Come produrre uno smacchiatore naturale per eliminare le macchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le macchie sono un vero e proprio cruccio per tutti coloro che lavano gli indumenti. Infatti alcune macchie sono difficilissime da rimuovere. Tra queste le più comuni e importanti sono le macchie di sudore, cioccolato, olio e altri grassi. Una delle soluzioni per eliminare le macchie è quella di utilizzare uno smacchiatore. Lo smacchiatore si applica sulla macchia prima del lavaggio. In commercio ne esistono moltissimi ma spesso ppco economici e inquinanti. In questa guida vedremo come produrre uno smacchiatore naturale per eliminare le macchie da qualsiasi tessuto. Citeremo i vari procedimenti e e accortezze da tenere per realizzare un ottimo smacchiatore naturale. In questo modi con pochi euro e un po' di pazienza potremo eliminare qualsiasi macchia.

27

Occorrente

  • 500 ml di acqua distillata
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 2 cucchiai di glicerina
  • 2 cucchiai di sapone liquido bio
  • essenza profumata liquida a vostra scelta, 5 gocce
37

Preparazione

Come prima cosa preparate i principali ingredienti che utilizzerete. Prendete inoltre il recipiente che più ritenete adatto, considerando che potete anche travasare in seguito. Mescolate il bicarbonato e la glicerina nelle misure sotto indicate ed aggiungete il sapone liquido. Ideale sarebbe avere del sapone di Marsiglia. Se non ne siete provvisti, potete anche sostituirlo con un detergente per i piatti, purché siate assolutamente sicuri che sia biologico. Mescolateli con molta forza ed infine diluiteli con l'acqua distillata. Riempite il recipiente scelto con lo smacchiatore naturale nella giusta misura.

47

Aromi

Per avere un tocco in più che dia maggiore efficacia, aggiungete qualche goccia di aroma essenziale a vostra scelta. Questo coprirà gli odori aggressivi del vostro smacchiatore naturale. Arrivati a questo punto potete imbottigliarlo. Mi raccomando, fatene poco per volta, per non andare incontro a perdite di efficacia dello smacchiatore naturale. Avrete quindi bisogno di un recipiente relativamente piccolo. Se il vostro smacchiatore naturale risulta essere molto denso, potete utilizzare un barattolo. Un'idea è riciclare quelli delle creme idratanti. In alternativa utilizzate semplicemente una bottiglietta di plastica.

Continua la lettura
57

Applicazione

Se invece cercate una soluzione ancora più pratica, potete versare lo smacchiatore in uno spruzzino vuoto. Se lo smacchiatore naturale è denso, prima di travasarlo, allungatelo tranquillamente con altra acqua distillata. Agitate ben bene fino a che non sarà omogeneo. Questo smacchiatore da voi prodotto si utilizza in maniera davvero semplice. Le modalità di applicazione dello smacchiatore naturale sono le stesse di quelli che si trovano in commercio. I tempi di posa dello smacchiatore vanno allungati poiché i prodotti naturali hanno bisogno di più tempo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere un tocco in più che dia maggiore efficacia, aggiungete qualche goccia di aroma essenziale a vostra scelta che coprirà gli odori aggressivi del vostro smacchiatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia di olio da una maglietta

Durante i pasti capita spesso di sporcarsi i vestiti, soprattutto con salse e condimenti che generano macchie davvero ostili per qualunque tipo di detersivo. Tra le macchie più difficili figura quella dell'olio. Purtroppo, quando finisce sulla nostra...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di cera su un pavimento laminato

Le macchie di cera su un pavimento laminato sono facili da rimuovere, soprattutto se vengono pulite all'istante e non passano le 24 ore, in quanto con il trascorrere del tempo diventa più problematico, poiché si impostano. Le macchie di cera inoltre,...
Pulizia della Casa

Come lavare al meglio i nostri capi

Fare il bucato è un rito molto antico che si è evoluto nel tempo, ma farlo al meglio senza incappare in errori che possono rovinare il maglione preferito o il vestito che piace tanto al proprio bambino richiede conoscenza ed organizzazione. Successivamente...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di erba dagli indumenti

Durante una gita fuori porta o sul prato del proprio giardino, è facile macchiare gli indumenti con l'erba, soprattutto se è appena stata tagliata o risulta essere bagnata. Sfortunatamente, le macchie di erba sono piuttosto difficili da togliere dagli...
Pulizia della Casa

Come pulire lo zaino di scuola

Iniziano le scuole e con esse, le spese per acquistare libri, quaderni, penne e zaini incombono, gravando sul bilancio familiare, specie per coloro che possiedono più di un figlio. Ecco che talvolta la decisione di utilizzare lo zaino dell'anno precedente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere gli aloni di sudore

Il sudore è un grande nemico per tutti i nostri vestiti, soprattutto per quelli bianchi, che spesso diventano inutilizzabili a causa di quei fastidiosi aloni gialli che con i normali lavaggi non vanno via. Le macchie di sudore sugli indumenti sono infatti...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in fragranite

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come rimediare alla biancheria stinta

Utilizzare la lavatrice per lavare la propria biancheria può sembrare un'operazione di routine, facile e rapida da eseguire. Eppure, quando si tratta di lavare alcuni capi speciali di biancheria, colorati e delicati, la lavatrice può giocare brutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.