Come preparare le pareti prima di piastrellare

Tramite: O2O 31/03/2020
Difficoltà: media
19

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, un lavoro di applicazione di piastrelle sopra una parete non può essere lasciato al caso. Un simile lavoro dev'essere progettato con attenzione in ogni specifica fase. Sia in quella iniziale, che consiste nella vera e propria preparazione della parete, sia in quella finale, che consiste nell'applicazione vera e propria delle piastrelle. Vediamo dunque, qui di seguito, come preparare le pareti prima di piastrellare.

29

Occorrente

  • Piastrelle
  • Adesivo per piastrelle
  • Detergente per pareti
  • Stucco
  • Nastro adesivo isolante
  • Carta vetrata
  • Spatola per stucco
  • Listello di legno
  • Matita nera grossa
39

Detergere le pareti

Il primo consiglio fondamentale da seguire prima di applicare delle piastrelle in una parete, è di accertarvi che quest'ultima possa essere piastrellata senza difficoltà. Per verificare, vi consiglio di munirvi di nastro adesivo isolante e di applicarlo sulla parete per almeno una notte. Il giorno seguente provate a staccarlo. Se vi accorgete che insieme al nastro adesivo si stacca anche la pittura della parete, significa che con molta probabilità il vostro lavoro risulterà vano, ovvero privo di risultati soddisfacenti. In quel caso, vi consiglio di rimuovere completamente la pittura prima di piastrellare. Dopo è consigliabile passare un detergente specifico sulle pareti e passare una piccola quantità di stucco. Soprattutto nelle parti in cui la parete presenta crepe o altre imperfezioni. Il detergente per pareti può anche essere scelto nella tipologia spray. L'importante è assicurarsi che sia di qualità. Rivolgetevi ad un comune ferramenta per l'acquisto di questi prodotti.

49

Pianificare il lavoro

Una volta applicato il detergente e lo stucco sulla parete, è necessario provvedere alla vera e propria pianificazione del lavoro. Ovvero tagliare correttamente le piastrelle nell'ipotesi in cui sulla parete siano presenti finestre e/o porte. Ovviamente, se queste non sono presenti, il lavoro risulterà molto più facile. In questa fase cercate di effettuare il lavoro aiutandovi con un listello di legno che funga da misuratore. Iniziate subito dopo aver sistemato le piastrelle sopra una base piana e segnate con precisione la loro larghezza lungo il listello, aiutandovi con una grossa matita nera. A questo punto il listello dovrà essere appoggiato contro la parete, sia in senso orizzontale che in senso verticale. Con quest'ultima operazione sarà possibile constatare che un certo numero di piastrelle andrà necessariamente tagliato.

Continua la lettura
59

Levigare il muro

Prima di procedere a piastrellare le pareti, occorre assicurarsi un buona base di lavoro. In principio, dopo l'applicazione del detergente e dello stucco, si deve attendere che le pareti siano ben asciutte. Poi, con la carta vetrata, bisogna levigare bene la superficie. Insistendo specialmente nei punti in cui si è provveduto a ricoprire ogni eventuale buco o crepa esistenti. Naturalmente è necessario eliminare ogni possibile traccia di tappezzeria o di carta da parati. In caso si tratti di una parete che sarà a contatto con l'acqua, come per esempio la parete di un bagno, proteggetela con uno strato di cemento prima di piastrellarla. Una volta avuta la sicurezza di una parete ben liscia e levigata, si potrà passare alla fase della posa delle piastrelle.

69

Contare le piastrelle necessarie

L'adesivo utilizzato per applicare le piastrelle al muro dev'essere di qualità, così come lo stucco che serve per ricoprire tutte le fughe. Per calcolare il numero di piastrelle che occorrono per completare l'operazione è sufficiente contare il numero di piastrelle di una colonna verticale, moltiplicando poi questo numero con il numero di piastrelle della colonna orizzontale. Ne ricaverete il numero di piastrelle che vi occorre. Oppure basterà semplicemente misurare la lunghezza e la larghezza delle pareti per trovare l'area. Dopodiché non resta che dividere il numero ottenuto per la misura delle piastrelle da acquistare. Il risultato ricavato non è altro che il quantitativo di piastrelle occorrenti.

79

Conservare eventuali piastrelle di scorta

Ricordate infine che, per non rischiare di ritrovarsi senza piastrelle e di essere costretti ad applicare piastrelle completamente diverse, è consigliabile conservare una decina di piastrelle in più. Così facendo, potrete da effettuare agevolmente delle sostituzioni in caso di rottura delle stesse o nell'ipotesi in cui fosse necessario procedere alla riparazione di fili elettrici o addirittura di tubature.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggete le mani con dei guanti da lavoro ed il pavimento con dei giornali disposti a terra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come eliminare crepe, fessure e macchie da pareti

Le crepe superficiali e le piccole fessure delle pareti sono un problema comune in molti appartamenti: spesso ci si rivolge a professionisti del mestiere, ma è bene sapere che queste possono essere riparate rapidamente con uno stucco acrilico o a base...
Ristrutturazione

Come Eseguire La Zoccolatura Delle Pareti

La zoccolatura delle pareti è una pratica importante che bisogna affrontare quando si deve restaurare la propria abitazione. Questa operazione va fatta quando le pareti sono soggette a usura come: gli ingressi, le scale, i corridoi, le cucine ed i bagni....
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con il compressore

Se dovete dipingere le pareti di casa vostra e la sola idea di usare pennellessa o rullo vi spaventa, in questa guida troverete degli ottimi consigli. Infatti una nuova tecnica permette di imbiancare con facilità anche alle persone che hanno poca esperienza...
Ristrutturazione

Come cambiare colore alle pareti di una stanza

Col passare degli anni, le pareti della casa tendono a sporcarsi soprattutto se sono presenti bambini o fumatori. Questo fenomeno è maggiormente accentuato nella cucina, dove il grasso proveniente dai cibi cucinati tende a depositarsi su soffitto e pareti,...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti di una mansarda

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato alla decorazione degli interni, decorare le pareti di una mansarda è semplice ed economico, basta un minimo di dimestichezza manuale per valorizzare le sue pareti e rendere la mansarda accogliente ed...
Ristrutturazione

Come abbinare i colori delle pareti al pavimento

La ristrutturazione di una casa, richiede parecchio impegno e molto spesso è necessario avere buon gusto non solo nella scelta dei mobili e dei vari accessori, ma anche nella scelta dei vari abbinamenti da fare tra le pareti di ogni camera e i pavimenti....
Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
Ristrutturazione

Come isolare le pareti esterne della casa

Da diversi anni assistiamo ad una rinnovata sensibilità verso il tema del risparmio energetico. Stiamo assistendo ad un modo nuovo, rinnovato, di concepire le nostre abitazioni. Il mondo sta risentendo molto dell'impatto ambientale che le persone provocano,...