Come proteggere i mobili da giardino in resina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I mobili da giardino in resina garantiscono un'estetica impareggiabile ed arredano con gusto, creando un'atmsfera piacevole ed accogliente. Se volete abbellire il vostro spazio verde con i mobili in resina dovete preoccuparvi anche della loro protezione dalle intemperie, in modo da conservarli a lungo senza rovinarli. In questa preziosa guida vi spiego con parole molto semplici come proteggere efficacemente i mobili da giardino in resina. Leggete con attenzione i miei consigli e potrete godere a lungo del vostro arredamento per le sere d'estate con gli amici.

26

Occorrente

  • Acqua tiepida, bicarbonato di sodio, una spugna morbida, uno straccio di lana ed un telo cerato
36

Le caratteristiche migliori dei mobili da giardino in resina sono resistenza, robustezza e versatilità. Queste qualità fanno dei mobili in resina la scelta migliore per arredare il giardino in modo economico ma ineccepibile dal punto di vista estetico. Purtroppo i mobili in resina hanno bisogno di protezione in modo che quando vengono esposti alla pioggia ed ai raggi UV non patiscano troppo.

46

La resina ha una maggiore resistenza se paragonata ad un altro materiale simile: il polyrattan. Quest'ultimo somiglia molto alla resina ma ultimamente è sempre più in disuso in quanto più complicato da gestire dal punto di vista della pulizia. La resina resiste meglio all'azione corrosiva delle sostanze acide ed ha anche il vantaggio del basso costo. Vediamo adesso come proteggere i mobili da giardino in resina. Se prevedete di non usare i vostri mobili per un periodo di tempo abbastanza lungo potete provvedere a proteggerli dal sole semplicemente coprendoli con un grande telone cerato.

Continua la lettura
56

Se usate i vostri mobili da giardino quotidianamente, potete proteggerli spolverandoli con cura con uno straccio pulito di lana o di un altro materiale morbido, in modo da non graffiarli. Cercate di pulire bene tutti gli interstizi, perché è proprio in questi punti critici che la polvere tende a mescolarsi con il vapore acqueo creando uno strato pastoso. Quando avete tolto tutta la polvere pulite i mobili con della semplice acqua fresca, senza aggiungere sapone. Se vi accorgete che qualche foglia caduta dagli alberi si è attaccata ai vostri mobili in resina, rimuovetela subito e se notate che sulla superficie sono rimaste delle chiazze brune toglietele aiutandovi con una spugnetta morbida. Non usate mai prodotti corrosivi e se lo sporco è resistente lavate i mobili con una miscela di acqua tiepida e bicarbonato di sodio, risciacquando con cura. Terminate con una pezzuola di cotone in modo da eliminare tutte le tracce di umidità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il sole è molto forte coprite i mobili con un telo molto chiaro, in modo che respinga il calore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come proteggere i mobili da giardino

Come vedremo nel corso di questo tutorial, i mobili da giardino sono degli ottimi complementi di arredo, capaci di conferire al vostro spazio esterno un valore estetico decisamente aggiuntivo, oltre che funzionale (ecco perché è importante prestare...
Esterni

Come proteggere i mobili da giardino in vimini

Il vimine, solitamente intrecciato, è molto utilizzato per la costruzione di accessori da giardino: mobili, tavoli, sedie. Si tratta di un legno molto resistente ma al tempo stesso facilmente lavorabile grazie alla sua flessibilità. Una volta essiccato...
Esterni

Mobili da giardino: quali scegliere

In prossimità della bella stagione, cresce il desiderio di passare delle stupende giornate all'aria aperta, con amici e familiari. Durante il periodo estivo diventa piacevole pranzare e cenare sul terrazzo o in giardino. Però, per trascorrere questi...
Esterni

Come rimuovere la muffa dai mobili da giardino

Mobili da giardino con la muffa? Purtroppo capita spesso. Invece di buttare via i nostri mobili da giardino, decidendo di affrontare anche una spesa importante per acquista dei mobili nuovi, possiamo provare a rimuovere la muffa in maniera efficace con...
Esterni

Come scegliere i mobili da giardino in ferro battuto

Avere un giardino in casa, è sicuramente una grande fortuna, perché si ha la possibilità di poter trascorrere parecchio tempo all'aria aperta restando in casa. Ogni giardino però, necessità di un arredamento specifico, in grado di resistere a tutte...
Esterni

Come pulire e conservare i mobili da giardino in legno e fibre

Non di rado chi possiede una casa con giardino è solito adornare quest'ultimo con mobili generalmente in legno oppure in fibre. Questo tipo di arredamento però richiede numerose cure ed attenzioni affinché possa risultare sempre bello ed in ordine....
Esterni

Come verniciare i mobili da giardino

Il giardino è un luogo splendido in cui potersi godere un bel po' d'aria fresca nella propria abitazione. Molti giardini sono talmente ampi, che è possibile arredarli con mobili adatti e specifici per l'aria aperta. Mobili in legno, in vimini e in ferro,...
Esterni

Il modo migliore per riporre i mobili del giardino in inverno

Se possedete un giardino sapete bene quanto sia confortevole e divertente passare delle serate estive seduti su una sdraio a parlare con degli amici o semplicemente organizzare una cenetta all'aperto. Tuttavia con l'arrivo dell'inverno e delle prime piogge...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.