Come progettare una suite

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La suite è la parte dell'albergo che solitamente si trova all'ultimo piano e dispone di una superficie più grande rispetto alle altre camere. Può essere paragonata alla grandezza di un appartamento, anche su più livelli. Nella suite ci sono tutti i comfort possibili e immaginabili, perché deve essere il fiore all'occhiello della struttura. Per questo motivo quando un architetto è incaricato di dare vita ad una suite deve essere attento non solo al lusso ma anche alla funzionalità, comodità, ed estrema tranquillità degli ospiti. Per un'idea plastica del progetto oggi si usano programmi in 3D che danno una presentazione verosimile di quello che sarà realizzato. Vediamo insieme come progettare una suite.

26

Occorrente

  • Mobili lussuosi
  • Complementi d'arredo belli da vedere e funzionali
36

Gli spazi sono il primo canone su cui basare tutto il progetto. Una suite deve comprendere una zona notte, una zona giorno, sale da bagno con vasca idromassaggio, doccia emozionale con musicoterapia, doppi lavabi e sauna. Non può mancare una zona relax e benessere con piscina panoramica, e angolo fitness. Irrinunciabile poi il terrazzo panoramico, la zona meeting con una sala riunioni, ufficio personale e salotto per il ricevimento degli ospiti. Una suite con queste caratteristiche deve avere una superficie che si aggira tra quattrocento e i seicento metri quadri, distribuiti su uno o due livelli.

46

Una volta decisa la divisione degli ambienti quello che denota il lusso è la scelta dei materiali. Pavimenti in marmo o gres porcellanato, specie nel bagno e legno pregiato nel resto della suite. Per un soggiorno impeccabile le pareti devono essere insonorizzate e la suite deve godere di una vista almeno a 180° del panorama, sale da bagno comprese. All'occorrenza per la privacy possono essere installate tende a chiusura automatica. L'illuminazione deve essere regolabile e le luci devono sfruttare al massimo il design di lampade come componenti d'arredo. L'arredamento è il punto focale per lo stile da conferire alla suite. Quella imperiale deve essere per definizione elegantissima e lussuosissima.

Continua la lettura
56

Quello presidenziale si avvicina di più allo tradizionale, sobrio ed elegantissimo, con mobilio e rifiniture in legno e marmo, tendaggi pesanti, grandi tappeti e un aspetto più austero e di rappresentanza. Tutto questo non impedisce godere della modernità nei servizi come TV led 42 pollici, wi-fi, impianto stereo integrale, elettrodomestici e attrezzature di ultima generazione. Per le sale da bagno è fondamentale l'ampiezza e la distribuzione dei sanitari e della doccia emozionale. Gli spazi devono essere delimitati e gli arredi definiti per la comodità e l'uso funzionale. La piscina può essere collocata al centro della suite oppure direttamente sulla terrazza, cosi da renderla panoramica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per le sale da bagno è fondamentale l'ampiezza e la distribuzione dei sanitari e della doccia emozionale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come progettare un terrazzo

Il terrazzo è una parte tipica della casa italiana. Solitamente, specie nei mesi estivi, il terrazzo viene usato per cene o pranzi all'aperto o per organizzare feste con gli amici. Durante l'inverno capita spesso che questa zona venga abbandonata a sé...
Ristrutturazione

Come progettare un loft

Il loft è una moderna tipologia di appartamento che sta incontrando un successo sempre crescente nel panorama immobiliare italiano ed estero. Strutturato su un’area unica, il loft tradizionale non prevede pareti divisorie e si dota al massimo di un...
Ristrutturazione

Come progettare una cucina in muratura

Una cucina i muratura serve a conferire un tipico stile rustico alla propria casa. I colori caldi la rendono accogliente e l'aspetto spartano ricorda gli ambienti campagnoli: come un vero tuffo nel passato! Se siete esperti del fai da te poi potrete anche...
Ristrutturazione

Come progettare una casa online

Progettare una casa è forse la parte più divertente ed interessante del lavoro di un architetto. Attraverso un processo di prove e ricerche grafiche è possibile sviluppare un progetto piuttosto interessante con soluzioni innovative, ma allo stesso...
Ristrutturazione

Come progettare una casa in montagna

Progettare una casa non è una cosa semplice da effettuare in quanto occorre prendere in considerazione diversi aspetti tra cui la geologia del terreno ed il piano edilizio urbano che interessa l'area di edificazione. Dovranno, quindi, essere valutate...
Ristrutturazione

Come progettare una sala cinema

Il cinema è un'arte divenuta passatempo per molti. Se amate questo genere e desiderate realizzare qualcosa di veramente accattivante ed insolito, potreste accarezzare l'idea di progettare una sala cinema in casa. Si, avete capito bene: una sala cinema...
Ristrutturazione

Come progettare la lavanderia

Nel progettare un appartamento è fondamentale dedicare molta attenzione alla gestione degli spazi; infatti, una casa deve necessariamente avere delle stanze da dedicare a particolari funzioni, e se è possibile dopo aver scelto l'ambiente cucina, bagno,...
Ristrutturazione

Come progettare una zona giorno

La zona giorno è il cuore pulsante di ogni casa, quello spazio che in cui si passa la maggior parte della giornata e in cui ci si sente liberi di fare quello che più ci aggrada: leggere, guardare la tv, ecc. Senza dubbio uno spazio condiviso con gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.