Come progettare una cucina con forno a legna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il forno a legna costituisce uno degli elementi di una cucina che ci evocano maggiormente atmosfere del passato, magari della nostra infanzia passata in una casa di montagna o campagna. Oggi non è poi così impossibile ricreare queste sensazioni nella nostra abitazione principale, l'importante è avere a disposizione lo spazio necessario allo scopo. Avere un forno a legna può tornarci comodo nella nostra vita quotidiana e possiamo realizzarlo per renderlo davvero funzionale. Pensiamo alla comodità di poter fare delle ottime pizze in casa, oppure il pane cotto a legna come la tradizione ci insegna, e nello stesso tempo avere un ambiente riscaldato ad un costo irrisorio. Vediamo allora quali sono i passi da compiere per progettare adeguatamente il nostro forno.

27

Occorrente

  • Lastre di materiale refrattario
  • Mattoni refrattari
  • Collante
  • Piano cottura in ghisa
  • Sportello per forno a legna
  • Blocchi di cemento 50 x 40 cm (10 pezzi)
  • Piastrelle per rivestimento
  • Piano di appoggio in granito o di ceramica (piastrelle)
37

Partiamo subito dai materiali di cui avremo bisogno per questo lavoro. Una cucina destinata ad ospitare un forno a legna deve avere preferibilmente una forma più regolare possibile e una metratura adeguata per poterlo ospitare. Il materiale principale di cui dovremo disporre sarà di tipo refrattario per quanto riguarda le parti a contatto con il fuoco, mentre la parte esterna può essere fatta con semplici laterizi, purché a lavoro ultimato si provveda ad effettuare una buona coibentazione della struttura e dei rivestimenti esterni con materiali adatti alle alte temperature.

47

Acquistati quindi tutti i materiali che ci occorrono, compresi i collanti specifici e i rivestimenti, si può dare vita al progetto posando la prima pietra. Con dei blocchi di cemento realizziamo la base della cucina, posizionandoli ai due lati, mentre nella parte posteriore ne posizioniamo altri per rispettare le misure che ci siamo prefissati. Dato che ogni blocco misura 50 x 40 centimetri, ne occorreranno due per ogni lato e sei per la parete posteriore, per un totale di dieci pezzi; il costo di questi si aggira intorno ai 70 euro, se li acquistiamo all’ingrosso. A questo punto, procediamo con la prima fase di coibentazione delle parti interne, posizionando delle lastre di materiale refrattario; facciamo però molta attenzione a non lasciare spazi vuoti tra le giunture in modo da proteggere al meglio la parete. Prima di coprire il rettangolo di cemento che funge da base della cucina del forno a legna, dobbiamo provvedere a creare all’interno una struttura con mattoni rossi di tipo refrattario, che rappresenterà la bocca del forno. Soltanto adesso possiamo procedere alla copertura di questa sorta di focolare, con un ripiano in cemento e poi ricoperto con granito o piastrelle.

Continua la lettura
57

Sul ripiano, ricaveremo poi dei fornelli che vengono alimentati dalla legna sottostante. Possiamo trovare questo genere di materiali in alcuni rivenditori specifici di questi prodotti, che vendono materiali refrattari e accessori per forni a legna; qui potremo inoltre trovare dei ripiani in ghisa ad incasso specifici già completi di tutto il necessario e pronti all’uso. Fatto ciò, non ci resta che provvedere al rivestimento esterno della cucina in muratura e posizionare, davanti alla bocca del forno, una copertura fatta con uno sportello di vetro, di materiale atermico, specifico per camini e cucine in muratura.

67

Sarà necessario e fondamentale prevedere le tubazioni per lo scarico dei fumi ed una cappa in muratura. La posa di esse completeranno il nostro forno a legna che siamo riusciti a costruire in modo semplice, personalizzandolo e spendendo soltanto i soldi necessari per l’acquisto dei materiali. A volte infatti realizzare da soli questo genere di operazioni ci permette di risparmiare molti soldi, oltre al fatto che alla fine dei lavori un elemento di questo tipo può darci immensa soddisfazione visto che è stato realizzato solamente con le nostre mani, e ci renderà fieri di noi stessi quando inviteremo i nostri amici a mangiare dell'ottimo pane e pizza sfornati direttamente dal nostro nuovo forno a legna.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la progettazione e la realizzazione della cucina con forno a legna assicurarsi di posizionare bene gli scarichi del fumo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come progettare la propria cucina

In questa guida sarà illustrato cosa bisogna sapere per progettare un ambiente su misura e soprattutto adatto alle proprie esigenze; la cucina è uno degli ambienti più importanti e vissuti della casa, quindi è necessario porre molta attenzione nelle...
Arredamento

Come progettare correttamente una cucina

Se avete intenzione di allestire un bell'ambiente cucina, ci sono alcuni importanti particolari che non bisogna trascurare poiché alla fine si rivelano fondamentali e funzionali. Nello specifico si tratta di renderla ampia e vivibile, corredarla di alcuni...
Arredamento

Come progettare una cucina con isola

La cucina con isola rappresenta oggi uno degli elementi più moderni e "cool" per arredare il vostro ambiente domestico. L'isola può essere anche aggiunta ad una cucina che ormai ha fatto il suo tempo e che ci sembra un po' datata, per ravvivarla e donarle...
Arredamento

Come progettare una cucina più funzionale

La nostra casa è importante che sia confortevole. La stanza che forse più delle altre viene vissuta maggiormente durante l'arco delle nostre giornate è la cucina. Trascorrente molte ore in cucina dobbiamo necessariamente rendere quest'ultima funzionale....
Arredamento

Come rivestire una stufa a legna in mattonelle

Le stufe a legna, soprattutto quelle più vetuste ed obsolete, hanno periodicamente bisogno di una buona manutenzione. E non solo dal punto di vista tecnico. In taluni casi può infatti risultare utile abbellirle o migliorarle anche esteticamente. In...
Arredamento

Come scegliere una stufa a legna

In passato la stufa a legna veniva scelta semplicemente per riscaldare gli ambienti domestici. Oggigiorno, oltre ad essere utilizzata per la funzione principale, è divenuta un vero e proprio complemento d'arredo da sposare con l'arredamento e lo stile...
Arredamento

Come scegliere la stufa a legna in ceramica

Con l'arrivo dell'inverno giunge anche il freddo, nemico del focolare domestico. Per contrastare i primi geli ci si affida solitamente alle stufe, che portano a dei benefici economici ed ambientali. Tuttavia, con la vasta gamma di materiali e produttori...
Arredamento

Come progettare un box doccia

Progettare la nuova casa o ristrutturare quella vecchia è un momento di pura creatività. Però la nostra fantasia deve necessariamente scontrarsi con la realtà. Infatti immaginare è bello, ma poi mettere nero su carta i progetti è molto più difficile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.