Come Praticare un'apertura in un muro di mattoni

Tramite: O2O 03/11/2016
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Una casa a volte può comportare due tipi di interventi: una manutenzione ordinaria ed una straordinaria. A quest'ultima categoria appartengono i lavori che comportano la demolizione di opere murarie oppure la loro costruzione. Spesso per migliorare la vita domestica e rendere più gradevole l'ambiente può nascere l'esigenza di praticare un'apertura in un muro di mattoni. Leggendo il tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come agire in merito.

26

Il lavoro può essere eseguito con il metodo fai da te. All'inizio bisogna fare un progetto di massima del vano che si vuole ricavare. Successivamente si devono segnare le dimensioni dell'apertura con una riga e una livella. Dopo aver fatto ciò bisogna togliere l'intonaco con mazzuolo e scalpello piatto. In questo modo si possono mettere in vista i mattoni, cominciando dal centro dell'area disegnata. Per tagliare l'intonaco si devono dare colpi di mazzuolo decisi e tenere ben saldo lo scalpello.

36

Quando sono in vista abbastanza mattoni bisogna verificare se la linea disegnata combacia con quella della malta. Se non combacia bisogna misurare la distanza fra la linea di unione dei mattoni ed il margine segnato e spostare il segno. Se corrisponde a quella di giunzione basta controllare che è perpendicolare all'altra e che l'apertura è squadrata con il filo a piombo. A questo punto si deve fissare la posizione dell'architrave; essa si deve trovare sulla linea superiore dell'apertura, anche in questo caso si può ricorrere alla livella.

Continua la lettura
46

Il mazzuolo va conficcato nella giunzione verticale dei mattoni al centro dell'area da bucare per allentare la malta. Dopo aver asportato tutta la malta attorno ad un mattone si deve provare ad estrarlo. Se non si muove bisogna romperlo con lo scalpello. Dopo il primo anche gli altri mattoni vanno asportati e l'intonaco deve essere rimosso. Con mazzuolo e scalpello si tolgono tutti i mattoni presenti nella parte superiore dell'apertura e si inserisce l'architrave per continuare il lavoro.

56

Dopo aver controllato con la livella che tutto è in asse bisogna riempire di malta l'apertura per l'architrave e dopo si può posizionare. Quando la malta ha fatto presa si rimuovono gli ultimi mattoni rimasti. Con la stessa malta utilizzata per fissare l'architrave si riempiono le fessure attorno ad esso e si spinge con il bordo della cazzuola. L'apertura a questo punto è terminata e può essere rifinita nella maniera desiderata. Poi, bisogna aspettare almeno un giorno per far asciugare la malta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rivestire le pareti con mattoni flessibili

La tecnologia in evoluzione che caratterizza i tempi moderni non finisce di stupire; infatti, anche nel settore edilizio sono in continua ascesa alcuni laterizi ideali per chi desidera creare un nuovo look nella propria casa in modo semplice, con un minimo...
Ristrutturazione

Come decorare casa con mattoni a vista

Chi non ha mai sognato di vivere in un loft di New York? Ovviamente non possiamo garantire lo stesso panorama ma una cosa è certa: si può benissimo ricreare la stessa atmosfera. Come? Non è difficile se deciderai di decorare una parete di mattoni a...
Ristrutturazione

Come ricostruire le fughe tra pietre e mattoni

Alle volte si ha la necessita' di effettuare qualche piccolo lavoro di manutenzione che comporta la demolizione e la successiva ricostruzione di qualche elemento presente nelle nostre abitazioni. Come potrebbe essere un muro fatto si pietre e mattoni....
Ristrutturazione

Come pavimentare con mattoni autobloccanti

I mattoni autobloccanti rappresentano la soluzione ideale per chi desidera aggiungere una pavimentazione esterna senza dover eseguire dei massicci lavori per l'installazione. Questi mattoni, infatti, poiché vanno incastrati l'uno nell'altro, non necessitano...
Ristrutturazione

Come montare un box doccia con apertura frontale con lato fisso

Chi ha intenzione di comprare e montare un box docciacon un apertura frontale con lato fisso deve tenere conto di tanti fattori. Non solo la misura del piatto ma anche il tipo di porta, soprattutto in relazione allo spazio del proprio bagno. La scelta...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro antico

Cimentarsi nel restauro di una casa storica in centro cittá, rustico di montagna o in campagna è un'attivitá gratificante, che puó peró riservare sorprese, quali imbattersi in un antico muro da ristrutturare. Niente paura: in questo tutorial vedremo...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare I Mattoni Del Camino

Tutti noi amiamo stare seduti davanti al camino in inverno, con il fuoco acceso e magari una tazza di cioccolata calda da sorseggiare mentre ci rilassiamo. Tuttavia anche questa funzionale struttura richiede una certa manutenzione in quanto la fuliggine...
Ristrutturazione

Come applicare lo stucco veneziano sui mattoni

La chiave per l'uso dello stucco veneziano sta principalmente nell'applicare degli strati sottili, creando così l'impressione di profondità e lucentezza simile a quella del marmo. Questa tecnica richiede non solo una speciale applicazione dell'intonaco,...