Come proteggere le porte dai graffi del gatto

Tramite: O2O 28/08/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Avere un gatto è un privilegio che molti si concedono, ma solo alcuni sono consci dell'impegno necessario ad allevarlo correttamente. I gatti, come tutti i felini, mettono in atto regolarmente comportamenti volti a soddisfare istinti o conoscenze innate: alcune di queste azioni sono accettabili dall'uomo (come la tendenza a pulirsi da soli), altre non lo sono (come, ad esempio, la pulsione ad affilarsi le unghie sui mobili). In questa guida si spiegherà come proteggere le porte dai graffi del gatto.

28

Occorrente

  • Tiragraffi
  • Giardino o cortile
  • Buona volontà
  • Una pallina e uno spago
38

Conoscere il proprio gatto

Conoscere e comprendere il proprio gatto sembra un fatto abbastanza ovvio, ma non lo è nella maggioranza dei casi. È importante sapere che l'attività di graffiare è parte integrante della natura dei gatti, come lo è nutrirsi e giocare. Non si può semplicemente privare l'animale di questa attività, poiché è in questo modo che il gatto affila e pulisce gli artigli, allenando anche i muscoli. Ciò che si deve fare è deviare lo sgradito comportamento su un oggetto differente dalla porta.

48

Addestrare il gatto in giardino

Nel caso la vostra casa sia provvista di un giardino o un cortile, addestrare il gatto a non graffiare le porte sarà piuttosto facile. I gatti sono suscettibili ai cambiamenti del tono della voce e riescono a interpretare abbastanza bene i segnali umani. Tutto ciò che si dovrà fare è urlare in direzione dell'animale ogniqualvolta esso presenterà comportamenti indesiderati, mentre non fare nulla o incoraggiarlo quando affilerà le unghie su un albero del vostro giardinetto. Semplice no?

Continua la lettura
58

Addestrare il gatto in casa

Nello sfortunato caso in cui un giardino non sia a disposizione, la faccenda si complicherà. Ma non disperate, esistono vari modi per proteggere le vostre preziose porte dai graffi del gatto. Innanzitutto punite verbalmente (urlando ad esempio) i comportamenti che ritenete indesiderati: è molto importante farlo fin dal principio, altrimenti l'animale potrebbe fossilizzarsi su procedure sbagliate. In secondo luogo è necessario comprare un attrezzo su cui sfogare gli impulsi del gatto. Esistono, a questo proposito, i "tiragraffi": tronchetti di legno sviluppati in altezza e perfetti per le unghiate dei felini. Se siete disperati potete procuravi (da un negozio per animali) dei cappucci in plastica per le unghie del vostro gatto, anche se vi attirerete conseguentemente il suo odio.

68

Giocare col gatto

Giocare con il proprio gatto non aiuterà solo a creare un buon rapporto con lui, ma permetterà di sfogare una buona parte della sua energia. Legando una pallina di qualsiasi materiale (anche di carta) a uno spago, creerete il gioco perfetto per far divertire il vostro animale. Il tempo che il gatto passerà a giocare con voi è inversamente proporzionale al tempo passato ad affilarsi le unghie: più giocherà, meno danneggerà le vostre porte.

78

Tagliare le unghie

Talvolta può essere utile limare e tagliare le unghie del proprio gatto, in modo che non le affili sulle porte. Tuttavia il taglio dell'unghia dei felini non è semplice ed è consigliabile rivolgersi ad un veterinario nel caso non si sia esperti. Gli artigli sono infatti irrorati da molteplici vasi sanguigni e il rischio di produrre un'emorragia è piuttosto alto.

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come proteggere il lavello smaltato nero

La cucina è una delle cose più costose, soprattutto se viene creata su misura e installata in base alle vostre esigenze. Ogni cucina è creata da varie componenti e oltre agli elettrodomestici, molto spesso, è necessario anche scegliere la tipologia...
Economia Domestica

Come proteggere il tavolo in vetro temperato

Il vetro temperato, rispetto a quello normale presenta maggiore resistenza a urti e sollecitazioni, mantenendo a lungo nel tempo le sue eccellenti caratteristiche. Per ottenere questa tipologia di vetro, si tagliano delle lastre secondo determinate dimensioni...
Economia Domestica

Come proteggere le tubature dal gelo

Il problema della rigidità del clima invernale spesso si ripercuote anche sulle tubazioni. Queste, infatti, possono gelare, con grave danno per l'intero impianto idrico della propria abitazione. Soprattutto dunque se si vive in luoghi particolarmente...
Economia Domestica

Come proteggere i serramenti in alluminio

Se in casa avete installato dei serramenti in alluminio come porte e finestre, ed intendete proteggerle dalla pioggia e dal fango rendendole idrorepellenti e durature nel tempo, potete adoperare un prodotto molto efficiente. Si tratta infatti di un silicone...
Economia Domestica

Come proteggere le tende dai danni del sole

Le tende rappresentano l'utile complemento di arredo presente in ogni abitazione e che può fungere da valido elemento per proteggere la casa dall'azione dannosa degli agenti atmosferici, primi fra tutti i raggi del sole. L'azione del sole, infatti, è...
Economia Domestica

Come proteggere il piano cottura in vetro temperato

Se per la vostra cucina avete optato per un piano cottura in vetro temperato, è importante sapere che si tratta di una tipologia abbastanza delicata che richiede accortezza durante l'uso, oltre ad una corretta manutenzione con prodotti adeguati per evitare...
Economia Domestica

Come proteggere il rivestimento delle padelle

Ogni tipo di padella è provvista di uno speciale strato protettivo in grado di garantirne l'affidabilità per molti anni. Pur tuttavia, a causa dell'usura o di un assiduo utilizzo, può risultare utile effettuare un intervento di manutenzione periodico...
Economia Domestica

Come proteggere i calici durante il trasloco

Da sempre la prima preoccupazione durante un trasloco è come far recapitare gli oggetti intatti nella nuova abitazione. Bisogna sempre pensare a mille cose e avvolte ci si dimentica che dobbiamo trasportare prodotti delicati e così c'è il rischio di...