Come Preparare porte e finestre alla verniciatura

Tramite: O2O 19/11/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Riverniciare i manufatti in legno è un'operazione di manutenzione fondamentale, in quanto consente di donare agli ambienti circostanti un aspetto totalmente nuovo, oltre che proteggere le strutture dagli agenti esterni e dall'usura. Prima di procedere con la verniciatura è necessario effettuare delle operazioni preliminari che consentano di ottenere un ottimo e duraturo risultato finale. Attraverso i passi seguenti, a tale proposito, ci occuperemo proprio di spiegarvi come bisogna preparare porte e finestre alla verniciatura.

27

Occorrente

  • Carta vetrata
  • Composto astringente
  • Acqua calda e detersivo
37

Innanzitutto è bene sapere che sia che verniciate un legno per la prima volta, oppure che effettuiate tale operazione su una superficie già verniciata, è molto importante che vi assicuriate del fatto che la superficie sia completamente pulita e asciutta. Se il materiale legnoso è nuovo, prima di tutto dovrete levigare la superficie utilizzando della carta vetrata, andando a smussare leggermente qualsiasi spigolo vivo: siccome il legno fresco potrebbe contenere ancora della linfa, bisognerà trattare i nodi e le chiazze resinose con un appropriato composto astringente, così da evitare che essi danneggino lo strato di vernice. Per potervi assicurare che la vernice aderisca bene al legno nuovo, dovrete dare una mano di fondo, che andrà anche a sigillare parzialmente i pori del materiale legnoso, evitando che la linfa eventualmente presente possa rovinare la verniciatura.

47

Quando, invece, il legno è già stato verniciato, spesso ha bisogno solamente di una pulizia e di una leggera carteggiatura. Innanzitutto sarà necessario lavare e sgrassare accuratamente la superficie con dell'acqua calda e detersivo, facendo particolarmente attenzione alle zone che vengono toccate più spesso e alle superfici lucidate a cera.

Continua la lettura
57

Se i depositi di sporco non vengono eliminati nel modo adeguato, questi potrebbero rallentare il processo di essiccazione della vernice e causare così la perdita finale della sua lucentezza. Qualora la superficie fosse particolarmente sporca di grasso, sarà necessario utilizzare un detergente appropriato, ricordandosi di sciacquare e asciugare perfettamente la superficie. Ancora, prima di cominciare la nuova verniciatura, sarà necessario rimuovere completamente quella vecchia e, per eseguire questo passaggio, sarà necessario passare la carta vetrata, oppure carteggiare a umido, usando della tela abrasiva, che viene utilizzata solitamente dai carrozzieri.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite bene la superficie prima di procedere con la verniciature
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come riparare porte e finestre attaccate da umidità

Nelle case esistono tutta una serie di fonti che sono capaci di far innalzare l'umidità presente nell'aria. Le zone che trasmettono il freddo al suo interno generalmente sono i muri perimetrali situati in prossimità di porte e finestre. Queste ultime...
Ristrutturazione

Come regolare le porte e le finestre in alluminio

Le finestre e le serrande in legno negli ultimi anni hanno iniziato a cedere il passo a quelle in alluminio. Si tratta di una scelta di comodo, durata all'innegabile durabilità di questo metallo leggero e versatile. Un serramento in alluminio, infatti...
Ristrutturazione

Come installare le inferriate a porte e finestre

La sicurezza in casa è un fattore fondamentale per restare all'interno delle mura domestiche in pace e tranquillità. Tra i numerosi strumenti utilizzati per difendersi dall'entrata dei malviventi e dei ladri all'interno della propria abitazione, oggi...
Ristrutturazione

Come riparare la muratura attorno alle finestre e alle porte

Come qualsiasi cosa che esiste in natura, anche le pareti di casa nostra sono soggette al deterioramento nel tempo. In particolare attorno alle finestre ed alle porte si possono formare delle crepe più o meno profonde. Ma niente paura! Non sempre serve...
Ristrutturazione

Come installare sensori magnetici a porte e finestre

Al giorno d'oggi è molto importante avere una casa a prova di ladro. Uno dei tanti sistemi esistenti per proteggere la propria casa dalle intrusioni di ladri, consiste nell'installare un sistema di sensori magnetici a circuito chiuso. Questi sensori...
Ristrutturazione

Come rinnovare finestre e porte in legno

Se desideri scoprire come sia possibile effettuare dei lavori di ristrutturazione della casa autonomamente, ovvero senza l'ausilio di un esperto nel settore edile, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti...
Ristrutturazione

Come correggere i difetti di verniciatura nel legno

Il legno è uno dei materiali più utilizzati in campo edilizio, soprattutto per la sua versatilità e per la sua facile lavorazione. Un altro pregio del legno è sicuramente la sua facile decorazione: la superficie del legno, infatti, si presta bene...
Ristrutturazione

Come ridipingere porte in legno

È' abbastanza comune che le porte in legno delle case, o ancor più spesso di baite e rifugi soggetti alle intemperie, possano col passare del tempo danneggiarsi e perdere colore e lucidità. Nella maggior parte dei casi, il tempo necessario per ridipingere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.