Come progettare un box doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Progettare la nuova casa o ristrutturare quella vecchia è un momento di pura creatività. Però la nostra fantasia deve necessariamente scontrarsi con la realtà. Infatti immaginare è bello, ma poi mettere nero su carta i progetti è molto più difficile. Ecco perché è importante capire come progettare ogni elemento della nostra casa. Non possiamo andare a casaccio, ma dobbiamo seguire un preciso ordine. In questa guida in particolare vedremo come progettare il box della doccia.

26

Occorrente

  • misure del bagno
36

La prima cosa da considerare sono senza dubbio le dimensioni della stanza. Questo è sempre valido quando arrediamo, ma è ancora più importante nel bagno. Qui infatti in genere non si dispone di grandi spazi, per cui la giusta sistemazione può cambiare veramente tanto. Cerchiamo quindi di individuare il punto perfetto per il box doccia. La soluzione migliore è certamente addossare la doccia in un angolo, magari sul fondo del bagno. Difficilmente infatti il box doccia nel mezzo del bagno è una buona scelta. Poi deve essere facile e agevole entrarci. Infine dobbiamo progettare uno spazio a portata di mano in cui poter sistemare accappatoi e asciugamani, ovviamente a portata di mano.

46

Passiamo ora al secondo step: il piatto della doccia. Ne esistono tantissime varietà, dobbiamo semplicemente seguire il nostro gusto. Possiamo partire dal classico piatto rialzato con un piccolo gradino. Optare direttamente per un muretto che quasi divide la zona doccia dal resto del bagno. Oppure, secondo le ultime tendenze, il piatto doccia a filo di pavimento. Questa soluzione è molto elegante, ma deve occorre pianificarla dall'inizio del progetto dell'intero bagno. Infatti è molto difficile adattare poi una soluzione studiata diversamente. Occorre cambiare l'inclinazione del pavimento. Cerchiamo quindi di non essere indecisi al momento della progettazione.

Continua la lettura
56

Il terzo ed ultimo elemento da considerare è il metodo di chiusura. Abbiamo fondamentalmente due tipologie di soluzione. Da una parte la tenda, dall'altra il box doccia rigido. Nel caso della tenda abbiamo da scegliere il tipo di attaccatura. Se disponiamo di un box doccia largo, chiuso su entrambi i lati direttamente dal muro perimetrale del bagno, risulta molto elegante un semplice bastone da un'estremità all'altra. In alternativa possiamo semplicemente utilizzare i bastoni ad angolo disponibili in tutti i negozi di fai da te. Se optiamo per il box doccia rigido, invece, le soluzioni sono molteplici. Possiamo scegliere una porta a soffietto oppure una a scomparsa. E dopo aver deciso quale soluzione adottare, dobbiamo scegliere il materiale. Ovviamente dipende anche dalla nostra disponibilità economica, non tutte le soluzioni hanno lo stesso costo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di scegliere una soluzione, facciamo diversi preventivi in vari negozi tradizionali e online
  • Cerchiamo di farci dare dei progetti dagli addetti dei negozi specializzati
  • Nel progettare il nostro bagno non dimentichiamoci anche la comodità della pulizia: non tutti i materiali sono uguali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere un box doccia

Siamo alle prese con l'arredamento della nostra nuova casa, oppure abbiamo deciso di rinfrescare il look del nostro bagno, in entrambi i casi dobbiamo scegliere il nostro nuovo box doccia. Ormai in commercio ne esistono di tutte le misure e dotati di...
Arredamento

Come scegliere il box doccia

Arredare il bagno può non essere semplice: bisogna fare attenzione a prendere le decisioni giuste per ottenere la soluzione ideale. Questa guida vuole in particolare, dare indicazioni su come scegliere al meglio il box doccia, un elemento d'arredo comodo...
Arredamento

Come scegliere la tenda doccia curva

La doccia è un gesto quotidiano che garantisce in pochi minuti freschezza e pulizia. L'ambiente bagno non sempre permette dei box doccia di ampie dimensioni. Spesso si adibiscono piccoli spazi per questo importante componente. In alcuni casi il box viene...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle per la doccia

Se stai ristrutturando il bagno o devi rivestire il vano doccia, ma non hai idea di come scegliere le piastrelle per la doccia, sei capitato nel posto giusto. Innanzitutto, una scelta di questo tipo deve tenere conto sia di un criterio tecnico sia di...
Arredamento

Parete doccia per vasca: tipologie e materiali

Succede spesso che quando ci puliamo dentro la vasca da bagno gli spruzzi dell'acqua arrivano ovunque: sulla specchiera, sulle piastrelle nei mobili del bagno, ecc. Per ovviare a questo inconveniente oggi in commercio esistono delle pareti doccia molto...
Arredamento

Box auto: come organizzarlo al meglio

Il box auto è generalmente il posto in cui si conserva tutta la roba che non si intende utilizzare più ma che allo stesso tempo non si vuole buttare. Questo però porta ad accumulare con il tempo tantissimi oggetti che magari non utilizzeremo mai più...
Arredamento

Come scegliere un piatto doccia ad incasso

Sul mercato è presente una vasta gamma di piatti doccia ad incasso, costruiti in vari materiali, i più comuni sono: la resina e l'acrilico. Indipendentemente dal modello, i piatti doccia aggiungono al bagno lusso e stile, aiutando a creare un design...
Arredamento

Come scegliere la tenda per la doccia

Il bagno è una stanza difficile da arredare; infatti, è un luogo molto intimo dove c'è bisogno quindi di armonia e nel contempo di un design appropriato. Inoltre nel caso si opta per una tenda per la doccia, se nello specifico ha la funzione di proteggere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.