Come preparare un antitarme naturale in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi non è capitato mai almeno una volta di andare ad aprire gli armadi o i cassetti e trovare le maglie piene di minuscoli buchini? Sono sicura che questo episodio vi è familiare. Purtroppo la colpa di questo fastidiosissimo problema è da addebitare alle tarme, microscopici animaletti che sono golosi di lana e di legno. Le tarme, infatti, oltre ad avere una particolare predilezione per i maglioni (specialmente di lana pregiata!!!) amano anche rosicchiare i mobili, rovinandoli irrimediabilmente. In commercio esistono moltissimi prodotti che riescono a debellare questo problema, ma lo svantaggio di questi preparati chimici è il loro prezzo abbastanza elevato ed il loro odore forte e pungente, che impregna i capi riposti nei cassetti. Come è possibile quindi sbarazzarsi delle tarme in modo naturale, risparmiando ed evitando i cattivi odori? Questa utilissima guida viene in vostro soccorso spiegandovi in modo pratico come preparare un antitarme naturale in casa. Se questa soluzione vi attira, continuate la lettura e scoprirete come è facile salvare i vostri maglioni di lana in modo ecologico.

26

Occorrente

  • Sacchetti di tulle, fiori di lavanda, bucce d'arancia, chiodi di garofano, stecche di cannella
36

Antitarme alla cannella

Questo antitarme oltre ad essere estremamente efficace è anche profumatissimo. Ve lo consiglio perché lascia sui vostri capi preferiti un aroma molto piacevole ma delicato. Procuratevi dei sacchettini di tulle, del tipo che si usa solitamente per confezionare le bomboniere, e mettete al loro interno qualche stecca di cannella sminuzzata in modo grossolano, insieme ad un paio di chiodi di garofano. Legate i sacchetti e riponeteli nei vostri armadi e dentro i cassetti, dopodiché potrete dormire sonni tranquilli, con la sicurezza che i vostri preziosi maglioncini di cashmere resteranno intatti.

46

Antitarme alla lavanda

Se sul vostro terrazzo avete delle piantine di lavanda, raccogliete i fiori e fateli essiccare in un luogo ombreggiato. Quando i fiori di lavanda sono completamente secchi spezzettateli ed usateli per riempire dei sacchetti da porre dentro gli armadi ed i cassetti. L'aroma della lavanda è sgradito alle tarme e per questo motivo questo antitarme naturale funziona sempre.

Continua la lettura
56

Antitarme all'arancia

Prendete una grossa arancia, sbucciatela e tenetela da parte. Se non avete in casa delle arance potete utilizzare un pompelmo oppure un limone. Il risultato sarà il medesimo. Fate seccare la buccia dell'agrume, tritatela o spezzatela e riempite i sacchettini di tulle. Anche questo metodo, come i precedenti, è molto efficace, oltre che gradevolissimo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a trovare la lavanda potete agevolmente sostituirla con un batuffolo di cotone intriso di olio essenziale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come decorare le uova di Pasqua in modo naturale

Come vedremo nel corso di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, decorare le uova di Pasqua in modo naturale è semplice ed economico, basta infatti un po' di impegno e fantasia per realizzare delle uova pasquali davvero originali e fantasiose,...
Economia Domestica

Pavimenti in pietra naturale: pro e contro

Quando vi apprestate a ristrutturare casa, è importante valutare bene la scelta dei pavimenti poiché si tratta di una posa definitiva, e se non appropriata, non fornirà assolutamente i risultati desiderati, sia dal punto di vista della funzionalità,...
Economia Domestica

Come eliminare le formiche in modo naturale

Con l'arrivo della stagione estiva, può accadere che, in casa avvenga un'invasione di insetti: le formiche. Anche se molto piccole e per nulla pericolose, provocano un certo fastidio se decidono di formare un vero e proprio formicaio nella propria casa....
Economia Domestica

Come profumare l'ambiente in modo naturale

Per rendere piacevole ed accogliente la propria casa non bastano soltanto l'ordine e la pulizia costante ma anche i profumi e gli odori giocano un ruolo importante per rendere l'ambiente perfetto. In commercio, è possibile acquistare un'infinità di...
Economia Domestica

Come pulire la griglia del barbecue in modo naturale

Durante la stagione estiva, il barbecue è uno strumento che facilità la convivialità a tutti gli effetti. Quattro amici, una grigliata e del tempo da passare assieme all'insegna della spensieratezza, sono quanto di meglio si possa fare per dare la...
Economia Domestica

Come profumare l'armadio in modo naturale

Quando si effettua il cambio di stagione ci si rende conto di quanti vestiti possediamo, a volte ci dimentichiamo della loro esistenza. I nostri armadi a volte sono veramente stracolmi di abbigliamento di tutti i generi e di tutti le tipologie. Quando...
Economia Domestica

Come conservare i cappotti e i giubbotti

È arrivato l'autunno e la temperatura inizia a calare. Iniziamo a tirare fuori i cappotti e i giubbotti ma ci rendiamo conto che c'è un problema. Infatti hanno un brutto odore o appaiono rovinati. Magari sono ancora utilizzabili ma l'inverno scorso...
Economia Domestica

Cosa preparare per un pranzo a sacco

Al giorno d'oggi per un lavoratore la maggior parte della vita è trascorsa fuori casa. Cambiano molte abitudini, una di queste riguarda l'alimentazione. Pranzare fuori porta a problemi di salute che sarebbe meglio evitare portando il pranzo direttamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.