Come posare un rivestimento decorativo per esterni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se sull'uscio di casa oppure nell'atrio del giardino o del cortile intendiamo posare un pavimento decorativo, possiamo farlo senza necessariamente convocare un tecnico specializzato. Si tratta infatti, di procedere in base a delle linee guida ben precise che se eseguite attentamente, consentono di massimizzare il risultato. A tale proposito, ecco come posare un rivestimento decorativo per esterni.

26

Occorrente

  • Carta, matita e pastelli
  • Sabbia e cemento
  • Asta in legno e livella
  • Attrezzi da muratore
  • Collante
  • Piastrelle a tinta unica
  • Taglierino
  • Piastrelle colorate
36

Realizzare lo schizzo

Come appena accennato, per la posa di un rivestimento decorativo da esterno, bisogna procedere con un certo ordine. Infatti, la prima operazione da fare consiste nel prendere un foglio di carta e realizzare lo schizzo di quella che è la figura o il soggetto da creare, riportando il tutto in scala, in modo da calcolare il numero preciso di piastrelle a tinta unica e quelle colorate, che alla fine ci consentono di ottenere la decorazione che ci siamo prefissati. Il consiglio ulteriore in merito a ciò, è di aggiungere anche i colori che intendiamo usare, in modo da regolarci sul numero di piastrelle che occorrono per ogni tonalità.

46

Posare le piastrelle a tinta unica

Il secondo passo, prevede un'adeguata preparazione del massetto, per cui bisogna usare sabbia e cemento per compattarlo, ed un'asta in legno con un livella in modo da renderlo liscio e lineare quindi senza alcuna pendenza. Una volta che il massetto si è asciugato, possiamo procedere con la posa delle piastrelle a tinta unica, ovvero quelle che non sono interessate dal disegno. Se infatti, il soggetto è un rombo, allora la decorazione interessa soltanto la parte centrale, per cui saranno abbastanza numerose le piastrelle a tinta unica da applicare su tutto il perimetro del massetto. Una volta terminata la loro posa con il collante specifico, metro alla mano ed in contemporanea visualizzando lo schizzo, si inizia con l'inserimento delle piastrelle colorate a seconda delle tonalità che abbiamo deciso in fase di progettazione del rivestimento decorativo.

Continua la lettura
56

Inserire le piastrelle colorate

A questo punto impastiamo dell'altro collante e ci occupiamo di inserire nel disegno le piastrelle colorate, partendo da quelle interne e man man procedendo e sagomando le altre che devono seguire l'immagine riportata sul foglio. In questo caso ci conviene acquistare un taglierino, in modo da velocizzare il lavoro ed ottenere la massima precisione dal punto di vista del taglio. A lavoro ultimato, si procede con le finiture, ovvero inserendo qualche scheggia di piastrella nei vuoti naturali che si sono creati durante la posa, e poi con il riempimento delle fughe che rappresentano l'ultimo accorgimento, prima di ammirare con somma soddisfazione la riuscita del nostro rivestimento decorativo all'esterno.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come posare le piastrelle in porfido per esterni

Le piastrelle in porfido sono davvero un ottimo compromesso se cercate la qualità e l'estetica a lavoro finito. Se avete intenzione di ristrutturare una pavimentazione esterna, allora questa è la guida adatta a voi. Oggi, infatti, imparerete come posare...
Esterni

Come coprire i tubi esterni del condizionatore

Eseguire una corretta installazione all'impianto dell'aria condizionata, è alla base di un buon funzionamento e di una durata ottimale dell'impianto medesimo. Naturalmente anche i fattori di sicurezza non vanno trascurati, soprattutto se si ha a che...
Esterni

Come posare un prato sintetico in terrazzo

Quando si ha la fortuna di aver un terrazzo abbastanza grande, è difficile arredarlo e gestirlo come si deve. Un'ottima idea, può essere però quella di installare un prato sintetico all'interno del terrazzo. In questo modo potrete avere sempre un'area...
Esterni

Come scegliere il tessuto dei cuscini esterni

Se avete dei cuscini che usate sui divani di casa o in ambienti esterni come ad esempio sul terrazzo o in giardino, è importante saper scegliere il tessuto adatto. In commercio infatti è disponibile di svariati colori, di diversi materiali e anche...
Esterni

Come riscaldare gli ambienti esterni

Godersi gli ambienti della propria casa è molto importante. Molto spesso però non vengono tenuti in considerazioni gli ambienti esterni, soprattutto durante i mesi un po' più freddi. Per ovviare tale problematica fortunatamente esistono degli strumenti...
Esterni

Come applicare la resina per pavimenti esterni

Molto spesso, dopo aver fatto lavori di ristrutturazione interni, ci si rende conto di come i pavimenti esterni stonino con quelli interni. I motivi possono essere diversi: per il colore, per il modello, oppure semplicemente perché c'è grosso distacco...
Esterni

Guida ai pavimenti per esterni

Capita alle volte di dover dare una bella sistemata alla propria abitazione, rinnovando magari qualche parte ormai rovinata dal tempo, o di eseguire dei lavori straordinari di manutenzione e provvedere così a sostituire alcuni pezzi. Molto spesso l'esterno...
Esterni

Suggerimenti di pittura per esterni

Le pareti esterne sono sottoposte, inevitabilmente, all'azione di agenti atmosferici come la pioggia, il vento o la neve che causano il degradarsi della pittura che le ricopre. Proprio per questo motivo, la pittura per esterni è differente da quella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.