Come produrre uno smacchiatore naturale per eliminare le macchie

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le macchie sono un vero e proprio cruccio per tutti coloro che lavano gli indumenti. Infatti alcune macchie sono difficilissime da rimuovere. Tra queste le più comuni e importanti sono le macchie di sudore, cioccolato, olio e altri grassi. Una delle soluzioni per eliminare le macchie è quella di utilizzare uno smacchiatore. Lo smacchiatore si applica sulla macchia prima del lavaggio. In commercio ne esistono moltissimi ma spesso ppco economici e inquinanti. In questa guida vedremo come produrre uno smacchiatore naturale per eliminare le macchie da qualsiasi tessuto. Citeremo i vari procedimenti e e accortezze da tenere per realizzare un ottimo smacchiatore naturale. In questo modi con pochi euro e un po' di pazienza potremo eliminare qualsiasi macchia.

27

Occorrente

  • 500 ml di acqua distillata
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 2 cucchiai di glicerina
  • 2 cucchiai di sapone liquido bio
  • essenza profumata liquida a vostra scelta, 5 gocce
37

Preparazione

Come prima cosa preparate i principali ingredienti che utilizzerete. Prendete inoltre il recipiente che più ritenete adatto, considerando che potete anche travasare in seguito. Mescolate il bicarbonato e la glicerina nelle misure sotto indicate ed aggiungete il sapone liquido. Ideale sarebbe avere del sapone di Marsiglia. Se non ne siete provvisti, potete anche sostituirlo con un detergente per i piatti, purché siate assolutamente sicuri che sia biologico. Mescolateli con molta forza ed infine diluiteli con l'acqua distillata. Riempite il recipiente scelto con lo smacchiatore naturale nella giusta misura.

47

Aromi

Per avere un tocco in più che dia maggiore efficacia, aggiungete qualche goccia di aroma essenziale a vostra scelta. Questo coprirà gli odori aggressivi del vostro smacchiatore naturale. Arrivati a questo punto potete imbottigliarlo. Mi raccomando, fatene poco per volta, per non andare incontro a perdite di efficacia dello smacchiatore naturale. Avrete quindi bisogno di un recipiente relativamente piccolo. Se il vostro smacchiatore naturale risulta essere molto denso, potete utilizzare un barattolo. Un'idea è riciclare quelli delle creme idratanti. In alternativa utilizzate semplicemente una bottiglietta di plastica.

Continua la lettura
57

Applicazione

Se invece cercate una soluzione ancora più pratica, potete versare lo smacchiatore in uno spruzzino vuoto. Se lo smacchiatore naturale è denso, prima di travasarlo, allungatelo tranquillamente con altra acqua distillata. Agitate ben bene fino a che non sarà omogeneo. Questo smacchiatore da voi prodotto si utilizza in maniera davvero semplice. Le modalità di applicazione dello smacchiatore naturale sono le stesse di quelli che si trovano in commercio. I tempi di posa dello smacchiatore vanno allungati poiché i prodotti naturali hanno bisogno di più tempo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere un tocco in più che dia maggiore efficacia, aggiungete qualche goccia di aroma essenziale a vostra scelta che coprirà gli odori aggressivi del vostro smacchiatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come produrre un antipulci naturale per l'ambiente

Se in casa abbiamo un cane con il suo collare antipulci, ma temiamo che l'ambiente domestico possa infestarsi di questi pericolosi e nocivi insetti, dobbiamo necessariamente far ricorso ad alcuni prodotti naturali in grado di tenerli lontano da divani,...
Pulizia della Casa

Come preparare uno smacchiatore fai da te

La pulizia della casa è un fattore di primaria importanza che non deve mai essere trascurato al fine di salvaguardare la salute e il benessere di coloro che ci abitano. Affinché tutto ciò venga garantito, spesso si utilizzano detergenti e smacchiatori...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di tempera dai vestiti

Come con la maggior parte dei materiali, le macchie di tempera sono più facili da rimuovere quando sono fresche. Poiché la pittura a tempera è progettata per essere lavabile, è possibile rimuoverla anche con un semplice detersivo per bucato; in alcuni...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di urina

Come con tutte le macchie provocate da sostanze organiche, l'urina non è certamente da meno. Essa, infatti, tende a lasciare delle macchie ostinate ed un odore sgradevole se non si provvede ad eliminarla immediatamente. Il successo è assicurato soltanto...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di olio dalla tovaglia

Molto spesso capita che lavando le tovaglie in lavatrice, alcune macchie come ad esempio quelle derivanti dalla caduta di olio, non vanno via, per cui è necessario trovare una soluzione adeguata atta a risolvere definitivamente il problema. In riferimento...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di grasso dalla camicia

Macchiare i vestiti è, probabilmente, la cosa più frequente e, nel contempo, più semplice che possa accadere pochi istanti prima di incontrare altre persone. Le macchie di grasso, in particolare, oltre a rappresentare un problema momentaneo, possono...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di polline dai tessuti

Il polline è ben noto per procurare starnuti e reazioni allergiche durante la primavera, ma può rappresentare una minaccia anche per indumenti, tappeti e biancheria. Infatti, se osserviamo il polline al microscopio, noteremo che è composto da viticci...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di uova dalla superfici

Le macchie causate dalle uova possono rappresentare un vero e proprio problema se non trattate in maniera adeguata. Ovviamente le metodiche di eliminazione di questo genere di macchie variano in base alla superficie interessata. Lo scopo di questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.