Come prevenire ed eliminare i parassiti dai documenti cartacei

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Libri, documenti, francobolli e altri prodotti cartacei, sono soggetti all'attacco di parassiti e muffe che traggono il loro nutrimento dalla cellulosa, dalla gomma o dalle colle. Gli attacchi più frequenti sono quelli delle muffe, ma anche i cosiddetti pesciolini d'argento o altri piccoli parassiti possono danneggiare in modo irreparabile i documenti conservati, soprattutto se tenuti in ambienti umidi o zone poco aerate. Tuttavia, con qualche piccolo accorgimento è possibile prevenire tali situazioni. Vediamo quindi come eliminare i parassiti dai documenti cartacei.

26

Occorrente

  • antiparassitari
  • alloro
  • lavanda
  • ginkgo
  • carbone
  • timolo
36

Come prima cosa, per prevenire la formazione di muffe e l'attacco di parassiti, è molto utile pulire periodicamente libri, francobolli o quant'altro dalla polvere, controllando allo stesso tempo se sono sempre in buona salute o hanno già subito qualche danno. Se nel ripostiglio, armadio o libreria dove tali documenti sono conservati è presente dell'umidità, potete inserire alcuni pezzetti di carbone che è assorbente e contribuirà a mantenere l'aria più asciutta. Nel caso in cui la muffa abbia già agito, il materiale coinvolto dovrà essere immediatamente pulito con cura e lasciato ad asciugare alla luce del sole.

46

Se la carta ha invece subito un attacco da parte di parassiti, provvedete a spostare il materiale e a riporre nell'armadio o nella libreria un antiparassitario. Un rimedio efficace è dato dal timolo, quindi mettetene un cristallo in un barattolo di vetro o recipiente analogo aperto e posizionatelo dove siete soliti tenere i vostri documenti. I Collemboli sono gli insetti che solitamente attaccano la carta con maggior frequenza, sono molto diffusi e proliferano con facilità in luoghi poco aerati e umidi. I Collemboli vivono tipicamente in colonie in acquitrini, ma anche nelle cantine e in altre zone chiuse della casa, si nutrono di carta e anche della colla dei francobolli.

Continua la lettura
56

Prevenire è meglio che curare, per evitare quindi che la carta subisca danni causati da parassiti di diversa natura, potete riporre negli scaffali e tra le pagine dei libri alcune foglie di alloro. Di tanto in tanto, le foglie vecchie dovranno essere sostituite con quelle fresche, perché nel tempo perderanno di efficacia. Al posto dell'alloro, potete scegliere di utilizzare la lavanda, ed anche in questo caso, dovrete provvedere di tanto in tanto a sostituire i fiori mettendone di nuovi. Un'altro rimedio dalla natura arriva dal ginkgo, ossia un'erba curativa che può essere utilizzata come un efficace antiparassitario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare e prevenire la muffa

Eliminare e prevenire la crescita e la diffusione della muffa nelle nostre abitazioni è una sfida costante. La presenza di umidità nel bagno, in cucina, in soffitta oppure in cantina rende queste aree della casa il terreno ideale per la formazione di...
Pulizia della Casa

Come prevenire ed eliminare la tarma della lana

Quando si deve affrontare la pulizia della casa, non bisogna limitarsi ai pavimenti o alle finestre. L'incubo della polvere e della sporcizia non è l'unico aspetto che preoccupa l'ambiente domestico. Ulteriori problemi vengono causati dalle tarme, soprattutto...
Pulizia della Casa

Come proteggere i libri in casa dai parassiti

Se in casa avete dei libri soprattutto molto vecchi, è importante adottare alcuni accorgimenti atti a conservarli a lungo ed in buone condizioni. Nello specifico si tratta di usare alcuni prodotti che hanno una funzione antisettica e scongiurano il proliferare...
Pulizia della Casa

Come prevenire la comparsa della muffa in casa

La muffa è un fungo comune e diffuso nelle abitazioni. Nell'ecosistema decompone e ricicla le materie organiche. Nelle mura domestiche, invece, rappresenta un vero problema, potenzialmente pericoloso. La muffa regna in ambienti umidi, come pareti o mobili,...
Pulizia della Casa

Come prevenire e combattere la tignola nelle dispense

La tignola è un piccolo insetto che infesta le dispense alimentari all'interno delle quali vengono conservati gli alimenti secchi, come ad esempio: cereali, legumi, frutta secca, farine, biscotti, pasta, ecc... In questa guida saranno illustrati diversi...
Pulizia della Casa

Come prevenire la muffa nell'armadio

La muffa nell'armadio è uno spiacevole inconveniente che purtroppo accade sovente, soprattutto negli appartamenti particolarmente soggetti all'umidità. Ritrovare i propri indumenti macchiati e maleodoranti dopotutto è davvero un incubo. Prevenire queste...
Pulizia della Casa

Come eliminare i pesciolini d'argento in casa

I pesciolini d'argento (lepisma saccarina) sono degli insetti privi di ali dall'aspetto caratteristico allungato, simile appunto alla forma di un pesce. Questi parassiti si trovano spesso nelle abitazioni, sono infestanti e possono danneggiare i nostri...
Pulizia della Casa

Come rimuovere e prevenire la muffa dai libri

I libri sono degli strumenti che consentono di diffondere il sapere ed allo stesso tempo ci permettono di acquisire delle particolari informazioni, oppure ci danno la possibilità di svagarci, sognare ed evadere dalla quotidianità. Se siamo amanti dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.