Come profumare l'armadio in modo naturale

Tramite: O2O 05/11/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si effettua il cambio di stagione ci si rende conto di quanti vestiti possediamo, a volte ci dimentichiamo della loro esistenza. I nostri armadi a volte sono veramente stracolmi di abbigliamento di tutti i generi e di tutti le tipologie. Quando i nostri indumenti rimangono per molti mesi chiusi all'interno di un armadio possono assumere un cattivo odore, dovuto al fatto che non arieggiano a sufficienza. Possiamo a tal proposito prendere le giuste contromisure per evitare questo spiacevole e molto comune fenomeno. Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto, spesso tenuto poco in considerazione. Vedremo infatti, attraverso semplici passi, come poter profumare l'armadio in modo naturale e soprattutto in maniera molto efficace.

25

Una delle soddisfazioni più grandi è quella di creare il profumo con le nostre stesse mani, per fare ciò bisogna prima trovare l'aroma giusto, uno dei tanti per profumare il vostro armadio è certamente la lavanda. Se vicino casa avete un campo di lavanda, oppure se siete degli appassionati di bosco, raccoglietene un po, fate dei mazzetti ben legati e posizionate ognuno di essi in un cassetto oppure dentro l'armadio. Spesso, chi vive in città non riesce proprio a procurarsi questa pianta, gli stessi mazzetti sono in vendita nei mercati o nelle erboristerie.

35

Un?altra idea dal profumo molto piacevole è quella della menta, quindi cercate di raccogliere delle piante e eseguite la stessa procedura della lavanda, se non vi piace avere i mazzetti dentro l'armadio, potete tranquillamente farla essiccare e la potete mettere in un sacchetto di cotone, il risultato sarà altrettanto efficiente. È bene ricordare che potete fare i più svariati abbinamenti, ad esempio la menta va molto bene con le bucce d'arancia essiccate. Per quanto riguarda le quantità da utilizzare, in questo caso servirà almeno la buccia di un?arancia intera per ogni sacchetto.

Continua la lettura
45

Non tutti amano l?aroma della lavanda o l?odore della cannella ma l?armadio può essere profumato in tantissimi modi alternativi, usando le erbe profumate e i fiori che più vi piacciono. Ad esempio, se in giardino avete dei fiori dei quali gradite l?odore, metteteli a seccare e quando saranno pronti avvolgete i petali in un sacchetto di cotone sottile, chiudetelo e mettetelo nei cassettii. Non rimane altro da fare che provare quanto esposto nei passi precedenti, cosi da dare un tocco di profumo ai nostri armadi. Vi auguro a questo punto buon lavoro.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come profumare la biancheria

Aprire l'armadio, socchiudere un cassetto e sentire un odore che sa di fresco e di pulito, è una sensazione che non è facile spiegare. Ma come fare per avere la biancheria profumata? Innanzitutto bisogna dire che gran parte del merito va al bucato,...
Economia Domestica

Come tenere un armadio in ordine

L'armadio deve per forza di cose essere sempre in ordine sia internamente che esternamente. Bisogna infatti pulirlo ogni tanto per una questione di igiene personale e per mantenere i mobili di casa sempre in perfetto stato. Basti pensare ad una camera...
Economia Domestica

Come organizzare l'armadio per la biancheria

In ogni casa, è indispensabile ogni tipologia di biancheria, sia da letto che da bagno. La biancheria da letto che comprende lenzuola, coperte, piumoni, copripiumoni, federe, trapunte e tanto altro, deve essere organizzata alla perfezione all'interno...
Economia Domestica

Come sistemare le borse nell'armadio

L'armadio può essere una trappola se non lo si carica con metodo. Si rischia che tutto il suo contenuto ci travolga letteralmente se viene messo alla rinfusa. Con un corretto posizionamento all'interno dei suoi spazi diventa più facile sceglierle in...
Economia Domestica

Come trasformare una cassettiera in armadio

Se in casa avete una cassettiera e non sapete come usarla, potete riciclarla in diversi modi, ovvero facendogli cambiare l'aspetto e renderla più consone al design impostato. Una valida alternativa è di eliminare i cassetti e sfruttarla come armadio,...
Economia Domestica

5 trucchi per fare spazio nell'armadio

All'interno di una casa come tutti sanno, ci sono dei mobili davvero indispensabili, utilissimi per riporre non solo tutti gli oggetti, ma anche tutte le cose che spesso non possono stare tra i piedi. Tra questi mobili, al primo posto ci sono sicuramente...
Economia Domestica

Pavimenti in pietra naturale: pro e contro

Quando vi apprestate a ristrutturare casa, è importante valutare bene la scelta dei pavimenti poiché si tratta di una posa definitiva, e se non appropriata, non fornirà assolutamente i risultati desiderati, sia dal punto di vista della funzionalità,...
Economia Domestica

Come eliminare le formiche in modo naturale

Con l'arrivo della stagione estiva, può accadere che, in casa avvenga un'invasione di insetti: le formiche. Anche se molto piccole e per nulla pericolose, provocano un certo fastidio se decidono di formare un vero e proprio formicaio nella propria casa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.