gusto indesiderato e dalla consistenza granulosa in ogni boccone, oltre che conterrà tracce di batteri, che potrebbero causare vomito e mal di pancia. Ecco dunque come pulire e lavare gli spinaci.

25

Lavare le foglie

Per prima cosa, lavate le foglie degli spinaci accuratamente sotto l'acqua corrente fredda per rimuovere la maggior quantità di sporco e detriti; ricordate inoltre che si ottengono i migliori risultati quando si lavano le foglie singolarmente. Riempite una grande pentola con acqua fredda ed immergetevi gli spinaci. Lasciateli in ammollo per circa 5-10 minuti, per consentire allo sporco e alla sabbia di depositarsi sul fondo della pentola.

35

Sciacquare gli spinaci

Passate le foglie degli spinaci per 2-3 minuti sotto l'acqua fredda corrente per scuotere la polvere e la sabbia, poi mettetele in un colino e fatele scolare. Sciacquate ed asciugate la pentola accuratamente con un tovagliolo di carta asciutto, poi riempitela di nuovo con acqua fredda e introducete gli spinaci, lasciandoli ancora in ammollo per altri 10 minuti.

Continua la lettura
45

Agitare gli spinaci

Agitate gli spinaci con le mani ogni 2-3 minuti mentre sono in ammollo, in modo tale da rimuovere lo sporco e la sabbia rimasta nelle piegatura delle foglie. Togliete gli spinaci dalla pentola e metteteli in uno scolapasta per eliminare l'acqua in eccesso. Ripetete questa operazione fino a quando le foglie non risultano abbastanza asciutte. Nel caso in cui non avete uno scolapasta, assorbite l'acqua con un tovagliolo di carta. Mettete gli spinaci su della carta assorbente per circa un'ora, finché le foglie non sono asciutte. Avvolgete gli spinaci con dei tovaglioli di carta puliti ed asciutti e metteteli in un sacchetto di plastica.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come lavare i tessuti in seta

La seta è un tipo di tessuto molto delicato e deve essere maneggiato con cura. Tuttavia, è abbastanza facile da lavare perché ha la tendenza naturale a rilasciare lo sporco rapidamente e non richiede il lavaggio a secco per mantenere la sua qualità....
Economia Domestica

Come lavare un sacco a pelo

I sacco a pelo sono dei capi che vengono utilizzati soprattutto per dormire a terra all'aria aperta, quindi necessitano di una pulizia accurata e specifica. Lavare un sacco a pelo è molto importante, ma deve essere fatto correttamente, in quanto lavarlo...
Economia Domestica

Come lavare gli zaini

Gli zaini sono la prima cosa che generalmente acquistiamo prima di iniziare l'anno scolastico. Grandi, capienti e colorati, saranno proprio loro ad accompagnarci nel nostro percorso formativo, tra quaderni, libri di scuola e non solo. Gli zaini contengono...
Economia Domestica

Come lavare le tende in base al tessuto

La cura della casa comincia dalla pulizia delle tende, un accessorio indispensabile che completa l'arredamento della casa, dando quel tocco in più proteggendo la casa dalla luce e dagli sguardi indiscreti. Perché si mantengano belle come appena acquistate,...
Economia Domestica

Come lavare le bambole

Le bambole sono degli oggetti molto utilizzati anche dai bambini, quindi necessitano della massima pulizia ed igiene. In taluni casi si può inoltre verificare che le bambole, soprattutto quelle molto antiche e per questo conservate in luoghi polverosi,...
Economia Domestica

Come lavare un giubbino in ecopelle

Sembra la cosa più facile del mondo, ma lavare un indumento richiede spesso molta attenzione. Non solo riguardo alle modalità di lavaggio, ma anche per ciò che concerne i prodotti da utilizzare. Il problema diventa ancora più consistente quando si...
Economia Domestica

Come lavare le zanzariere facilmente

Le zanzariere sono un complemento d'arredo fondamentale in estate e considerate da molti il metodo più efficace per tenere lontane le zanzare senza rinunciare ad avere un po' d'aria dall'esterno e rendere più sopportabili le torride giornate d'estate....
Economia Domestica

Come lavare la verdura dell'orto

Le verdure che utilizziamo per preparare i nostri cibi vanno pulite con cura, sia quelle acquistate al supermercato che quelle provenienti dall'orto della nostra casa. Anche se non usiamo pesticidi per crescerle dovremo comunque fare attenzione per disinfettarle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.