Come pulire e deodorare col bicarbonato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Per effettuare le pulizie di casa, molte persone sono convinte che bisogna fare uso di prodotti chimici. Per intenderci, quelli che troviamo in bella mostra sugli scaffali di negozi e grandi magazzini. Nulla di più sbagliato, infatti è possibile pulire tutta la casa, facendo uso solo ed esclusivamente di un unico prodotto, semplice economico e molto versatile. Stiamo parlando del bicarbonato, infatti in questa guida vedremo alcuni consigli su come pulire e deodorare con questo elemento del tutto naturale.

24

Di solito le parti della casa dove bisogna pulire più spesso e più a fondo sono il bagno e la cucina. Questo è dovuto all'uso frequente che si fa di questi locali, ma non solo anche per motivi strettamente legati all'igiene. Prendiamo ad esempio le pentole che utilizziamo per cucinare quotidianamente. Se prestiamo attenzione ci accorgiamo che nonostante sia pulite e lavate di fresco, emanano sempre un pochino di odore collegabile al cibo. Per eliminarlo e rendere le nostre pentole igienizzate al massimo non dovremmo far altro che realizzare una miscela di bicarbonato e acqua calda, immergervi le nostre pentole e, con l'aiuto di una spugna leggermente abrasiva passare su tutta la superficie. Se l'interno delle pentole è in teflon, in questo caso non dovremmo utilizzare una brusca abrasiva, ma una semplice spugna. Al termine del lavaggio potremo notare la differenza, gli odori spariti e la superficie delle pentole completamente pulite.

34

Per pulire a fondo sia il lavello di cucina che i sanitari del bagno, non dovremo far altro che realizzare una pastella morbida così composta: 2 cucchiai di bicarbonato e un cucchiaio di acqua. Il composto che otterremo dovrà essere utilizzato come un normale detersivo, con l'aiuto di una spugna andrà passato su tutte le superfici da pulire ed igienizzare, compresi rubinetti, lasciato agire per qualche istante, risciacquato con acqua abbondante.

Continua la lettura
44

Questa miscela è utile anche per lavare sedie e tavoli in plastica da esterno. Basta passarla in ogni angolo, lasciarla agire, risciacquarla e i nostri oggetti saranno bianchi e puliti. È possibile utilizzarlo anche per il bucato a mano, in questo caso sarà opportuno diluirlo col l'abituale detersivo prima di immergere il bucato stesso. La motivazione di questo ottimo risultato deve essere ricercata nel fatto che il bicarbonato è un anticatarrale naturale, quindi oltre ad eliminare il calcare in eccesso dall'acqua di casa nostra, sarà in grado di garantire una durata maggiore dei nostri elettrodomestici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come deodorare le scarpe

La sera, specialmente dopo una lunga giornata di lavoro oppure se si è stati in palestra, può succedere che le scarpe emanano un odore poco piacevole. Questo problema è causato dalla loro mancata traspirazione. Leggendo questo tutorial si possono avere...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano le pentole

È sempre più ampia la diffusione di elettrodomestici tecnologicamente avanzati per le pulizie di casa. Sono un aiuto non da poco, poiché permettono di ottimizzare al meglio i tempi. Inoltre, permettono di fare meno fatica nelle faccende domestiche....
Economia Domestica

Profumi per l'ambiente: le migliori soluzioni naturali

I profumi per l'ambiente possono essere realizzati sfruttando tante soluzioni naturali capaci di inondare le stanze di fragranze piacevoli ed evitando, al contempo, l'utilizzo di sostanze artificiali che possono rivelarsi fastidiose per la salute. Economici,...
Pulizia della Casa

Come fare un deodorante naturale per ambienti con il bicarbonato di sodio

Ci sono odori in casa che molte volte risultano spiacevoli e non si riesce ad eliminarli con i normali deodoranti. Potete, però, provare una ricetta del tutto naturale che viene preparata con il bicarbonato di sodio, il quale è un ottimo elemento che...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavandino

Il lavello della cucina dovrebbe essere una delle superfici più pulite di una casa, purtroppo però molto spesso, è pieno di germi. Grazie al lavandino è possibile sciacquare la frutta, la verdura, il pesce, la carne, pulire le pentole, i piatti, i...
Pulizia della Casa

Detersivi ecologici fai da te per la pulizia del WC

I sanitari del bagno, in particolare il wc, richiedono una pulizia costante e attenta sia per motivi estetici ma soprattutto per motivi igienici. Un wc sporco è l’ambiente ideale per la proliferazione di germi e batteri, ma con i giusti ingredienti...
Pulizia della Casa

10 prodotti naturali per la pulizia del forno

Quando si parla di pulizie domestiche, sicuramente tutte noi avremo il nostro detersivo o prodotto sgrassante preferito, quello che ci permette di avere ogni superficie brillante e splendente, magari anche con un buon profumo di pulito. Facciamo molto...
Pulizia della Casa

Rimedi casalinghi per i cattivi odori in bagno

La casa può essere spesso invasa dai cattivi odori: prima o poi capita a tutti di entrare, per esempio, in bagno, e doversi tappare il naso per via di odori poco piacevoli, nonostante magari la pulizia sia fatta con regolarità e accuratezza. Sono molteplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.