Come pulire correttamente il balcone

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La pulizia della casa è una tra le attività che purtroppo non vengono spesso eseguite correttamente; chissà perché gli ambienti all'aperto della nostra casa, come terrazze e balconi, sono un po più trascurati per quanto concerne la pulizia, rispetto alle stanze interne alla casa. Tuttavia, per eseguire una giusta pulizia nel nostro balcone ci sono delle regole fondamentali da seguire, in quanto sono esposti alle intemperie, allo smog, al'inquinamento e, purtroppo anche alle necessità corporali degli uccelli. E, proprio in questo caso, un disinfettante è d'obbligo. Vediamo insieme in questa guida come pulire correttamente il balcone.

26

Occorrente

  • scopa
  • paletta
  • disinfettante
  • secchio con mocio
  • panno
36

Recuperare tutto il necessario

Innanzitutto bisogna premettere che per la pulizia del balcone non dovrebbero mai mancare (come strumenti da lavoro) la scopa, la paletta, lo strofinaccio e in caso un panno bagnato. Esistono vari metodi per effettuare la pulizia correttamente, comunque l’importante è tenere a mente la regola di non far cadere la polvere nelle strade o al piano di sotto, per evitare di avere questioni con il vostro inquilino.

46

Usare un panno bagnato

Il primo metodo, quello più semplice, è quello del panno bagnato, e solo in questo caso può farsi a meno della paletta. Il panno inumidito permette prima di tutto di catturare la polvere (senza farla volare o cadere) ma, allo stesso tempo permette di poter pulire bene la superficie del balcone. Ovviamente la polvere resterà tutta attaccata al panno, per questo occorrerà ogni tanto (oppure direttamente alla fine) immergere il panno in un secchio (oppure metterlo sotto l’acqua corrente) per rimuovere la polvere raccolta. Ecco un ottimo consiglio: per inumidire il panno potrebbe essere utile utilizzare l’alcool; quest’ultimo permetterà di effettuare una pulizia più profonda sgrassando completamente la superficie.

Continua la lettura
56

Utilizzare scopa e paletta

Il metodo successivo necessità di più tempo in quanto bisognerà utilizzare prima scopa e paletta e poi il mocio (o panno bagnato). Pulire il balcone con la scopa (e paletta) è un poco più complesso, ma nulla d’impossibile. Bisogna ricordarsi che la scopa non deve spingere la polvere verso fuori, ma deve riunirla in unico punto per poi poter raccogliere con la paletta ed essere buttata nel contenitore dell’immondizia (o in un piccolo sacchetto di plastica). Quindi movimenti della scopa che vanno dall’esterno verso il centro e paletta alla mano per raccogliere tutto. Successivamente con il mocio poco bagnato (ma non troppo gocciolante, per evitare che cada acqua di sotto effetto cascata) e con un poco di detersivo per pavimenti, puliamo prima tutto il perimento per poi stingersi sempre di più verso il centro (durante tutta questa operazione dobbiamo accertarci che non si formi acqua su pavimento perché queste poi potrebbe scendere giù creando problemi al vicinato, ai pedoni oppure ancora ai conducenti delle automobili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una caldaia a legna

Una caldaia a legna necessita di pulizia almeno una volta al mese. Questa si può riempire con molta facilità di fuliggine e di pezzi di legno che non sono completamente bruciati, creando un potenziale pericolo di incendio, oltre al riscaldamento inefficiente....
Esterni

Come pulire l'erba sintetica

L'erba sintetica rappresenta un'ottima soluzione per il giardino, la terrazza o il balcone, e tra l'altro non crea problemi di manutenzione ne tanto meno richiede innaffiature. Si tratta quindi di un'opzione ottimale per far giocare i nostri bambini...
Pulizia della Casa

Come pulire il parquet

Nella guida di oggi vedremo come pulire il parquet. Tutte le volte che abbiamo davanti tale tipo di pavimento ci poniamo sempre la stessa domanda: ma come si fa a pulire il parquet? Non dovrete avere timori. In seguito vi indicheremo, con pochi e semplici...
Pulizia della Casa

Come lavare il pavimento

Lavare il pavimento è forse l'azione quotidiana più diffusa nelle case di tutto il mondo. Visto che parliamo di igiene, si tratta di un gesto molto importante il benessere fisico di tutta la famiglia. Ma proprio la consuetudine con la quale sarai abituata/o...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Esterni

Come curare l'erba sintetica

Per chi vuole realizzare un giardinetto o un piccolo campetto riducendo al minimo i costi e la manutenzione ci si può rivolgere ad una soluzione diversa come l'erba sintetica. Questo tipo di erba infatti presenta visivamente una similitudine con quella...
Pulizia della Casa

Divano in pelle: come pulirlo

Curare ed igienizzare alla perfezione il nostro divano, è un qualcosa di molto importante se vogliamo che il divano sia sempre lindo, profumato e pulito. Tuttavia, nel caso il nostro divano sia un divano in pelle, dovremo pulirlo utilizzando i giusti...
Pulizia della Casa

Come fare le pulizie di casa

Per fare le pulizie di casa, come tutti i lavori, occorre organizzazione per evitare di lasciarsi prendere dallo sconforto e per risparmiare tempo. Non c'è bisogno di buttarsi a capo fitto nel pulire da cima a fondo e fare tutto in un solo giorno. Specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.