Come progettare uno scaffale per ripostiglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si vuole organizzare un po' di spazio nel proprio ripostiglio, in modo da collocare tutti gli oggetti che via via si andranno a sistemare nel massimo ordine, normalmente, la prima cosa a cui pensiamo è uno scaffale, dove poter disporre tutte le cose necessarie presenti nel ripostiglio in modo preciso e, soprattutto per tenerli a portata di mano ogni volta che ne abbiamo bisogno. A tal proposito, attraverso i passi di questa guida vi sarà spiegato come progettare uno scaffale per il ripostiglio. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Una piantina del ripostiglio
  • Un metro a fettuccia
  • Materiale per realizzare lo scaffale
37

Prendere bene tutte le misure del ripostiglio

Innanzitutto, la prima operazione da compiere, sarà quella di prendere bene tutte le misure precise delle pareti del vostro ripostiglio, in modo da stabilire dove poter collocare il vostro scaffale. L'ideale sarebbe utilizzare un metro a fettuccia, in quanto la sua lunghezza permette di prendere perfettamente le misure in una volta sola, senza dover misurare da parte a parte. Con un metro quindi, misurate larghezza e lunghezza del vostro ripostiglio, continuando poi con l'altezza, per capire quanto dovrà essere alto il vostro scaffale.

47

Realizzare una dettagliata piantina della stanza

Successivamente, una volta trovate le dimensioni decidete su quale parete (o quali pareti) collocare lo scaffale (o gli scaffali). Per facilitarvi il lavoro sarebbe utile realizzare una dettagliata piantina della vostra stanza, riportando le misure e, disegnando (meglio sarebbe a matita) gli scaffali, per farvi un'idea di come andrebbero collocati. Tuttavia, in commercio, sono reperibili appositi scaffali da ripostiglio in kit, quindi potete prendere tranquillamente le misure dai vari venditori e poi riportarle nel progetto dello scaffale aggiungendo anche le misure che avete preso tra i vari modelli, per capire quale si adatta di più alle dimensioni della vostra stanza.

Continua la lettura
57

Acquistare delle tavole di legno tagliate a misura

A questo punto potrete decidere se acquistare delle tavole tagliate delle misure stabilite (ai banconi del reparto apposito dei negozi dedicati al bricolage ed al fai da te, solitamente c'è una segheria dove si tagliano le tavole delle misure che fornite agli addetti) per poi realizzare artigianalmente il vostro scaffale, oppure scegliere tra i diversi scaffali in kit (solitamente in metallo) che trovate in commercio un modello che abbia le misure giuste per essere inserito nello spazio che avete a disposizione. In conclusione, seguendo queste utili e semplici mosse, riuscirete in pochissimo tempo a progettare e realizzare una funzionale scaffale per il vostro ripostiglio, e mettere finalmente un po d'ordine! Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In commercio, sono reperibili appositi scaffali da ripostiglio in kit,
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 suggerimenti per organizzare il ripostiglio

Organizzare gli spazi può essere un compito difficile, specialmente quando si tratta di un piccolo ripostiglio. Questo è il luogo dove, spesso e volentieri, "nascondiamo" il superfluo. E il più delle volte alla rinfusa. Ma con alcuni, pratici suggerimenti...
Arredamento

Come trasformare il ripostiglio in uno studio

Sono tante le modifiche che possiamo apportare al nostro spazio abitativo, alcune meno significative, altre con un impatto visivo maggiore, ma generalmente sono tutte migliorative, dal cambio degli arredi, alla scelta di nuove tinte per i muri, per finire...
Arredamento

Come arredare e organizzare il ripostiglio

Il ripostiglio è l'ambiente all'interno della nostra casa che riserviamo per stipare tutto ciò di cui non abbiamo immediato bisogno nella vita quotidiana, o magari quegli alimenti che non teniamo a portata di mano in cucina. Esistono diverse soluzioni...
Arredamento

Idee per illuminare il ripostiglio

Il ripostiglio è da sempre l'angolo più trascurato delle nostre case. È una stanza che non fa che accogliere cataste di ricordi e oggetti in disuso all'interno del proprio grembo, cataste che di anno in anno crescono di dimensione, accaparrandosi quel...
Arredamento

Idee per uno scaffale ad incasso nella parete doccia

Quando si esegue una ristrutturazione nel bagno di casa, la prima cosa da rifare oltre all'impianto idraulico, è sicuramente la doccia. Una doccia grande, spaziosa, minimale, di design, magari copiata da una delle riviste di arredamento più importanti,...
Arredamento

Come fare delle mensole per il ripostiglio

Quando non abbiamo molto spazio a disposizione per l'archiviazione degli oggetti che non utilizziamo di frequente, la soluzione migliore è quella di costruire delle mensole. È possibile acquistare dei ripiani in acciaio o plastica; purtroppo, però,...
Arredamento

Come progettare un box doccia

Progettare la nuova casa o ristrutturare quella vecchia è un momento di pura creatività. Però la nostra fantasia deve necessariamente scontrarsi con la realtà. Infatti immaginare è bello, ma poi mettere nero su carta i progetti è molto più difficile....
Arredamento

Come progettare un armadio

Tanti desiderano avere in casa un ampio armadio dove tenere in modo ordinato vestiti ed accessori. Il guardaroba è sicuramente un elemento indispensabile in ogni casa e va scelto in base alle proprie esigenze e allo spazio disponibile. Se tuttavia non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.