Come prevenire la muffa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La muffa cresce e si nutre principalmente di umidità. Nelle case ci sono tanti materiali organici che possono favorirne la formazione come il legno, il cartongesso e tanti altri. L’umidità, tuttavia la si può controllare soltanto se si trova il modo di mantenerla a livelli bassi. Vediamo allora quali sono gli accorgimenti necessari in una casa per prevenire la muffa.

26

Occorrente

  • Ventilatore o deumidificatore
  • Panni di plastica per stendino
36

Riparare le perdite d'acqua

La muffa impiega veramente poco tempo per svilupparsi in un ambiente molto umido (24-48 ore). Un solo giorno, quindi, può essere pericoloso se non si interviene in modo tempestivo. Sono diversi i fattori che causano l'umidità in casa. In primis una perdita d'acqua che può fuoriuscire dai tetti, dalle pareti scarsamente intonacate, da perdite di tubazioni sotto traccia o anche da semplici rubinetti. Quindi non appena ci rendiamo conto di una perdita dobbiamo intervenire al più presto.

46

Ridurre l'umidità negli ambienti domestici

La condensa è un'altra causa di umidità, essa si forma sulle superfici, quando il vapore acqueo si raffredda e diventa liquido. Spesso, si può notare questo fenomeno su tubi metallici, pareti in cemento, serbatoi d'acqua e sui vetri delle finestre. Un modo per risolvere questo problema è quello di mantenere calda la temperatura interna della casa. Per le pareti particolarmente soggette ad inumidirsi, conviene fare delle tinteggiature con materiali isolanti di buona qualità o con rivestimenti di polistirolo. L’uso di un deumidificatore in ambienti particolarmente umidi è importantissimo poiché consente di assorbire il 45% di umidità in un giorno. Molto importante è inoltre aprire le finestre durante il giorno, soprattutto quando fa molto caldo, poiché dall'esterno entra aria più secca. Se tuttavia piove, allora conviene richiudere le finestre in quanto i valori di umidità si invertono tra interno ed esterno.

Continua la lettura
56

Mantenere un buon ricambio d'aria

Nei bagni e nella cucina è importante mantenere una buona ventilazione per ridurre l’accumulo di condensa generata dai vapori dell'acqua calda e della cottura dei cibi. Inoltre molte persone amano asciugare i panni e i vestiti bagnati in casa, senza sapere che sono tra i principali responsabili della crescita della muffa. Se proprio siamo costretti per motivi di spazio o perché la pioggia ci impedisce di fare diversamente, allora conviene asciugarli in una stanza ben ventilata, ricoprendo la base di appoggio dello stenditoio con una copertura di plastica. In inverno, l’aria calda di una stufa o dei radiatori, con annessa una ciotola di acqua, è ideale per tenere l’umidità al di sotto della fatidica soglia del 55% e per impedire alla muffa di svilupparsi, e creare tanti problemi persino di natura respiratoria alle persone che vivono in casa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controlli periodici delle tubature
  • Mantenere la casa ventilata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come togliere le macchie di muffa da un piumone

La muffa è un elemento che cresce in natura, ma non per questo è destinata a permanere nelle nostre case. La muffa può essere causa di cattivi odori, può attirare ospiti indesiderati (scarafaggi) e può compromettere il corretto funzionamento di alcuni...
Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente la muffa da muri e mobili

Molte case, soprattutto quelle più datate, spesso hanno la pecca di essere umide, problema che provoca la formazione della muffa, un particolare tipo di fungo pluricellulare estremamente dannoso per l'organismo umano. Le spore rilasciate dalla muffa,...
Pulizia della Casa

Come prevenire la comparsa della muffa in casa

La muffa è un fungo comune e diffuso nelle abitazioni. Nell'ecosistema decompone e ricicla le materie organiche. Nelle mura domestiche, invece, rappresenta un vero problema, potenzialmente pericoloso. La muffa regna in ambienti umidi, come pareti o mobili,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dalla casa

Qualche volta non si riesce a capire se la casa che si acquista o si affitta è umida oppure ha delle pareti più fredde che sono a rischio di muffa. Probabilmente chi la propone non è in malafede; egli tende a presentarla nella migliore delle condizioni,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dalla lana

La muffa è una spora, una sorta di fungo che si forma in casa quando vi è una forte presenza di condensa. Molto spesso, agevolata anche dall'umidità, riesce ad infiltrarsi anche negli armadi, causando quel cattivo odore che si sente quando si tenta...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto

La guida che svilupperemo nei quattro passi che comporranno il nostro ragionamento, si occuperà di muffa. Entrando più nel dettaglio di questo argomento, ora andremo a spiegarvi come riuscire a eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.