Come prendere le misure per le tende

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si decide di acquistare casa, ci sono vari elementi che la abbelliscano e fanno sentire a proprio agio, come ad esempio le tende. Esse possono essere acquistate già pronte, con misure standard, oppure realizzate con le proprie mani, adeguandole perfettamente alla dimensione delle finestre, considerando sia la larghezza che la lunghezza delle stesse. Per ottenere un risultato migliore, occorrerà che procediate con estrema attenzione e precisione; ecco perché dovrete preferire un metro rigido a quello tradizionale, dato che quest'ultimo in questo tipo di lavoro, è il più semplice ed efficace da utilizzare. Vediamo quindi insieme come prendere le misure per le tende.

26

Occorrente

  • Metro
36

Per procedere con le misurazioni dovrete decidere se desiderate una tenda per una finestra classica, una tenda una porta-finestra ed infine una tenda a muro. Nel primo caso, con il metro rigido, misurate la larghezza della finestra partendo dall'interno della sua cornice e procedendo da un lato all'altro; passate poi a misurate la lunghezza, aggiungendo dai 4 ai 6 cm ad entrambi i lati per crearvi lo spazio per gli orli. Se volete che il tendaggio risulti più lungo della finestra, è possibile posizionare il metro ad 8-10 cm sopra il bordo superiore della cornice e farlo partire da lì. Annotate il tutto su un quaderno o un foglio per realizzare il progetto e poterlo quindi modificare nel corso della lavorazione, in base ai vostri spazi ed alle vostre esigenze.

46

Se avete bisogno di una tenda per una porta-finestra, dovrete aggiungere 4-5 cm all'altezza totale dell'infisso per il corpo del panneggio e altri 3-4 cm per realizzare l'orlo inferiore. Una volta che avete cucito la base, misurate la lunghezza del telo posizionandolo sul bastone di ancoraggio e stendendolo per tutta la quantità di stoffa desiderata, in modo da avere un'idea del risultato finale che andrete ad ottenere. La distanza dalla porta-finestra dovrebbe essere di 10 cm in più del cassonetto contenente la tapparella, per evitare che la tenda si strappi o rimanga incastrata all'apertura della porta.

Continua la lettura
56

Tenete presente che se utilizzate dei tessuti di voile leggeri, dovrete lasciare qualche centimetro aggiuntivo per il drappeggio, in modo da creare un piacevole effetto di leggerezza, mentre se il tessuto è più pesante, non dovrete eccedere in nessuna misura, o avrete al contrario un effetto di pesantezza e sovraccarico. Nella misurazione dovete sempre tener presente che con i futuri lavaggi tenderanno ad accorciarsi e restringersi. In questo caso aggiungete 3-4 cm per metro lineare per prevenire questo inconveniente. Se volete infine realizzare una tenda da parete, la lunghezza finale deve essere valutata in modo che si possa elevare dal suolo di circa 3 cm.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La distanza dalla porta-finestra dovrebbe essere di 10 cm in più del cassonetto contenente la tapparella, per evitare che la tenda si strappi o rimanga incastrata all'apertura della porta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la lunghezza delle tende

Scegliere la lunghezza delle tende è un procedimento semplice, che però necessita di alcune accortezze. Nel caso delle classiche tende a pannello, bisogna calcolare attentamente la distanza tra il binario e il pavimento. Si può anche optare per un...
Arredamento

Consigli per scegliere le tende del soggiorno

Le tende sono dei complementi che completano l'arredamento di tutta la casa (anche di un negozio o di un ufficio), infatti senza le tende una casa può sembrare spoglia; queste invece, danno un tocco in più di eleganza, di raffinatezza o di praticità...
Arredamento

Come arredare la veranda con le tende

La per andare a zona utilissima della casa. Una piccola terrazza coperta, utilizzabile anche durante i temporali. Una zona dove mettere a stendere, dove poggiare le piante e dove concedersi dei momenti di relax. Per avere una veranda ancora più bella...
Arredamento

Come scegliere le tende per la casa

Un'abitazione diventa più accogliente se alle finestre e ai balconi si applicano delle tende. Potete sbizzarrivi nella selezione dei modelli e delle tinte per conferire all'ambiente un'atmosfera romantica, rustica o moderna. In sostanza però occorre...
Arredamento

Come scegliere le tende per porte scorrevoli

Le porte scorrevoli sono certamente comodissime, in quanto non occupano spazio, consentendone così l'utilizzo in locali poco ampi, riempiono di luce gli ambienti grazie ai vetri che spesso ne ricoprono la superficie e donano un tocco di stile agli ambienti...
Arredamento

5 errori da evitare nella scelta delle tende

Quando nella nostra casa dobbiamo scegliere delle tende, per non commettere errori, è importante valutare alcuni fattori che potrebbero rivelarsi fondamentali; infatti, è da prendere in considerazione che devono essere leggere per smontarle e lavarle,...
Arredamento

Come montare le tende con infissi in PVC

Le tende sono funzionali e decorative poiché riparano dal sole, aiutano ad isolare una stanza e ad abbellire le finestre. Montare le tende può essere un compito semplice se si utilizzano gli strumenti adeguati. La parte più importante del lavoro è...
Arredamento

Come estendere i bastoni per le tende

L'uso dei bastoni per tenere su le tende, servono a rendere più semplice l'installazione di tali complementi di arredamento. Saranno sufficienti due viti ed il gioco è fatto! I bastoni telescopici fanno in modo di avere un margine di estensione tale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.