Come progettare una scala in muratura

Tramite: O2O 22/04/2017
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Ecco perché e quando prendere in considerazione come progettare una scala in muratura. Nel caso in cui ci si appresti a fare delle modifiche alla propria abitazione, oppure in uno studio, bisogna innanzitutto effettuare la richiesta dei lavori al comune di residenza. Trattandosi di una operazione lavorativa delicata e non semplicissima da realizzare, si rivela necessario chiedere aiuto al personale specializzato, seguendo dei parametri da rispettare nelle varie modifiche all'interno del luogo in cui deciderete di collocarla.

25

Preparazione

Innanzi tutto dovrete prendere la misura dell'altezza partendo dalla base, quindi dal punto in cui volete far cominciare la scala, fino alla piattaforma del gradino di arrivo, dunque scegliere il piano che vorrete raggiungere. Una volta calcolatal'altezza, bisognerà suddividere questa numerazione per il numero di scalini che intendetecostruire. Per effettuare questa operazione è sufficiente suddividere per la quantità di gradini che costruirete all'interno del progetto, per raggiungere lo specifico piano. Bisogna comunque tenere in considerazione alcuni fattori fondamentali, come la misura degli scalini intesa in misura di alzata e in misura di pedata.

35

Misure

Ricordate che la misura dell'altezza deve essere compresa tra i sedici e i diciotto centimetri, e quella della pedana non dovrà essere inferiore ai venti centimetri. Effettuato questo calcolo potrete calcolare il numero di scalini che volete realizzare. Alla base della progettazione va considerata la conformazione della costruzione, se una scala dritta e diretta dalla base all'arrivo al piano, o se la dimensione della stanza si presta a creare una scala a forma di L. Anche in questo secondo caso, se realizzate delle scale alte, è consigliabile che vi rivolgiate a esperti, per evitare incidenti o, ancora più grave, costruzioni non conformi ai parametri della casa.

Continua la lettura
45

Gradini

Una soluzione non molto comune e in commercio solo negli ultimi anni, è la realizzazione di gradini differenti fra di loro, dunque alternando alcuni più corti e gli altri più lunghi. Naturalmente la grandezza degli scalini dovrà rispettare i parametri di costruzione, e in questo caso è bene che vi rivolgiate a un geometra oppure a un architetto. Molto bella e ricercata anche la soluzione con scalini tutti della stessa misura, ma con le basi iniziali e finali di misure più grandi come se fossero delle piccole piattaforme. Tali conformazioni di scale sono valide per le scale rette ma non per le scale a chiocciola, in cui la difficoltà sta nella loro forma singolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come abbellire una scala

Alcune abitazioni posseggono, al loro interno, una scala che collega due piani. La sua creazione richiede certamente il rispetto delle norme dell'edilizia, oltre a quelle locali. Ma la presenza di una scala, oltre alla chiara funzione, regala all'abitazione...
Arredamento

Come realizzare mobili in muratura

Tutti noi abbiamo avuto almeno una volta nella vita la necessità di trovare un particolare mobile da posizionare in un punto della casa che avesse delle misure specifiche per potersi adattare allo spazio disponibile e di conseguenza tutti noi abbiamo...
Arredamento

Come rimodernare una cucina in muratura

Se in casa abbiamo optato per la realizzazione di una cucina in muratura, ed intendiamo intervenire con piccoli restauri o semplicemente renderla più elegante, possiamo adottare alcune tecniche ben precise oltre che usare materiali e prodotti adeguati....
Arredamento

Come illuminare una scala a chiocciola

Un'elemento di grande effetto visivo ed estetico in una casa lo può dare la scala a chiocciola.La scala a chiocciola serve per rendere una stanza elegante e moderna, riducendo al minimo l'ingombro recuperando lo spazio.Le scale a chiocciola esistono...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con scala a giorno

Se in fase di ristrutturazione della nostra casa, abbiamo deciso di installare nell'ambiente soggiorno una scala del tipo definito "a giorno", è importante saper arredare correttamente il contesto, e per farlo, sono necessari dei piccoli accorgimenti,...
Arredamento

Come progettare correttamente una cucina

Se avete intenzione di allestire un bell'ambiente cucina, ci sono alcuni importanti particolari che non bisogna trascurare poiché alla fine si rivelano fondamentali e funzionali. Nello specifico si tratta di renderla ampia e vivibile, corredarla di alcuni...
Arredamento

Come progettare una lavanderia in cantina

La lavatrice occupa molto spazio e risulta spesso scomoda dentro casa. Se poi abbiamo un bagno piccolo dobbiamo per forza metterla in cucina. Inoltre il rumore della centrifuga è davvero fastidioso, e può disturbarci in quei pochi momenti che abbiamo...
Arredamento

Come progettare un letto a castello a scomparsa

Nella nostra casa molti aspetti sono importanti dall'ambiente esterno come ad esempio il giardino che deve sempre essere ben sistemato, a quello interno che è composto dalle varie stanze che formano l'abitazione. Dalla cucina al bagno, dal soggiorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.