Come prendersi cura dei gioielli con le miscele naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I monili, e metalli preziosi in generale, nel corso degli anni, tendono a perdere gran parte della loro brillantezza: essi perciò necessitano di essere puliti periodicamente. Le principali cause dell'opacizzazione di gioielli e pietre sono il sebo cutaneo, i profumi, i prodotti di bellezza e le creme; in sostanza tutti gli elementi che impieghiamo ogni giorno e che, inevitabilmente, aggrediscono i nostri bijoux. In questo articolo, con pochissimi e facili passaggi, illustrerò come prendersi cura dei gioielli adoperando miscele naturali, fornendovi inoltre, utili suggerimenti sui metodi da usare, così da eseguire questa delicato lavoro di pulizia nel miglior modo possibile. Questa guida è a solo scopo informatico, pertanto non mi assuma alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco distillato
  • Acqua
  • Pentola
  • Sale fino
  • Spazzolino a setole morbide
  • Panno asciutto e pulito
  • Sapone neutro
35

Se avete una collana di perle che ha perso la sua originale lucentezza, e le perle sono divenute opache (quasi satinate e spente), dovete necessariamente procedere a detergere il gioiello con del sapone neutro (meglio se sapone di Marsiglia a scaglie). Attenzione: non adoperate altre tipologie di saponette, infatti è essenziale impiegare sulle perle una soluzione saponata poco aggressiva. Una volta che avrete lavato accuratamente ogni singola perla, asciugate con un panno che non lasci pilucchi. Come ulteriori accortezze per mantenere inalterata nel tempo la sua brillantezza, evitate di tenere la collana vicino a fonti di calore per un tempo prolungato e, cosa importante, evitate di indossare il monile dopo esservi spruzzati il profumo: esso infatti (in modo particolare se è buono) potrebbe causare seri danni al gioiello.

45

In questa seconda fase illustrerò alcuni consigli su come curare gioielli in oro: ricordate che questi suggerimenti sono adatti per preziosi rigorosamente tutti in oro, perciò non devono essere presenti pietre o altro, onde evitare di rovinare i gioielli e ottenere come risultato finale l'effetto opposto a quello sperato. Procedete prendendo una pentola e riempitela con dell'acqua di rubinetto, quindi aggiungete una tazza di aceto bianco distillato e un cucchiaio di sale fino. Mettete la pentola sul fuoco e, quando l'acqua raggiungerà il punto d'ebollizione, prendete i vostri gioielli in oro ed immergeteli per 4/5 minuti al massimo. Ora, impiegando un comune spazzolino da denti ben pulito (che chiaramente non userete più in seguito), strofinate delicatamente i gioielli. Infine, provvedete a risciacquarli e poi ad asciugarli, adoperando una pezza di daino o cotone.

Continua la lettura
55

Per pulire i vostri preziosi in argento, prendete una ciotola o un contenitore di medie dimensioni e riempitelo di acqua calda. Aggiungete del bicarbonato di sodio (è sufficiente impiegarne una piccola quantità, circa un cucchiaio può andare bene) e del sale fino (in tal caso, un cucchiaio esatto, raso, per ogni litro d'acqua). Adesso immergete i gioielli nella soluzione pulente e chiudete con alcuni fogli d'alluminio. Lasciate i preziosi a bagno per circa 2 ore, poi effettuate un risciacquo veloce ed asciugateli bene. Cercate di conservare i gioielli separatamente, utilizzando dei sacchetti di cotone oppure potete scegliere di impiegare un portagioie a scomparti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 errori da evitare nella pulizia del pavimento di marmo

Mantenere le caratteristiche di lucentezza e brillantezza di un pavimento non è assolutamente un'impresa facile, dato che ogni superficie deve essere trattata con prodotti idonei e non aggressivi e, nella pulizia, bisogna considerare anche la resistenza...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno senza detersivi

Come tutte le stanze di casa, anche il bagno necessita di un'accurata pulizia per una questione di igiene e di ordine. Per evitare di utilizzare i soliti detersivi pieni di miscugli chimici che si trovano in commercio nei vari negozi di casalinghi o nei...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti con stucco colorato

Per vivacizzare le stanze e donare loro un nuovo aspetto che regali comfort e serenità, si può pensare di decorare le pareti con dello stucco colorato. In questo progetto decorativo la calda sfumatura color terracotta dell'intonaco fresco è permeata...
Ristrutturazione

Come fare l'intonaco stampato

Siete amanti del fai-da-te e sempre alla ricerca di nuove idee per dare un tocco in più alla vostra casa? Potete cimentarvi nella tecnica dell’intonaco stampato, la soluzione ideale per realizzare rivestimenti verticali decorativi di alto livello,...
Pulizia della Casa

Come pulire le grucce imbottite

Gli attaccapanni in acciaio, in plastica e in legno, che solitamente potete trovare in commercio ovunque, sono rigidi e spigolosi, per cui spesso sono la causa della comparsa di grinze e sfilature sui vostri preziosi capi. Per evitare che i vostri amati...
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a secco

Il lavaggio a secco è il processo di lavaggio di tessuti e capi d'abbigliamento che utilizza un solvente anziché l'acqua. I solventi più usati sono il tetracloroetilene, miscele di idrocarburi, e i silossani.In questa guida vi spiego come fare per...
Ristrutturazione

Come pavimentare il vialetto con i ciotoli

Un vialetto elegante come strada di accesso per la propria casa è il sogno di molte persone: può sembrare un dettaglio del tutto secondario, ma ricordate che sarà sempre percorso dai vostri ospiti, quindi è importante che sia ben curato, in modo che...
Economia Domestica

5 motivi per comprare il Bimby

Il Bimby è considerato ad oggi il più avanzato elettrodomestico da cucina disponibile sul mercato. Il prodotto è frutto di più di 40 anni di progettazione ed innovazione da parte della casa tedesca e unisce le funzioni di 12 apparecchi in un'unica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.