Come prevenire il restringimento delle maglie di cotone

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Così come i capi di abbigliamento di lana, anche quelli di cotone, a forza di lavarli subiscono dei restringimenti o si allargano. La prima cosa da considerare è che, già al primo lavaggio questi capi perdono molto della loro consistenza, rendendo le fibre particolarmente soggette ai lavaggi. Proprio per questo motivo è fondamentale seguire alla lettera le istruzioni riportate sull'etichetta apposita e, nonostante tutto, bisogna anche provvedere a stare molto attenti seguendo anche questi ulteriori consigli. Leggete la guida di seguito per conoscere i dettagli su come prevenire il restringimento delle maglie di cotone.

25

Come già accennato, anche i capi di abbigliamento in cotone 100% subiscono delle modifiche a causa del cedimento o del restringimento delle fibre. Per ovviare a questo rischio bisogna fare nel modo seguente. Prima di tutto è fondamentale consultare l'etichetta presente in ciascun capo, all'interno e tra le cuciture del capo. Nell'etichetta sono riportate tutte le regole da rispettare per un lavaggio corretto. A volte però può essere incluso l'uso della centrifuga. Ebbene, questa opzione è preferibile evitarla. Naturalmente stiamo parlando del lavaggio in lavatrice.

35

Per il lavaggio in lavatrice è fortemente consigliato scegliere programmi brevi e molto delicati. La temperatura dovrà mantenersi sempre a circa trenta gradi, non oltre. Il detersivo dovrà essere liquido e delicato. È da evitare il sapone in polvere o in scaglie notoriamente più aggressivi rispetto a quelli liquidi. In caso di macchie ostinate lasciare in ammollo per qualche ora e cambiare l'acqua un paio di volte. Potete adoperare la candeggina delicata rispettando le dosi per non danneggiare i colori. Non strizzare ma attendere che il capo si alleggerisca lasciandolo scolare.

Continua la lettura
45

Per quanto riguarda il lavaggio a mano ecco come procedere. Preparare una bacinella con acqua fredda o al massimo a trenta gradi. Aggiungete un misurino di detersivo liquido delicato quindi immergere il capo di abbigliamento di cotone. Lavatelo semplicemente tamponandolo con delicatezza quindi cambiate l'acqua. Procedete con un secondo lavaggio se necessario, aggiungendo preparando la bacinella con acqua pulita e alte detersivo quindi sciacquate sotto il flusso di acqua corrente sempre a bassa temperatura. A questo punto lasciate scolare nel lavandino fino a che non si alleggerisce e, infine fatela asciugare a tamburo sullo stendibiancheria. Evitate i raggi diretti del sole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 errori nel lavaggio dei capi in cotone

Prima di lavare i capi si è soliti essere assaliti dal dubbio: "Starò facendo un errore?". Per prima cosa, per rispondere a questa domanda, occorre aver ben chiaro la tipologia di indumenti che stiamo per lavare, in particolar modo la materia prima...
Economia Domestica

Come ridurre un maglione oversize di cotone

Se avete un maglione di cotone del tipo oversize e che quindi non riuscite ad indossare con eleganza poiché troppo grande rispetto al vostro fisico, potete rimediare intervenendo con alcuni accorgimenti di carattere sartoriale. In sostanza si tratta...
Economia Domestica

Come tingere il cotone con colori naturali

Come vedremo nel corso di questa guida, la tintura dei tessuti e delle stoffe in cotone, può essere tranquillamente effettuata con colorazioni naturali, considerando che i colori chimici danneggiano l'ambiente e contengono di solito sostanze chimiche...
Economia Domestica

Come prevenire brutte cadute in casa

Nelle aziende, soprattutto di dimensioni medio-grandi, sono periodicamente attivate delle campagne di informazione che hanno per argomento come prevenire brutte cadute, in casa questo tema non è quasi mai trattato, neanche dai mezzi di informazione....
Economia Domestica

Come costruire una borsa ecologica per la spesa

Molto spesso si tende a gettare le cose quando queste diventano vecchie ed usurate. In realtà, con un po' di fantasia ed impegno potrete utilizzare vestiti smessi ed oggetti per realizzare altri oggetti utili ed originali. Così facendo, non solo avrete...
Economia Domestica

Come utilizzare una frusta da cucina

Un attrezzo che non deve mai mancare in cucina è la frusta: utensile specificatamente culinario, destinato soprattutto alla preparazione di dolci. Si tratta di uno strumento composto da un manico cilindrico, chiuso da un tappo in sommità e dalla cui...
Economia Domestica

Come Utilizzare Il Latte In Casa In Diversi Modi

Il latte, oltre a essere un alimento prezioso, è anche un valido alleato per risolvere tante piccole necessità domestiche.Pertanto, si può utilizzare in casa in diversi modi, anche se scaduto. Combinato da solo o con altri prodotti a base acida, possiede...
Economia Domestica

Come stirare risparmiando sulla bolletta elettrica

Al giorno d'oggi moltissime persone si trovano in situazioni economiche non proprio favorevoli. Per questo motivo è necessario risparmiare quanto più possibile partendo dalle piccole faccende domestiche. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.