Come progettare l'impianto di irrigazione in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Generalmente un giardino che si rispetti necessariamente ha bisogno di un impianto d'irrigazione, per fornire acqua su tutta la superficie e alle piante che vi si trovano, facendoli crescere belle e rigogliose. Oggi è possible trovare degli impianti d'irrigazione programmabili e, per mezzo di un centralino automatico è possibile stabilire il numero e la durata dell'erogazione dell'acqua giornaliera. Escludendo in questa maniera qualsiasi nostra azione manuale. Se disponiamo di un giardino non molto grande, è consigliabile installare un impianto d'irrigazione a corto raggio, per evitare che l'acqua fuoriesca dal giardino. All'interno di questa guida vi sarà spiegato come progettare l'impianto d'irrigazione nel vostro giardino.

25

Fare una mappa del terreno

Per progettare l'impianto di irrigazione in giardino, è necessario fare una mappa della proprietà. Disegnare la mappa in scala, su carta millimetrata il più accuratamente possibile. Bisogna notare tutte le misurazioni, alberi, marciapiedi, casa, capanni degli attrezzi, gazebo, e tutti gli altri ostacoli. Annotare dove si prevede il collegamento alla principale fonte d'acqua. I componenti base di un sistema di irrigazione sono i seguenti: fonte d'acqua, meter, prevenzione di reflusso, valvole, regolatore di pressione, sistema di filtraggio, sprinkler, gocciolatori e tubi.

35

Scegliere i componenti di un sistema di irrigazione

Per le aree giardini vengono consigliati due sistemi di irrigazione: sprinkler micro-spray o attacchi aria gocciolante. Micro-irrigatori a spruzzo, gettano un raggio di acqua di due metri e hanno bisogno di una distanza di due metri, può essere installato su ogni zona. Ala gocciolante, ci sono molte configurazioni del tubo a goccia. Questa ala gocciolante deve essere distanziata quaranta centimetri. Si crea un modello di griglia rettangolare con un gocciolatore ad ogni angolo. Questo sistema ha bisogno di essere diviso in zone. Le zone di irrigazione dovrebbero essere selezionate sulla base del fabbisogno idrico di irrigazione della pianta e dimensionato secondo la fornitura di acqua disponibile.

Continua la lettura
45

Ultimi suggerimenti

Alcuni suggerimenti per la progettazione dell'impianto di irrigazione in giardino sono: disegnare i cerchi di spruzzatura e le posizioni della testa sprinkler sulla mappa in modo che l'intero giardino diventa annacquato. Per garantire una buona copertura bisogna sovrapporre i diametri dei modelli di spruzzo. Rompere gli irrigatori in gruppi di diversi circuiti, ognuno regolato da una valvola di controllo. In caso contrario, non si avrà una pressione sufficiente a far funzionare tutti gli irrigatori in una volta. Fare una lista di tutte le tubazioni, raccordi, valvole, colonne montanti, impianto antincendio, e tutte le attrezzature necessarie per assemblare il sistema di irrigazione.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come progettare l'impianto geotermico

Oggi, risparmiare soprattutto sull'energia è importante, e fare questo non solo incide positivamente sul bilancio familiare ma soprattutto aiuta a preservare l'ambiente e l'ecologia. Ed e proprio per questo che progettare un efficiente impianto geotermico,...
Esterni

Come effettuare l'impianto di illuminazione del giardino

Effettuare un impianto di illuminazione per il giardino risulta essere una delle cose più utili per valorizzare al meglio questa area, ottemperando a importanti questioni, come l'utilità di una illuminazione notturna. Un giardino ben illuminato è anche...
Esterni

Come progettare il giardino

Saper progettare il proprio giardino, che si ha a disposizione, è qualcosa che tutti vorrebbero fare, ma in particolar modo tutti vorrebbero essere in grado e quindi avere, le capacità di crearlo. Grazie a questa guida, questo desiderio potrebbe anche...
Esterni

Come progettare un giardino di design

Progettare il proprio giardino di design richiede una certa organizzazione. Innanzitutto è necessario avere un budget prestabilito, in questo modo potremmo orientarci in maniera più chiara su come intervenire. Quindi bisogna avere delle idee chiare...
Esterni

Progettare un giardino: 5 errori da evitare

Avere la possibilità di riempire uno spazio esterno con un giardino, ricco di fiori, piante, alberi, cespugli, gazebi, ecc., è senza dubbio una fortuna. Se avete una villa o una casa e avete intenzione di creare un bel giardino attorno alla casa, è...
Esterni

Come progettare un giardino di roccia

Il giardino rappresenta quella cornice che abbellisce ed impreziosisce un fabbricato. Quest'ultimo potrebbe essere una villa, una villetta a schiera, o addirittura un palazzo, ed in tal caso il giardino costituisce una pertinenza di comune proprietà...
Esterni

Come progettare un giardino rustico

Progettare il giardino dei propri sogni e vedere il progetto realizzato è un sogno che molto vorrebbero realizzare. Un bel giardino curato e ben tenuto ha un fascino unico che può regalare delle emozioni inaspettate. Nello specifico in un giardino rustico,...
Esterni

Come progettare il giardino di un ristorante

La parola francese "Restaurant" deriva da “restaurer” che sta ad indicare “un cibo che ristora”. Tale termine non vede solo un tipo di cucina ma i tanti generi che a volte rispecchiano tradizioni particolari, perché di paesi diversi rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.